Domenica, Dicembre 08, 2019
   
Text Size

Arte Cultura e Spiritualità

SPAZIO APERTO PROGRAMMA RADIOFONICO DELLA RETE SAIUZ

Arte Cultura e Spiritualità

INTERVISTA A GAETANO PEDULLA'

DOPO LA SUA IMPORTANTE ESPERIENZA MISTICA, OGGI GAETANO SI DEDICA AD AIUTARE IL PROSSIMO IN DIFFICOLTA' NELLE VARIE FASI DELLA VITA.

www.radiosaiuz.it

www.ondaradio.net

 

 

INTERVISTA A GIORGIO BONGIOVANNI SU RADIO NANDUTI

Arte Cultura e Spiritualità

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

UN SEGNO INEQUIVOCABILE, GIORGIO BONGIOVANII IN PARAGUAY
ADDITANDO L'ANTICRISTO

Memorabile intervista a Giorgio Bongiovanni, dure parole del Cielo a Radio Ñandutí

Di Jean Georges Almendras, da Asuncion, Paraguay - 13 ottobre 2019

Il linguaggio giornalistico si accolla il peso delle frivolezze del mondo consumistico.

Carica le noxae di una professione che fa onore alla libertà, ma a volte, (con frequenza quasi demoniaca), aliena e sovverte le verità umane e le verità della fede. Sgambetti propri di un attore sistemico famoso che opera a viso scoperto dalle redazioni dei quotidiani, dai canali televisivi, dagli studi di emittenti radio, ed in questo tempo anche dalle molteplici reti sociali. Ciononostante, non tutti i lavoratori dei mezzi di diffusione si sono lasciati fagocitare dalla superficialità, dal consumismo mediatico o dall'ignoranza. Nel mondo ci sono ancora delle palesi eccezioni.

Una di queste eccezioni, e lo dico sinceramente senza fanatismi né estrosità giornalistiche, è stata (e lo è ancora) la giornalista Mariana Rubín, conduttrice del programma "En la Mira" di radio Nañdutí, di Asuncion, Paraguay, persona saggia e di fede che ci ha aperto i microfoni del suo programma quotidiano. A noi che alla lotta sociale, uniamo come indiscussa fonte ispiratrice della nostra attività di rivoluzionari della spiritualità, la vita nel cosmo, le profezie mariane - in particolare quella di Fatima - il ritorno di Cristo, i segni dei tempi e l'opera spirituale di Giorgio Bongiovanni, opera di cui facciamo parte, come operatori. Operatori del Cielo, perché è questo che siamo, affinché l'uomo "sia libero, ma libero davvero" come disse Cristo.

Mariana Rubín, in Paraguay, ha sempre ospitato nel suo programma Omar Cristaldo, uno storico punto di riferimento spirituale dell'Opera del Cielo alla Terra, del Paraguay; e in questo mese di ottobre, che per noi scorre frenetico, ci ha invitato nuovamente negli studi di Radio Ñandutí, per parlare in in maniera approfondita della Profezia di Fatima, del Cosmo abitato e del ritorno del Cristo, come preambolo della conferenza pubblica che si terrà martedì 15 ottobre, alle 18:00, presso l'auditorium dell’Hotel Guaranì, nel centro di Asunción, con ingresso libero. Saranno presenti come relatori Giorgio Bongiovanni e Pier Giorgio Caria, entrambi preparati dal Cielo, per illuminare e richiamare le anime che desiderano conoscere la Verità "come duemila anni fa”. Giorgio Bongiovanni parlerà del suo padre spirituale Eugenio Siragusa, della sua esperienza mistica, delle sue stigmate, delle sue esperienze di contatto con gli Esseri di Luce, dei suoi incontri con la Vergine e con Cristo, e del ritorno di Cristo. Pier Giorgio Caria parlerà delle sue investigazioni sulla realtà extraterrestre (con approfondimenti sulle prove documentali del contattato Antonio Urzi) e delle ragioni per le quali dobbiamo mettere in relazione la presenza dei fratelli del Cosmo con il messaggio spirituale, con i messaggi di Giorgio Bongiovanni e con l'annuncio del ritorno di Cristo.

Le mie parole, a questo punto, sono superflue; più importanti quelle della conduttrice Mariana che presenta Giorgio Bongiovanni, come ospite principale del programma; le parole di Omar Cristaldo, introducono l'intervista, e infine le parole di Giorgio Bongiovanni, il nostro Maestro di Vita.

Omar Cristaldo, con la lealtà che lo caratterizza (di grande levatura come essere umano e come fratello spirituale), ha parlato dei messaggi della Vergine di Fatima, di ogni passo tracciato dal Maestro Gesù, trasportandolo nel contesto della realtà mondiale e sottolineando il significato del ritorno di Cristo e la missione di Giorgio Bongiovanni di additare e smascherare l'Anticristo, compito principale della sua missione spirituale, da quando ricevette le stigmate, nel settembre del 1989.

Il programma di Mariana Rubín offre un contributo ineguagliabile all'Opera del Cielo, trattandosi di un programma libero e senza strutture. Uno spazio radiofonico che mira a risvegliare l'uomo, non ad addormentarlo. Uno spazio radiofonico che vuole aiutarlo ad elevare la spiritualità, e ad insegnargli che anche quando c’è scetticismo o mancanza di fede, ci deve essere almeno rispetto nei confronti del credente. Che ci sia umiltà, e non la superbia dell'uomo ateo, dell'uomo materialista, dell'uomo capitalista che, prima o poi, finisce per fare il gioco della criminalità, della corruzione… dell’Anticristo.

Mariana Rubín si è espressa con consapevolezza riguardo i misteri della fede, e la presenza di esseri di altri mondi ("degli angeli di ieri e extraterrestri di oggi"), delle rivelazioni della Vergine di Fatima, delle stigmate di Giorgio Bongiovanni, della sua missione in questo terzo millennio "come messaggero del Cielo", e di Dio. Persona aperta e lo è stata ancora di più, se vogliamo, quella sera, nel suo programma “En la mira”. Una operatrice del Cielo. Semplicemente.

Giorgio Bongiovanni, per l'ennesima volta (e ne sono testimone perché ho condiviso con lui, da 30 anni, viaggi in missione per il mondo per divulgare il Messaggio del Cielo, e l'ho ascoltato innumerevole volte dire con la serenità e la pace riflesse nei suoi occhi “la mia storia di stigmatizzato inizia il 2 settembre 1989…").

È iniziata così un’intervista storica, per alcuni (specialmente per gli ascoltatori che videro Giorgio per la prima volta in Paraguay, all'inizio degli anni 90); sublime, per altri, per l'alto contenuto mistico e spirituale delle sue parole; e chiarificatrice, specialmente per chi, lontano dalla fede, ancora prigioniero delle limitazioni della paure o della mancanza di informazione, non è ancora riuscito a trovare il cammino verso Dio, benché Dio abbia trovato loro.

- Come stai Giorgio?

"Fisicamente non sto molto bene, ma interiormente mi sento bene, mi sento felice, nonostante un mondo pieno di sofferenze, mi sento felice di fare quello che faccio fino all'ultimo istante della mia vita”.

- Giorgio, in che momento inizia la tua trasformazione, l'incontro con la Vergine, le stigmate, soprattutto per i giovani che forse non ti conoscono, puoi raccontarci la tua storia, visto che sei qui, chi è Giorgio Bongiovanni?

"Tutto incominciò quando io avevo 27 anni, ora ne ho 56. Sono passati 30 anni da quel 2 settembre del 1989, quando io ero un giovane imprenditore italiano che incominciava ad avere successonegli affari. Sognavo di avere un'impresa, una famiglia, ed avere un buon guadagno di soldi per i miei figli, come il sogno americano, diciamo, e ci sono riuscito; ma nel momento migliore della mia mia carriera di imprenditore ebbi un'esperienza mistica. Sono stato sempre credente, una persona molto religiosa, grazie ai miei genitori cattolici, mi sono sempre interessato all’aspetto spirituale, al paranormale, ai miracoli, al Cosmo, ma ero uno studente, una persona che amava queste cose, per hobby, perché io avevo una professione completamente differente, vendevo accessori per scarpe di firma made in Italy".

"Un giorno ebbi un'apparizione, dal niente, un Signora molto bella, piena di luce, apparve davanti ai miei occhi. Io avevo impiegati ed impiegate, non ero una persona che tutti i giorni pensava alla religione. Ed ebbi questa visione nel mezzo del mio ufficio, nessuno dei miei impiegati vedeva niente, solamente io. Iniziò a parlarmi. Mi disse di pregare, questo si è ripetuto per diversi giorni, fino a quando mi disse di andare a Fatima, in Portogallo, un luogo sacro molto conosciuto dai credenti cattolici per la famosa apparizione di Fatima. Ed ero lì il 2 settembre, perché Lei mi aveva promesso un segno ed io che avevo un padre spirituale laico che si chiamava Eugenio Siragusa, molto conosciuto in Italia come ufologo e mistico, mi disse di avere fede e di non avere paura”.

"Quindi sono andato e tutti, me compreso, pensavamo che il segno sarebbe stata una Croce, o qualcosa che si sarebbe manifestato per dimostrare che Dio esiste, qualcosa del genere, non sapevo, non pensavo a niente; tuttavia, il segno aveva un’altra importanza, drammatica, straordinaria allo stesso tempo, ed erano le stigmate. Vidi due raggi emanare dal petto della Vergine che mi colpirono perforandomi le mani, ed iniziò ad uscire il sangue che tutta la gente che era lì a Fatima potè vedere, in particolare due amici che mi accompagnavano; e da quel momento la mia vita cambiò. Da imprenditore che ero, con un’azienda che avrebbe contato in futuro con centinaia di impiegati sono diventato un umile missionario che vive di elemosina, alla giornata" .

Sono passati 30 anni, ho avuto l'opportunità di girare il mondo, sono stato il primo italiano ad andare nella Russia comunista e mi accolsero con molto rispetto; mi diedero addirittura l'opportunità di parlare nella televisione nazionale a centinaia di milioni di russi, perché grazie a Dio, ebbi l'opportunità di conoscere il presidente Gorbachov che fu la causa della caduta del muro di Berlino. E da lì incominciai a girare il mondo parlando della Vergine di Fatima, con questi segni che tutti vedevano, sanguinando, e sottoponendomi alle visite mediche”.

"All'inizio fu molto difficile con la chiesa cattolica che mi rifiutava, non mi credevano, mi mettevano molti ostacoli; dopo 30 anni la chiesa si è convinta che sono onesto, non riconosce il miracolo, ma mi rispetta perché la mia attività non è solamente mistica; ho iniziato anche a svolgere la mia missione nella mia terra, in Sicilia e nel mondo attaccando la mafia, i narcotrafficanti, nel nome di Dio, e questo mi ha portato il rispetto da parte della chiesa, dei missionari della chiesa cattolica. Oggi sono qui in Paraguay, perché è una terra che io amo profondamente perché ho fratelli spirituali come Omar e come Almendras che viene dall'Uruguay, ed altri… Avevo un amico e fratello che si chiamava Pablo Medina, assassinato dalla mafia paraguaiana, ed era un giornalista che scriveva /per la mia rivista, perché io ho anche una rivista, in Sicilia, a Palermo, "Antimafia"; ti piace che a Palermo, la capitale della mafia, c’è una rivista che si chiama Antimafia"?

- E… sembra complicato la rivista in un posto come quello…

"Eh si…, sembra complicato ma sono felice; e se mi ammazzano sarò ancora più felice”.

- Mi sembra molto interessante tutta la trasformazione, il cambiamento della tua vita come tu lo racconti; la Vergine di Fatima, oltre a darti le stigmate, comunica con te, ti parla dei misteri, perché tu fai sempre questa lotta, impartendo giustizia, rimarchi molto il tema del narcotraffico…Hai un messaggio specifico, politico, della Vergine?

"Si, ce l'ho, della Vergine ed anche di Cristo; il primo è che la Vergine mi promise, e anche Cristo stesso, che Lui ritornerà concorde alla profezia del vangelo che parla della Seconda Venuta del Cristo per giudicare il mondo”.

- Perché dici la Vergine “mi promise"?

“Mi promise nel senso che annunciò la prossima Seconda Venuta di Cristo sulla terra. La ragione per la quale faccio la lotta contro la mafia è per questo motivo; perché la Vergine mi spiegò che l'anticristo, Satana, il demonio, ha molti adepti; e sono i narcotrafficanti, i mafiosi, i politici corrotti, gli ecclesiastici corrotti e pedofili, i grandi potenti della terra, i potenti del Paraguay stesso, perché solamente demoni, anticristi, esseri cattivi possono permettere che un paese bello come il Paraguay possa avere gente che vive nella miseria, che non ha da mangiare, mentre pochi potenti hanno cento, mille volte di più della gente; e sono i potenti politici, corrotti, mafiosi, questi sono demoni, e la Vergine mi indicò contro chi dovevo fare la lotta e minacciare tutti che la giustizia di Dio avrebbe colpito molto forte come fece con il diluvio universale. Questa è la mia missione finale, affinché il popolo paraguaiano - in questo caso mi trovo in Paraguay ma mi riferisco a tutto il pianeta - deve avere la speranza che Dio esiste e farà giustizia, e i potenti non avranno perdono, compresi quelli di questo nostro caro paese, il Paraguay, che noi amiamo”.

Leggi tutto: INTERVISTA A GIORGIO BONGIOVANNI SU RADIO NANDUTI

 

ARTISTE IN VILLA

Arte Cultura e Spiritualità

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

TR TELEPIANCAVALLO - CIRCUITO RST SAIUZ ONLINE

A CURA DELLA DOTT.SSA MARIA MARZULLO

DAL PARCO DI VILLA VARDA BRUGNERA -PN INTERVISTE ALLE ARTISTE MARGHERITA CARNIEL E FIORENZA FABBRO, A SEGUIRE IL VICESINDACO DI BRUGNERA MAURIZIO FOLTRAN

WWW.TELEPIANCAVALLO.IT

WWW.RADIOSAIUZ.IT

IN COLLABORAZIONE CON IL DTT DIGITALE TERRESTRE RTV

 

PIANETA OGGI REPORTER

Arte Cultura e Spiritualità

RICORDANDO L' ARTISTA GIOVANNI ANTONIO DE SACCHIS CON L'ASSOCIAZIONE TERRA MATER DI PORDENONE

www.blogterramater.it

DA VENEZIA INTERVISTE A MARA PREZZON CON MARIA MARZULLO.

PROGRAMMA IN COLLABORAZIONE CON IL CIRCUITO PIANETA OGGI TV INTERREGIONALE DTT AM FM E WEB

 

ENORME CROCE SUI CIELI DI SANTA CRUZ DE RIO PARDO

Arte Cultura e Spiritualità

 

ENORME CROCE APPARE SUI CIELI DI SANTA CRUZ DE RIO PARDO

SAN PAOLO (BRASILE), 25 LUGLIO 2019
Di Sante Pagano

25 Luglio 2019, una croce appare sui cieli di Santa Cruz do Rio Pardo , è quanto si apprende dal noto giornale locale “Debatenews” e quanto riporta il Global Network “Red Climática Mundial”. Nel comune Brasiliano dello Stato di San Paolo con una popolazione di circa 44.000 abitanti, sono stati in molti a vedere questo fenomeno durato solo qualche secondo, giusto il tempo di fotografarlo, per chi ci è riuscito come Deni Ferrari e Giovana Zanoni Lanfranchi. Una croce nel cielo di tali dimensioni da essere passata inosservata da parte di molti cittadini seppur comparsa in un lasso di tempo davvero breve. Il giornalista Sérgio Fleury Moraes fondatore nel 1977 del giornale locale “Debate” (Dibattito in lingua italiana) ha riportato questo fenomeno sia nel suo giornale online che cartaceo collegando il fenomeno ad un avvenimento messianico più’ che ad una pareidolia come afferma il Red Climática Mundial, un Global Network finalizzato a segnalare tutti gli avvenimenti e le fenomenologie climatiche a livello mondiale.

cruzbrasil1

Abbiamo contattato direttamente il giornalista Fleury Moraes il quale ci ha confermato direttamente la veridicità delle foto da lui ricevute riferendoci di aver avuto molte segnalazioni a riguardo e tutte riportavano la stessa descrizione e dinamica. Un fenomeno davvero interessante che abbiamo voluto indagare di persona per accettarne l’attendibilità, ed oltre le varie conferme riportateci dal giornalista e riscontrate nei vari social abbiamo anche potuto ricevere direttamente varie segnalazioni di testimoni oculari residenti nel paese, i quali confermano l’ autenticità del fenomeno e ci hanno fornito una versione che corrisponde esattamente a tutte le altre.

 

 

PIANETA OGGI REPORTER

Arte Cultura e Spiritualità

INTERVISTA A GAETANO PEDULLA' "IL RACCONTO DELLA SUA ESPERIENZA"

IN COLLABORAZIONE CON IL CIRCUITO CTV PIANETA OGGI

MAGGIORI INFO:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

FB: Kam2323

RETE YOU TUBE: GaetanoPed1973

 

   

PIANETA OGGI REPORTER

Arte Cultura e Spiritualità

"AUSER DI FOSSALTA DI PIAVE, CIRCOLO AUSER A.P.S. MOSTRA DI ICONE SACRE"

INTERVISTA ALL' AUTRICE MARIA PACE BARBIERO SCHIAVON, A SEGUIRE LE CONSIDERAZIONI DEL SINDACO DI FOSSALTA DI PIAVE MASSIMO SENSINI.

SI RINGRAZIA PER LA COLLABORAZIONE IL DOTT. GIOVANNI SGNAOLIN.

   

ASSOCIAZIONE TERRA MATER INFO

Arte Cultura e Spiritualità

"PRIMO COLORE"

 

Clicca qui per la Locandina

ORARIO SEGRETERIA 

PORDENONE, Piazza XX Settembre 6

dal Mercoledì al Venerdì dalle 15:30 alle 18:30

 

   

ASSOCIAZIONE TERRA MATER INFO

Arte Cultura e Spiritualità

 

Clicca qui per tutti gli eventi Femmes 1900

ORARIO SEGRETERIA 

PORDENONE, Piazza XX Settembre 6

dal Mercoledì al Venerdì dalle 15:30 alle 18:30

 

   

PIANETA OGGI REPORTER

Arte Cultura e Spiritualità

DAL FRIULI V.G. INCONTRO CON L'ARTISTA TIZIANO COSSETTINI

IN OCCASIONE DI UNO SPETTACOLO TEATRALE IN BENEFICENZA ALL'ASSOCIAZIONE FUNIMA INTERNATIONAL ONLUS

www.funimainternational.org

A SEGUIRE INTERVISTA ALLA SIGNORA SABRINA CICCOTTI CHE RAPPRESENTA L'ASSOCIAZIONE FUNIMA CON CRISTINA CASTENETTO.

IN COLLABORAZIONE CON IL CIRCUITO RTV INTERREGIONALE WEB RST SAIUZ E IN ONDE MEDIE CON RDE DIFFUSIONE EUROPEA.

SI RINGRAZIA PER LA COLLABORAZIONE GIORNALISTICA FRANCESCA CORADAZZI.

 

   

IL NOTO GIORNALISTA JAIME MAUSSAN INTERVISTA GIORGIO BONGIOVANNI: 30 ANNI CON LE STIGMATE

Arte Cultura e Spiritualità

Di La Redazione

Oggi 16 aprile 2019, Giorgio Bongiovanni è stato intervistato dal giornalista e ricercatore messicano Jaime Maussan. Dal 1993 amico personale di Giorgio ha seguito da allora la missione e l’opera di divulgazione che porta avanti dal 1989, quando ricevette le stigmate a Fatima.
Insieme hanno parlato dei 30 anni di stigmate, con molta emozione da parte dello stesso Jaime, dell’essenza della missione di Giorgio, della promessa di Cristo di ritornare con Potenza e Gloria sulle nubi del Cielo e dell’ansia dell’attesa di questo giorno in cui Gesù Cristo farà giustizia per i tanti esseri umani che soffrono le ingiustizie di questo mondo.
Domani sarà pubblicata una prima parte dell’intervista (https://www.youtube.com/user/tercermilenio) e domenica verranno editati degli estratti nel suo programma Tercer Milenio in TV Azteca (canale a+ 7.2 di TV Azteca).
Nei prossimi giorni l’intervista completa sarà caricata nel canale you tube di Jaime Maussan.La Redazione
16 aprile 2019

- Tercer Milenio Noticias con Jaime Maussan – 16 de abril 2019
Prima parte dell'intervista a Giorgio Bongiovanni al minuto 19:15
https://www.youtube.com/watch?v=RU7Ovj8HZWY&feature=youtu.be

 

   

8 MARZO FESTA DELLA DONNA

Arte Cultura e Spiritualità

POESIA DI OSCAR MOROSINI

 

DONNE

AUGURI A VOI
DONNE,
PROFUMATE COME ROSE,
BELLE COME DEE,
ELEGANTI COME STELLE,
COME IL SOLE È SPLENDENTE IL VOSTRO SORRISO,
SIETE AFFASCINANTI COME LA LUNA E STUPENDE COME LA PRIMAVERA.
MERAVIGLIOSE CREATURE DA AMARE...
GRAZIE DI ESISTERE E DI ALLIETARE LA NOSTRA ESISTENZA
.
Oscar Morosini
8 Marzo 2019

 

   

PIANETA OGGI REPORTER

Arte Cultura e Spiritualità

ASSOCIAZIONE TERRA MATER: SESTA EDIZIONE SU "PRIMO COLORE"

DA VILLA VARDA IN BRUGNERA (PN) INTERVISTA ALLA DOTT. MARIA MARZULLO PRESIDENTE DELL'ASSOCIAZIONE TERRA MATER

www.blogterramater.it

IN COLLABORAZIONE CON IL CIRCUITO RTV INTERREGIONALE, RST SAIUZ WEB E R.D.E. RADIO DIFFUSIONE EUROPEA AM 1584 KHZ

 

 

   

DA BARCELLONA INTERVISTA AL NOTO STIGMATIZZATO GIORGIO BONGIOVANNI

Arte Cultura e Spiritualità

DA LA CAJA DE PANDORA

ENTREVISTA EN DIRECTO A GIORGIO BONGIOVANNI

 

 

   

CITAZIONE DEL CAPO INDIANO LEON SHENANDOAH

Arte Cultura e Spiritualità

 

Citazione del Capo indiano Leon Shenandoah


L’uomo talvolta crede di essere stato creato per dominare, per dirigere. Ma si sbaglia. Egli è solamente parte del tutto. La sua funzione non è quella di sfruttare, bensì è quella di sorvegliare, di essere un amministratore. L’uomo non ha né potere, né privilegi. Ha solamente responsabilità. Nascere uomo su questa terra è un incarico sacro. Abbiamo una responsabilità sacra, dovuta a questo dono eccezionale che ci è stato fatto, ben al di sopra del dono meraviglioso che è la vita delle piante, dei pesci, dei boschi, degli uccelli e di tutte le creature che vivono sulla terra. Noi dobbiamo prenderci cura di loro.

Tratto dal libro “Il Grande spirito parla al nostro cuore”, ed. RED

Notizia:
I Sioux sono arrivati a Washington, marcia indiana contro Trump

Video: https://www.youtube.com/watch?v=_aLFrpjQwQM

 

 

   

2018.05.27 - Civiltà Oltre La Terra Gesù Cristo e La Scienza Dello Spirito

Arte Cultura e Spiritualità

 

   

IN PRIMO PIANO, I BAMBINI SCHIAVI, COSI' L'UOMO HA UCCISO DIO

Arte Cultura e Spiritualità

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

DI GIORGIO BONGIOVANNI.

GUARDATE QUESTO VIDEO E DITECI CHI SIETE E DOVE ANDRETE.
DIO È MORTO? SAREBBE LA GIOIA DI MOLTI ASSASSINI DELLA VITA LA SCOMPARSA DI DIO DAL MONDO E DALL’UNIVERSO. PUTROPPO PER VOI, ASSASSINI DELLA VITA, DIO È VIVO, È ETERNO E RISUSCITA SEMPRE OGNI VOLTA CHE LO ASSASSINATE. È  GIÀ SUCCESSO 2MILA ANNI OR SONO, CON GESÙ CRISTO, E SUCCEDE ANCORA OGGI CON IL MARTIRIO DEI BAMBINI.
NON SAPPIAMO PIÙ COSA AGGIUNGERE A QUANTO CON GRANDE TRISTEZZA, DOLORE E SETE DI GIUSTIZIA VI ABBIAMO DETTO IN QUESTI ULTIMI ANNI DELLA VOSTRA DANNATA VITA NEL MONDO. VITA CHE VOI AVETE SCELTO CON IL VOSTRO LIBERO ARBITRIO.
POSSIAMO SOLO RICORDARVI PER L’ENNESIMA VOLTA CHE SIETE SUL BARATRO DEL PRECIPIZIO PIÙ PROFONDO E OSCURO CHE LA VOSTRA STORIA RICORDI. STATE COSTRINGENDO LA POTENZA DI DIO DI PORRE IN ESSERE LA SUA SEVERA GIUSTIZIA, LA QUALE SI MANIFESTERÀ CON UN NUOVO DILUVIO UNIVERSALE E DI FUOCO (Genesi, cap. 7 e 19).
POSSIAMO SOLO RICORDARVI CHE CRISTO SARÀ IL PERSONIFICATORE DELLO SPIRITO DI DIO NEL SUO PROSSIMO RITORNO GLORIOSO SULLA TERRA (Matteo, cap. 24).
POSSIAMO SOLO, ANCORA UNA VOLTA, RICORDARVI: REPETITA IUVANT.
PECCATO!
NON SIETE RIUSCITI A LIBERARVI DALL’ADULAZIONE E IL FASCINO DI SATANA, DEI SUOI DELIRI MATERIALI.
PEGGIO PER VOI!
LEGGETE, MEDITATE E DEDUCETE.
PACE!ANNO DOMINI 2018
8 MAGGIO
G. B.

Video realizzato da Adriano Zecca: https://filmfreeway.com/1314758

 

   

FESTIVAL STOPMOTION OUR FEST 2018

Arte Cultura e Spiritualità

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

Festival StopMotion Our Fest 2018

Spettacolo Our Voice a Buenos Aires, domenica 8 aprile 2018, ore 18:00 (le 23:00 ora italiana) presso l’ex Esma (Scuola di Meccanica dell’Armata) oggi Centro Culturale della memoria (Le attività inizieranno a partire dalle 15:00 ora locale).

Diretta streaming: https://youtu.be/vwTUH-6MCd4

Seminare la vita dove furono dispensate morte e terrore

Diretta streaming!*


di Jean Georges Almendras - 5 aprile 2018

Come a voler esorcizzare i demoni della macabra Scuola di Meccanica dell'Armata (ESMA), ubicata in Av. Libertador 8151 della capitale dell'Argentina, sede emblematica dei giorni della dittatura militare del generale José Rafael Videla,

Leggi tutto: FESTIVAL STOPMOTION OUR FEST 2018

   

UNO STRAORDINARIO ALONE SOLARE

Arte Cultura e Spiritualità

News:
Stupore tra la folla in Svezia dinanzi alla manifestazione di uno straordinario alone solare.

 https://www.youtube.com/watch?time_continue=1&v=_44SwORRHFE

 

   

INTERVISTA A GIORGIO BONGIOVANNI

Arte Cultura e Spiritualità

IN COLLABORAZIONE CON LA REDAZIONE DI GIORGIO BONGIOVANNI - TV MESSICANA

Contacto EN VIVO todos los Domingos de 10 a 12 Hrs. 120 minutos de Información Trascendental de Astronomía Ciencia, Tecnología, Medio Ambiente y Evidencias de la Existencia de Vida Extraterrestre, Videos del Fenómeno OVNI y los temas que no cubren los medios convencionales, Conducido por Fernando Correa Jefe de Información de Tercer Milenio Totalmente en vivo por nuestras múltiples plataformas: Pagina Oficial: www.tercermilenio.tv FACEBOOK: https://www.facebook.com/tercermileni... YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UC6ff...

   

Pagina 1 di 8

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.