Mercoledì, Maggio 05, 2021
   
Text Size

Pianeta Oggi TV - Online All News

IMPORTANTE COMUNICAZIONE PIANETA OGGI TV

 INVITIAMO TUTTI I NOSTRI TELESPETTATORI DI NON TENERE CONTO DI NESSUNA E-MAIL CHE VI ARRIVA A NOME NOSTRO CON RICHIESTA DI DENARO, TRATTASI DI UNA E-MAIL FALSA CON FURTO DI IDENTITA'.

IN CORSO SERI PROVVEDIMENTI, STIAMO VALUTANDO QUALSIASI SOSPETTO.

MASSIMO BONELLA

DIRETTORE DI PIANETA OGGI TV ALLNEWS

 

 

PIANETA OGGI - EDIZIONE STRAORDINARIA

SI PROSPETTA UNA GRAVISSIMA CRISI ECONOMICA - OCCUPAZIONALE NEL NOSTRO PAESE

REDAZIONE E CONDUZIONE

MASSIMO BONELLA DIRETTORE DI POTV

IN COLLABORAZIONE CON RDE TV-AM E RST SAIUZ TV

www.radiodiffusioneeuropea.net

www.saiuzmedia.it

   

TG SOLE 24 - CASA DEL SOLE TV

Via la bandiera russa di Margherita Furlan - Il Brasile boccia Sputnik V di Margherita Furlan - Sofia segue il copione di Praga di Gionata Chatillard - Biden: “Le azioni della Russia avranno conseguenze” di Fabio Belli - Ucraina: omaggio alle SS di Gionata Chatillard - Rudy Giuliani cade nell’Ucraina gate di Gionata Chatillard - La propaganda indiana di Fabio Belli - Da Roma parte la protesta dei lavoratori di Fabio Belli - Un'orchestra di robot di Fabio Belli - La festa del cane pastore turkmeno di Gionata Chatillard

☀️ A cura di Margherita Furlan ☀️ Con la collaborazione di Fabio Frabetti, Fabio Belli, Gionata Chatillard ☀️ Editing di Gennaro Gargiulo.

 

 

IN PRIMO PIANO: TREQUANDA, DEPOSITO SCORIE NUCLEARI

 

Approvata alla Camera una mozione che introduce criteri più stringenti nella scelta definitiva. Il Sindaco Machetti: “Un altro passo avanti verso l’esclusione del nostro sito dalla scelta finale per ospitare il Deposito nazionale”

Dopo gli emendamenti al decreto mille proroghe, in cui sono stati ampliati i tempi di consultazione prima della scelta definitiva del sito che dovrà ospitare il Deposito Nazionale delle scorie nucleari, un’altra buona notizia è arrivata dal Parlamento Italiano: grazie all’approvazione di una specifica mozione, infatti, tra i criteri di approfondimento su cui dovrà essere effettuata la scelta finale, è stata inserita la discriminante dei territori con particolari colture di pregio, riconosciute a livello nazionale e locale, e le aree naturali protette nazionali e regionali.

 

Oltre a ciò, nella mozione è stata anche accolta la richiesta del nostro Comune di avere un maggior coinvolgimento e una maggiore concertazione con le Regioni, i territori e le comunità locali interessate, una partecipazione anche dei Comuni non direttamente interessati ma comunque limitrofi rispetto alle aree individuate come potenzialmente idonee ad accogliere il sito, e di avvalersi di strutture universitarie competenti per i territori implicati e ad adottare i più moderni metodi di conoscenza multidisciplinari del territorio.

Leggi tutto: IN PRIMO PIANO: TREQUANDA, DEPOSITO SCORIE NUCLEARI

 

TG SOLE 24 - CASA DEL SOLE TV

Introduzione di Margherita Furlan - Putin fa a meno del dollaro di Fabio Belli - Mosca punta i piedi per la sovranità digitale di Gionata Chatillard - Russia: il balletto delle espulsioni dei diplomatici di Gianmarco Maotini - L’isteria di Kiev è anche verbale di Gianmarco Maotini - La NATO promuove il fianco orientale dell’Impero di Jeff Hoffman - Le pedine USA nell’Asia centrale di Jeff Hoffman - Le provocazioni Usa passano dall’Iran di Gionata Chatillard - Vienna: Cina Russia Iran dicono basta alle sanzioni USA di jeff Hoffman - Erdogan, Biden e il confronto tra genocidi di Fabio Belli - Cresce l'industria delle armi: non era emergenze sanitaria? di Gionata Chatillard - L’inarrestabile denatalità tra gli effetti del neo liberalismo di Gionata Chatillard - Bayer-Monsanto: per qualche dollaro in più di Jeff Hoffman - Le risorse finiscono: rischio ribellione del Pianeta Terra di Jeff Hoffman - Musk: a tutti i costi su Marte di Fabio Belli.

☀️ A cura di Margherita Furlan ☀️ Con la collaborazione di Fabio Frabetti, Jeff Hoffman, Gianmarco Maotini, Fabio Belli, Gionata Chatillard ☀️ Editing di Gennaro Gargiulo e Mattia Di Nunzio.

 

 

LIVE, GIULIETTO CHIESA E' TRA NOI - SPECIALE CASA DEL SOLE TV

IN DIRETTA SU CASA DEL SOLE TV E SU CONTRO TV IL RICORDO DI GIULIETTO CHIESA CON MASSIMO MAZZUCCO, MARGHERITA FURLAN, ROBERTO QUAGLIA GIULIETTO VIVE INSIEME A NOI Un anno fa, il 26 aprile, ci lasciava un gigante. Per alcuni, come tutti i grandi, Giulietto non era facile da individuare; anche il suo nome ne nascondeva le proporzioni. Giulietto ci ha fatti crescere professionalmente, ci ha insegnato a vivere, attraverso l'amore per la verità, il rispetto per il pubblico e la consapevolezza che, come scriveva Michail Bulgakov, "la viltà è il peccato più grave". Queste lezioni, oggi più che mai dolorosamente ricordate, ci illuminano una via difficile, irta di pericoli, il primo dei quali è l'ignavia. Il volersi accontentare. Il pessimismo. Il vittimismo. Lottare non può essere solo una passione improvvisa - ci insegnava Giulietto - ma è il metodico lavoro con cui si abbatte il trono del tiranno. A un anno di distanza, per quanto ci manchi, in realtà sappiamo che Giulietto non se n'è mai andato. Giulietto vive in ogni nostro telegiornale, in ogni editoriale, in ogni intervista. E vive di quella vitalità forte, entusiasmante e mai sottomessa che ne era il tratto distintivo e che più ce l'ha fatto ammirare. Questo dunque non è un ricordo, è la continuazione di un percorso che non si interromperà mai, insieme a Giulietto, finché esisterà ancora la lotta nel cuore di voi, cari amici. Che eravate, siete e sarete sempre il nostro più grande sostegno e conforto.

 

 

TG SOLE 24 - CASA DEL SOLE TV

Introduzione di Margherita Furlan - Il contrattacco di Putin di Margherita Furlan e Fabio Belli - Le acrobazie di Praga contro Mosca di Gionata Chatillard - I futili sgarbi ucraini di Fabio Belli - Si stringe la corda intorno ad Assange di Jeff Hoffman - Armenia: la disfatta del presidente filo Ue di Gionata Chatillard - OMS: verso una nuova Norimberga di Jeff Hoffman - USA: prosegue la crociata sinofoba di Jeff Hoffman - USA-Turchia: chi è il traditore? di Gionata Chatillard - Germania: cresce l'euroscetticismo di Gionata Chatillard - La barzelletta Rousseau di Fabio Belli

☀️ A cura di Margherita Furlan ☀️ Con la collaborazione di Fabio Frabetti, Jeff Hoffman, Gianmarco Maotini, Fabio Belli, Gionata Chatillard ☀️ Editing di Gennaro Gargiulo e Mattia Di Nunzio.

 

   

COMUNE DI GAIOLE IN CHIANTI INFORMA

VALDICHIANA INFORMA (A CURA DELLA REDAZIONE DI PIANETA OGGI TV PER LA TOSCANA)

Matthew Spender è cittadino di Gaiole e cittadino italiano
Dopo 51 anni riconosciuta la cittadinanza al grande artista Nel 1970 Pippi Calze lunghe apparve per la prima volta nella televisione italiana, l'astronave Apollo 13 ebbe un tragico incidente e nacque il mouse per i primi computer.
Nel 1970 Mattew Spender, pittore, scultore e scrittore inglese richiede la residenza a Gaiole in Chianti e da allora la sua vita e la sua arte cresce nella campagna senese.
Insieme a lui c'è la moglie Maro Gorky, figlia dell'artista Arshile Gorky. I suoi lavori nati a Gaiole sono esposti in tutto il mondo e tra gli amici, estimatori e acquirenti, ci sono Francis Bacon e Bernardo Bertolucci.
Da poco, Spender, è professore onorario di pittura dell'Accademia delle Belle Arti del Disegno di Firenze e professore onorario dell'Accademia di Belle Arti di Carrara.
Da pochi giorni, finalmente, dopo 51 anni,  Spender e sua moglie sono cittadini italiani e la sua comunità di Gaiole in Chianti attraverso il sindaco Michele Pescini gli ha dato il benvenuto e gli ha consegnato formalmente la cittadinanza. È un onore che arricchisce la popolazione del paese toscano e l'Italia di due grandi persone.

   

SPAZIO APERTO - RST SAIUZ NETWORK

UFOLOGIA E PIANETA TERRA

COLLEGAMENTO CON GAETANO PEDULLA' RICERCATORE AMICO DELL'UOMO

REGIA CENTRALE ROSARIO MORENO

CONDUCE MASSIMO BONELLA DIR. DI PIANETA OGGI TV ALLNEWS

www.saiuzmedia.it

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.