Venerdì, Settembre 24, 2021
   
Text Size

PORDENONE BLUES FESTIVAL INFORMA

Triveneto Oggi

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 

30° PORDENONE BLUES & CO. FESTIVAL

PORDENONE BLUES FESTIVAL, IL PRIMO FESTIVAL BLUES DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

CHE ATTIRA UN PUBBLICO DI DECINE DI MIGLIAIA DI PERSONE NELLA CITTÀ DI PORDENONE.

"PORDENONE BLUES FESTIVAL: IL PUBBLICO VERO E QUELLO SOCIAL LO PREMIANO" (Euroregione News),"HOTEL PIENI CON I FESTIVAL. IL BLUES NE DÀ LA CONFERMA" (Messaggero Veneto), "PORDENONE BLUES FESTIVAL, PRESENTATA L’EDIZIONE NUMERO 28: UNA RASSEGNA DAL CAST STELLARE E SEMPRE PIÙ LANCIATA ALL’ESTERO" (Ansa Cultura), PORDENONE BLUES FESTIVAL, UNA SETTIMANA DI MUSICA NELLA CITTÀ GIOIELLO DEL FRIULI (TGCOM24)

"IL FESTIVAL UN AFFARE PER LA CITTÀ. IL BLUES RIEMPIE TUTTI GLI HOTEL" (Il Gazzettino).

QUESTI SONO GLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL 2019 CHE CI PIACCIONO E CHE VOGLIAMO LEGGERE ANCHE PER LE PROSSIME EDIZIONI.

 

Presentazione:

 

Giunto alla sua 30ª edizione il Pordenone Blues & Co. Festival è diventato uno degli eventi più rilevanti, originali e unici della scena musicale blues europea.

 

IL FESTIVAL IN UNA SITUAZIONE NORMALE, SENZA PANDEMIA:

l'alto profilo delle numerose iniziative che si svolgono all'interno del festival, l'originalità delle proposte e l'ottima accoglienza che il pubblico proveniente un pò da tutta Europa per partecipare a questo prestigioso evento, hanno portato il PBF ad essere annoverato e incluso dall’2012 nell'European Blues Union, l'associazione che racchiude i più importanti festival blues d’Europa e inoltre, nel 2019, il presidente dell’International Festival Forum che si tiene a Londra ha deceretato che non esiste un festival così articolato, che punta oltre alla grande musica alla diversificazione degli eventi di alto livello e al connubio con le bellezze e le tradizioni del suo territorio.

 

Il Pordenone Blues Festival è cresciuto in maniera esponenziale dal 2010, diventando secondo un’indagine condotta dalla Confcommercio di Pordenone, il 1° evento musicale e il 3° evento della città come incidenza sui ricavi delle imprese del terziario della Provincia di Pordenone. Un evento che gode non solo del riconoscimento e sostegno da sempre delle istituzioni, come la Regione Friuli Venezia Giulia Cultura, che rientra tra i progetti più importanti della regione, Promoturismo FVG e il Comune di Pordenone. Il festival gode anche del sostegno della CCIAA Pordenone, Pordenone With Love, Confcommercio, ASCOM, Pordenone Turismo, C’entro Anch’io, Fondazione Friuli e diverse altre istituzioni.

IL PORDENONE BLUES FESTIVAL, UN VERO GIOIELLO DELLA STAGIONE DEI FESTIVAL INTERNAZIONALI!

Il Pordenone Blues Festival è stato inserito tra i “Botique Festival Europei”, i festival più eccellenti in qualità d’Europa, perché offre una esperienza veramente unica e diversa rispetto a festival generici, un evento che unisce l’ottima musica alla cultura, alle tradizioni e alla realtà del territorio facendo vivere, a chi ci viene a trovare, un’esperienza veramente unica.

Un successo di squadra: siamo sempre stati convinti che unendo le forze si possano realizzare cose meravigliose e così è stato. In questo progetto sono coinvolte moltissime realtà non solo del nostro territorio ma anche nazionali e internazionali, solo a Pordenone sono circa 400 tra attività commerciali, di ristorazione, associazioni, scuole di musica, centri sportivi, della città e non che appoggiano attivamente il festival.

Il Pn Blues Festival è una manifestazione che non è fatta “soltanto” di ottima musica live ma guarda il blues come “musa ispiratrice” dalle più diverse forme di espressione artistica, un vero e proprio “portafoglio-culturale” e ciò ha trasformato il Pordenone Blues Festival in un festival atipico che oltre alla musica consente ad ogni tipo di arte, dal teatro alla letteratura, al disegno alla fotografia, alla pittura, poesia, cinema ed anche enogastronomia di esprimersi con un proprio punto di vista interpretativo così da sollecitare la fantasia dei partecipanti, valorizzare le tipicità locali, promuovere un dialogo interculturale importante. Il festival offre indimenticabili giornate ricche di appuntamenti ed emozioni, che costituiscono un evento ormai atteso e amato, per tutti i gusti ed estrazioni sociali.

Come da piano del turismo regionale le “live experience” proposte possono essere suddivise in 3 macrovoci: Taste Experience, per la valorizzazione delle tipicità del territorio regionale, Slow Tour, per la valorizzazione del patrimonio ambientale/paesaggistico e City Stay, per la valorizzazione del patrimonio artistico/culturale regionale.

Seguendo questa linea abbiamo creato un portafoglio di iniziative per educare grandi e piccoli alla storia della musica, alle nostre radici, al nostro territorio e cultura, promuovendo un dialogo interculturale, dove i prodotti della nostra terra sono elemento di tradizione e di sperimentazione.

“Innamoratevi del nostro territorio” è da sempre lo slogan del Pordenone Blues Festival, un invito ad apprezzare la nostra meravigliosa regione. L’ampia proposta di eventi, durante la settimana del festival, che coinvolgono l’intera città e non solo, come ad esempio musica, cinema e fotografia, letture, stage e seminari per adulti e bambini, gite, degustazioni, contest, sport portano i partecipanti di ogni età e ceto sociale ad trovare una propria dimensione per godere al meglio questo evento. Al Pordenone Blues Festival, la musica non è solo musica: è anche uno strumento per aiutare le persone a scoprire e a innamorarsi del Friuli Venezia Giulia e della sua bellezza.

Pordenone è posizionata in un luogo ideale vicino alle montagne, con le Dolomiti mozzafiato patrimonio dell’UNESCO, e al mare, ma anche a splendide città come Aquileia, Trieste e Venezia, a solo un'ora di distanza, inoltre, la presenza di tre aereoporti vicini, Trieste, Venezia, Treviso, agevola chi ci vuole venire a trovare.

Le peculiarità del Festival e le sorprendenti caratteristiche del Friuli fanno di Pordenone la destinazione turistica perfetta!

Con la musica di livello internazionale e gli eventi collaterali diamo una grande opportunità all’appassionato e non, di partecipare ai singoli eventi o di crearsi un programma ad hoc invogliandolo a trattenersi a Pordenone per qualche giorno, creando un’importante opportunità di ritorno economico per il nostro territorio. Seguendo le linee guida del piano strategico di marketing regionale in sinergia con Promoturismo FVG, il Comune di Pordenone, la Camera di Commercio, Consorzio Pordenone Turismo, ASCOM, Sviluppo e Territorio, Confcommercio, le proloco della provincia, gli alberghi, le attività commerciali e le aziende agricole abbiamo creato il pacchetto “PORDENONE FOR HOLIDAYS” una formula molto conveniente per chi soggiorna durante il periodo del festival a Pordenone godendo di: Sconti sui pernottamenti - Gite blues gratuite per visitare le bellezze della nostra provincia con degustazione di prodotti tipici - Ingressi gratuiti o agevolati nelle strutture sportive come piscine, campi da tennis, palestre, Yoga, Golf, ecc - Sconti nei negozi del centro città - Visite gratuite in lingua della città di Pordenone - Bicicletta gratuita fornite dagli alberghi - Entrata gratuita ai musei - Possibilità per i gruppi (min.5 persone) di visitare aziende vitivinicole del territorio – Riservazione dei biglietti senza il sovraprezzo della prevendita e recapitati direttamente negli alberghi – etc etc.

Siamo convinti di essere nella giusta strada poichè Pordenone, nella settimana del blues della scorsa edizione, è stata invasa da un pubblico, circa 45.000 persone, provenienti da ogni parte di Italia e da stati come Croazia, Slovenia, Austria, Svizzera, Francia, Ungheria, Serbia, Spagna.

Al festival è stata data una grandissima e importante visibilità a livello internazionale sul web, dalle radio e Tv nazionali e private e sulla carta stampata con articoli usciti su La Nuova Sicilia, Il Corriere della Sera, Libero, Il Sole 24 Ore, Il Gazzettino, Il Messaggero, Il Piccolo, L’arena di Verona, La Tribuna, The Blues Magazine, Rolling Stones, Il Mucchio Selvaggio, Confidenze giusto per citarne qualcuno.

Abbiamo anche allacciato rapporti di collaborazione con aziende di rilievo come Trenitalia che con i nostri eventi ha creato dei pacchetti turistici ad hoc per poter proporre alla sua clientela un’alternativa alla vacanza usuale.

Alcuni numeri della 28° Pordenone Blues Festival 2019 edizione pre pandemia:

Facebook solo negli ultimi 28 giorni precedenti il festival:

Copertura (persone uniche che hanno visualizzato i nostri contenuti) 920.914 /copertura media giornaliera nella settimana del festival di 108.000 / Interazioni con i post (like, condivisioni, commenti): 99.968 / Impressions: 3.747.331 / Visualizzazioni video: 807.769 /Minuti di visualizzazione: 239.782 / Fan: totali 16.087 (+2.679 negli ultimi 3 mesi) / Pagina internet ultimo mese: utenti 18.049 /pagine visualizzate: 48.273 / ultimi 3 mesi / Utenti 24.774 / pagine visualizzate: 65.131 / Instagram ultima settimana: copertura: 69.595 persone / impression (contenuti visti): 200.680 / follower: 3538 (+2067 negli ultimi 3 mesi) / 368.291 minuti di visualizzazioni video, ossia 6.138 ore.

 

IL FESTIVAL 2021, CON LE RESTRIONI DETTATE DALL’EMERGENZA CORONAVIRUS – COVID 19:

 

Come potrete vedere dal programma nonostante tutto anche quest’anno siamo riusciti ad organizzare un grande e prestigioso festival che sta registrando il tutto esaurito sia per gli eventi ad ingresso libero sia per quelli a pagamento. Parliamo comunque di circa 1000 persone per l’arena spettacoli, il massimo che ci è consentito ospitare per gli eventi a pagamento, per quelli gratuiti invece oltre alle 1000 posti a sedere le persone possono assistere all’evento anche dall’esterno dell’arena in piedi chiaramente mantenendo il distanziamento arrivando così a un “ contenitore” complessivo, vista la grandezza della piazza di oltre 2.000 persone.

Il sostegno della città si fa sentire e noi ricambiamo vestendola a festa con i colori del Pn Blues Festival e portando eventi di altissimo livello.

30° PORDENONE BLUES & CO. FESTIVAL 2021:

Nonostante il brutto periodo che stiamo passando a causa del Covid19 siamo orgogliosi di essere riusciti comunque a creare un programma di alto livello. Un programma che non si svolge solo a Pordenone ma anche in due splendide zone che sono Tramonti e Piancavallo grazie a nuovi rapporti di collaborazioni con associazioni di quei luoghi meravigliosi.

 

IL PROGRAMMA:

 

ASPETTANDO IL FESTIVAL

 

Domenica 4 LUGLIO

Tramonti di Sotto - Piazza Santa Croce

dalle ore 15:00:

TAMAR JAZZ & BLUES

Escursione guidata tra i boschi e i ruderi dei borghi antichi che partirà alle ore 15.00 da Piazza Santa Croce a Tramonti di Sotto e si concluderà nel borgo di Tàmar.

Dalle ore 18:00 alle ore 21:00 si terranno i concerti di:

MABA JAZZ DUO (Lorenzo Marcolina e Arno Barzan)

PAOLO MIZZAU & THE DOCTOR LOVE BAND

Degustazione di prodotti tipici locali.

In caso di pioggia sala polifunzionale della Pro Loco Valtramontina via Meduno 3, Tramonti di Sotto

Organizzato dalla Pro Loco Valtramontina, in collaborazione con il Comune di Tramonti di Sotto, l'Ecomuseo Lis Aganis e il Pordenone Blues & Co. Festival.

Info 333 2556359 www.valtramontina.it - www.facebook.com/proloco.valtramontina - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Domenica 11 LUGLIO

Piancavallo – Piazzale della Puppa

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.