Venerdì, Settembre 24, 2021
   
Text Size

VALDICHIANA INFORMA: GAIOLE IN CHIANTI

Montepulciano oggi

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

 (A cura della Redazione di POTV per la Toscana)

Comune di Gaiole in Chianti

Comunicato stampa del 2 giugno 2021

Gaiole in Chianti: nuova prestigiosa sede per l’Ufficio turistico alle ex Cantine Ricasoli

 

Intitolata la Stanza dei Matrimoni all’artista Cesare Olmastroni

 

 

Nuova sede, prestigiosa e strategica, per l’ufficio turistico di Gaiole in Chianti che è stato trasferito nei locali delle Ex Cantine Ricasoli, nell’ottica di dare una nuova veste al prestigioso edificio in cui si concentreranno gli eventi e le iniziative più importanti del territorio, connotandolo come il “Palazzo della cultura” di Gaiole in Chianti.

Il primo giugno si è svolta la cerimonia di inaugurazione della nuova sede, con la partecipazione del sindaco, Michele Pescini e dell’assessore al Turismo, Francesco Verzuri.

 

 

Così il primo cittadino ha spiegato questa scelta: “Abbiamo seguito la nostra visione di ciò che Gaiole sarà nei prossimi anni –dichiara Michele Pescini – partendo da importanti interventi strutturali e di riqualificazione del capoluogo quale Centro Commerciale Naturale, in funzione della sua connotazione di antico Mercatale del Chianti. Mancava adesso un utilizzo reale e permanente delle ex-cantine, fino ad oggi meraviglioso teatro dell’Eroica, ma che saranno presto un importante motore promozionale e sociale per Gaiole in Chianti. Ripartiamo proprio dall’Eroica, con cui stiamo chiudendo un accordo pluriennale riguardante l’evento e contenente l’info point n.1 ‘Terra Eroica’ del percorso permanente ed una sede di rappresentanza stabile. Ma il progetto prevede anche l’apertura del museo ‘Alle Origini del Chianti’, celebrando finalmente i tesori di Cetamura, appena esposti al Santa Maria della Scala, e i decenni di scavi della Florida State University con la prof. Nancy De Grummond che ringrazio. Avremo uno spazio espositivo per mostre temporanee, una sala polivalente per eventi dedicata in particolare all’Associazione Viticoltori Gaiole, rappresentanti del nostro prodotto principe che è il vino.

Non per ultimo voglio ricordare l’intitolazione della Sala Matrimoni, approvata unanimemente dal consiglio comunale e rappresentante di una delle nostre linee di sviluppo territoriale legate al turismo matrimoniale, a Cesare Olmastroni, chiantigiano storico che l’aveva affrescata e purtroppo scomparso, lasciando nella nostra comunità un ricordo indelebile di sé stesso e della sua capacità di essere un grande artista gentile. La chiave di volta capace di accendere definitivamente questo grande progetto era l’apertura del nuovo ufficio turistico in questi locali. Un passo strategico nelle mani sicure della nostra pro loco, il primo mattoncino a cui seguiranno rapidamente gli altri. Per questo voglio congratularmi e fare il mio in bocca al lupo alla presidente della Pro loco di Gaiole in Chianti, Emanuela Stucchi Prinetti”.

 

"Inauguriamo una sede prestigiosa e polivalente, aperta a tutti - commenta Emanuela Stucchi Prinetti, presidente della Pro loco di Gaiole in Chianti - un luogo aperto che favorisca gli scambi culturali, dove la comunità di Gaiole si possa riconoscere e confrontare."

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.