Mercoledì, Maggio 05, 2021
   
Text Size

Ambiente e Società

SPAZIO APERTO - RST SAIUZ NETWORK

"IL DISAGIO DEI GIOVANI OGGI"

DA PISA INTERVISTA A LISA MICHELI STUDENTESSA UNIVERSITARIA

CONDUCE MASSIMO BONELLA

REGIA CENTRALE ROSARIO MORENO

PROGRAMMA A RETI UNIFICATE WEB RADIO DEL CIRCUITO RST SAIUZ INCLUSA RADIO VALDICHIANA ONLINE

www.radiosaiuz.it

www.saiuzmedia.it

 

PILLOLE D'AMBIENTE - RST SAIUZ NETWORK

Pillole d'ambiente del 15/04/2021 con Paolo Reggiani

Regia centrale Rosario Moreno

 

IL PUNTO - RST SAIUZ NETWORK

A CURA DI

GIOVANNI SGNAOLIN

"ESPERTO NELLA TECNOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE AUDIOVISIVA E MULTIMEDIALE"

REGIA CENTRALE

ROSARIO MORENO

www.saiuzmedia.it

 

ASSOCIAZIONE VITA DA CANI E RETE DEI SANTUARI DI ANIMALI LIBERI

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

Comunicato Stampa

Per la prima volta un'intera mandria di mucche in viaggio verso la libertà

Finalmente vuota la stalla dei bovini sequestrati per maltrattamento a Cassano d'Adda (Mi). Sarebbero dovuti andare all'asta e finire macellati

Sono 45 gli animali in salvo, tante mamme con i cuccioli, altre in attesa di partorire

Tutti vivranno per sempre liberi dallo sfruttamento in rifugi o fattorie, senza finalità produttive. Si può contribuire al loro mantenimento anche adottandoli a distanza

A quasi due anni dal sequestro penale per maltrattamento e abbandono di animali, nei giorni scorsi le 45 mucche di Cassano d'Adda (Mi) sono salite sui camion che le hanno portate verso rifugi o privati del nord e centro Italia, dove potranno trascorrere la loro vita libere dallo sfruttamento e dalla morte.

È stato un lungo iter quello per arrivare al giorno della partenza, con alcune associazioni impegnate nelle istanze alle autorità competenti e nella ricerca di santuari per animali o persone disponibili ad accoglierle. Per 26 bovini, tra cui molte madri con i propri vitellini e altre in attesa di partorire, hanno trovato una sistemazione Vitadacani della Rete dei Santuari di Animali Liberi e l'Unione tutela individui (UTI), mentre 19 sono state collocate da un'altra associazione.

Sembrava un'impresa impossibile salvare una mandria intera e invece ce l'abbiamo fatta – commenta Sara d'Angelo, presidente di Vitadacani - . Abbiamo bloccato l'asta che le avrebbe viste finire al macello e, a distanza di tempo, siamo riusciti a impedire una seconda vendita che non avrebbe lasciato scampo alle mamme e ai loro figli”.

"Dopo richieste, opposizioni e tanto impegno, vedere salire sul camion anche l'ultimo animale e guardare quella stalla finalmente vuota è stata una grande emozione – dicono le attiviste - . Non ci siamo mai arrese, il nostro obiettivo era scrivere un lieto fine a questa storia di sofferenza per tutti gli animali”.

Leggi tutto: ASSOCIAZIONE VITA DA CANI E RETE DEI SANTUARI DI ANIMALI LIBERI

 

COMUNICATO STAMPA LEAL

SENTENZA DEL TAR DI TRENTO: L’ORSA JJ4 RIMANE LIBERA E M57 CONDANNATO ALL’ERGASTOLO. LEAL ANNUNCIA UN IMMEDIATO RICORSO PER CHIEDERE LA LIBERAZIONE DELL'ORSO.

Il Tar di Trento con due sentenze distinte ha deciso oggi le sorti dell’orsa JJ4 e dell’orso M57, il giovane plantigrado che ad Andalo aveva avuto un incontro ravvicinato con un carabiniere.

La sentenza per JJ4 ha accolto il ricorso di LEAL e di altre sigle e quanto LEAL ha documentato e motivato nel ricorso alle ordinanze di cattura emesse dalla Pronvincia di Trento che volevano rinchiudere l'orsa JJ4 sulla base di una sua presunta pericolosità. I giudici hanno quindi annullato definitivamente l'ordinanza di cattura e l'orsa potrà godersi gli spazi aperti con i suoi tre cuccioli.
Per il povero M57 la sentenza è stata sfavorevole poiché il Tar ha stabilito che non debba essere liberato anche in assenza di un provvedimento scritto sulla base della pericolosità dell'animale che ha ferito il carabiniere.
Gian Marco Prampolini, Presidente LEAL sottolinea: "I giudici si sono basati su quella che viene definita "aggressione" ma gli esperti di orsi, viste le dinamiche dell'incontro che ha lasciato l'uomo solo leggermente ferito, la definiscono ragionevolmente un semplice avvertimento. LEAL non accetta il fatto che un animale poco più che cucciolo termini la sua esistenza in una misera gabbia e tramite gli avvocati Aurora Loprete e Paolo Emilio Letrari farà immediato ricorso al Consiglio di Stato per sospensiva della sentenza contro questa condanna".

 

L'APPROFONDIMENTO - RDE TV/AM

www.radiodiffusioneeuropea.net

RDE AM 1584 KHZ PER TUTTO L' ALTO ADRIATICO

   

PILLOLE D'AMBIENTE - RST SAIUZ TV

CON PAOLO FERRARESSO E FRANCESCO VERONESE

REGIA CENTRALE SAIUZ MEDIA ROSARIO MORENO

www.saiuzmedia.it

   

SPECIALE RADIO SAIUZ

EMERGENZA COVID-19 E MAFIE

DI SABRINA CICCOTTI

www.saiuzmedia.it

 

   

NOTIZIARIO VERDE

REDAZIONE CONDUZIONE

MASSIMO BONELLA

IN COLLABORAZIONE CON ASTERISCO INFORMAZIONI GARANTITALY FABRIZIO STELLUTO

www.saiuzmedia.it

 

 

   

ACQUA DIRITTI E BENESSERE - RST SAIUZ TV

DEDICATO ALLA GIORNATA MONDIALE DELL'ACQUA CHE SI TERRA' IL 22 MARZO 2021

A CURA DI SABRINA CICCOTTI

REGIA CENTRALE DI ROSARIO MORENO

www.radiosaiuz.it

www.saiuzmedia.it

   

PILLOLE DI AMBIENTE - RST RADIO SAIUZ TV

CON RICHARD ZENNARO

REGIA CENTRALE ROSARIO MORENO

www.saiuzmedia.it

   

IL PUNTO - RST RADIO SAIUZ TV

A CURA DI

GIOVANNI SGNAOLIN

REGIA CENTRALE ROSARIO MORENO

www.saiuzmedia.it

   

PILLOLE D'AMBIENTE

LAGUNA DI VENEZIA

REGIA CENTRALE ROSARIO MORENO

www.radiosaiuz.it

www.saiuzmedia.it

   

CECKPOINT-RDE TV/AM 1584 KHZ DA TRIESTE

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

A CURA DI

BIAGIO MANNINO

www.radiodiffusioneeuropea.net

   

NOTIZIARIO VERDE

IN COLLABORAZIONE CON

ASTERISCO INFORMAZIONI, GARANTITALY, FABRIZIO STELLUTO,

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  -  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

RDE AM RADIO DIFFUSIONE EUROPEA TV WEB

CIRCUITO RST RADIO SAIUZ TV ONLINE

www.radiodiffusioneeuropea.net

www.saiuzmedia.it

   
   

IL PUNTO - RST SAIUZ NETWORK

A CURA DI

GIOVANNI SGNAOLIN

www.saiuzmedia.it

   

CHECKPOINT . RDE TV

A CURA DI

BIAGIO MANNINO

www.radiodiffusioneeuropea.net

   

DIRETTA FOCUS SULLA DIFESA DELL'ACQUA POTABILE

 

La difesa dellacqua potabile, prezioso bene comune, al centro del focus organizzato dal gruppo consiliare del Partito Democratico Veneto in programma domani, lunedì 15 febbraio alle 18.30, sulla propria pagina Facebook  (https://www.facebook.com/gruppopdveneto/).

 

Si parlerà del progetto di ampliamento della cava più grande d’Europa, sita nei Comuni di Ponzano Veneto e Paese, nel trevigiano.

A Cava Morganella, autorizzata prima della legge del 1982, si è già scavato sotto la falda, con una condanna passata in giudicato per sversamento di rifiuti.  Ora, dopo oltre dodici anni di iter a singhiozzo, potremmo essere ad un passo dal via libera che consentirebbe di approfondire gli scavi fino a meno 60 metri (oggi è a meno 40) per prelevare più di 4 milioni di metri cubi di ghiaia nei prossimi 14 anni. Una prospettiva a dir poco allarmante dal punto di vista sanitario ed ambientale. Gli ospiti della trasmissione, insieme al consigliere regionale Andrea Zanoni, saranno l’onorevole Alessandra Rotta (presidente della commissione Ambiente della Camera) e Giovanni Zorzi, segretario provinciale del Partito Democratico di Treviso.

 

   

EDITORIALE DI MARIO ALBANESI

(DA CASA DEL SOLE TV)

LA SITUAZIONE DI QUESTI GIORNI....

   

Pagina 1 di 14

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.