Giovedì, Settembre 19, 2019
   
Text Size

Area Locale

LE TRADIZIONI CONTADINE A RADICOFANI

 

Festa con la trebbiatura e antichi mestieri, il 2 giugno

RADICOFANI (VAL D’ORCIA, SIENA) – E' una giornata dedicata agli antichi mestieri, quella di domenica 2 giugno. Come ogni anno si riscoprono attrezzi contadini, realizzazioni artigianali, vecchie ricette e rievocazioni. L'evento si apre al mattino  (ore 10)  con una sfilata di macchine agricole. Nel pomeriggio (ore 16) l’attesa rievocazione della trebbiatura con macchine d’epoca e l'accimatura del pagliaio. Dopocena, ballo con Claudio e Luana. Lungo le vie del centro storico si potranno frequentare delle cantine e scoprire la rievocazioni delle vecchie attività: fabbri, falegnami, calzolai, lavandaie, ricamatrici, armaioli. Accanto alle botteghe artigiane ci sarà anche un’esposizione di vecchi attrezzi e macchine agricole. In funzione gli stand gastronomici al coperto con menù della tradizione contadina e la specialità del posto: i cazzagnoli. Questa diciottesima edizione della Festa degli antichi mestieri è realizzata, come di consueto, dal Comune, dai volontari di Auser, dalle contrade, da Radicofani Motorsport, dalla Compagnia arcieri prima e dalle attività commerciali.

 

 

MONTEPULCIANO

 

L’Arezzo si aggiudica il 3° Trofeo Internazionale di calcio giovanile ‘Città di Montepulciano’

I giovanissimi dell’Arezzo hanno battuto i fortissimi danesi del Midtjylland chiudendo il match finale del torneo Città di Montepulciano con il risultato netto di 2-0. Terzo posto per il Fastav Zlin quarto classificato il Torino

Momtepulciano – È l’Arezzo a conquistare il 3° Trofeo Internazionale di Calcio Giovanile ‘Città di Montepulciano’ dopo un bel 2-0 ottenuto in una finale molto combattuta contro i fortissimi danesi del Midtylland. La compagine danese è apparsa fin da subito superiore dal punto di vista tecnico rispetto alle altre squadre nazionali e internazionali arrivate a Montepulciano per questa importante competizione. Gli ottimi elementi del Midtylland si sono però arresi ad un gioco perfetto messo in campo dai giocatori amaranto dell’Arezzo, che fin dalle prime gare, insieme al Fastav Zlin e Torino, hanno dominato tutti i gironi. Sono state proprio il Fastav Zlin e il Torino a giocarsi la finale per il 3° e 4° posto: una partita tirata fino all’ultimo minuto, conclusasi solo dopo i calci di rigore con un 4-5 per il Fastav Zlin che gli ha permesso di conquistare il terzo posto, lasciando il quarto posto al Torino.

 

L’evento. Si chiude con questi risultati il grande evento dedicato al calcio giovanile organizzato dall’Unione Polisportiva Poliziana e dall’Amministrazione Comunale, con il patrocinio della Regione Toscana, che ha unito sport, sano agonismo e momenti di riflessione su importanti tematiche sociali come i diritti umani. 

 

La kermesse sportiva si è aperta giovedì 30 maggio con l’esibizione degli sbandieratori e tamburini di Montepulciano e la banda dell’Istituto di Musica Henze. Otto prestigiose squadre, 13 combattutissime gare, un premio giornalistico riservato alle scuole del territorio per un fine settimana all’insegna dello sport e dei suoi valori. Una manifestazione che ha regalato, a tutto il territorio e al pubblico del Bonelli un senso di fratellanza e di accoglienza, valori offerti in primis dagli atleti che hanno vestito orgogliosamente i colori delle proprie società sportive. La manifestazione si è rivelata anche essere una bella vetrina per le giovani eccellenze del calcio nazionale e internazionale: gli osservatori tecnici presenti al torneo hanno selezionato i giovani talenti che più si sono fatti riconoscere in campo.

 

Il premio giornalistico. Sabato 1 giugno si è tenuta invece la premiazione del concorso giornalistico riservato agli studenti delle scuole del territorio che hanno prodotto elaborati sul tema dei diritti umani. Gli articoli premiati sono stati quelli di Alfea Renzini dell’Istituto San Bellarmino di Montepulciano, Giulia Pascqualoni e Lavinia Vestri dell’Istituto Redi. Consegnati riconoscimenti anche al dirigente della Palestina Football Academy, Iyad Qusdi, al dottor Lorenzo Borghese responsabile e coordinatore delle Missioni internazionali dell'ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma, al dirigente scolastico dei Licei Poliziani Marco Mosconi e alla campionessa di atletica Chiara Bazzoni. Per l'occasione il sindaco Michele Angiolini, il presidente della Poliziana Massimiliano Bianconi e il Piero di Betto presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano hanno ricevuto in dono, dal dirigente della Palestina Football Academy, la sciarpa della squadra come ringraziamento per la bella esperienza vissuta a Montepulciano tra sport e fratellanza.

 

Alle premiazioni di domenica 2 giugno ha partecipato il sindaco di Montepulciano Michele Angiolini e tutti i dirigenti dell’Unione Polisportiva Poliziana.

 

 

Unione Polisportiva Poliziana ASD

Via dello Stadio 1 - Montepulciano

Telefono 0578 716835

www.unionepoliziana.net

 

 

FAVARO VENETO INFO

 

COMUNICATO STAMPA

 

TIGOTÀ ARRIVA A FAVARO VENETO (VE)

Oggi, giovedì 30 maggio, l’inaugurazione con il Presidente della Municipalità di Favaro Veneto

Marco Bellato e il Consigliere Gianpietro Trabuio

 

Favaro Veneto, 30 maggio 2019

 

Tigotà, insegna padovana leader della cosmetica e della pulizia della casa, apre il primo store di Favaro Veneto. È tra i più grandi della provincia di Venezia: più di 600 metri quadri di prodotti per la cura e l’igiene della persona e la pulizia della casa. Ad inaugurare oggi lo store di Via Altinia 168/T il Presidente della Municipalità di Favaro Veneto Marco Bellato e il Consigliere Gianpietro Trabuio.

 

Il nuovo store vede coinvolti 9 collaboratori di cui 3 neoassunti, età media 25 anni, che fanno parte del grande team Tigotà: più di 4200 persone che tutti i giorni lavorano con passione ed entusiasmo per essere il punto di riferimento di chi ama prendersi cura di sé e della propria casa.

Lo store offre un vasto assortimento di prodotti per la cura e la bellezza della persona – tra le categorie più sviluppate profumeria e cosmesi – e per la pulizia della casa. Il negozio sarà aperto dal lunedì al sabato con orario continuato dalle 08.30 alle 20.00 e domenica dalle 9.00 alle 13. 

 

La strategia di sviluppo a Favaro Veneto conferma l’obiettivo del brand padovano: rafforzare la presenza di Tigotà attraverso una diffusione capillare sul territorio.

 

L’assortimento Tigotà è disponibile anche sul sito e-commerce tigota.it dove si può scegliere tra quasi 20.000 referenze e tre modalità di consegna degli acquisti: la consegna direttamente a casa, il ritiro degli acquisti nel punto vendita Tigotà preferito oppure in oltre 4000 edicole convenzionate in tutta Italia, di cui una a Favaro Veneto non distante dal Tigotà, in Via Altinia 123.

 

Tigotà è marchio di eccellenza di Gottardo S.p.A.,azienda leader del comparto beauty e home care con sede a Padova. Con l’apertura di Favaro Veneto, il brand padovano arriva a contare 576 filiali diffuse su gran parte del territorio italiano.

 

 

MONTEPULCIANOLIVING.IT

 

La newsletter eventi di montepulcianoliving.it

English Version

Mostra “Leonardo in Valdichiana, il disegno del territorio e la scienza delle acque”
Fino all’8 settembre, la Fortezza di Montepulciano ospita la mostra dal titolo "Leonardo in Valdichiana: il disegno del territorio e la scienza delle acque", curata dal Museo Galileo di Firenze.  L'esposizione è promossa dal Comune di Montepulciano e dalla Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, su progetto del Museo Galileo di Firenze, con l’organizzazione di Opera Civita.  Con questa mostra si completa il triennio espositivo dedicato a Leonardo da Vinci, che frequentò questo territorio studiandolo con grande attenzione. La mappa a volo d’uccello della Valdichiana firmata da Leonardo, che rappresenta efficacemente l’essenza della mostra, è un documento molto stimolante per conoscere l’evoluzione paesaggistica e urbanistica di questi luoghi, e anche efficace per instaurare una connessione concreta tra il territorio e l’artista-scienziato. La familiarità tra Leonardo e la Valdichiana è stata riscoperta e sottolineata grazie alle due mostre precedenti (2017 e 2018) e con quella del 2019 vuole dare il suo contributo di conoscenza agli eventi a celebrazione dei 500 anni dalla morte del grande “genio” di Vinci. La mostra è aperta tutti i giorni, con orario 10:30 – 18:30 (ultimo accesso ore 18:00). Biglietto, € 5,00 intero; € 3,50 ridotto. www.leonardomontepulciano.it

9° Ecogiro di inizio estate e Memorial “A. Capecchi” al Lago di Montepulciano
Domenica 2 giugno, con partenza dal Centro Visite La Casetta, sul lago di Montepulciano, si svolgono alcuni eventi podistici: una gara podistica di km 13,5, due Ecopasseggiate di km 6 e km 11, e una passeggiata Nordic Walking. Info www.lachianina.info

Torneo Internazionale di Calcio Giovanile "Città di Montepulciano"
Dal 31 maggio al 2 giugno, si svolge allo stadio Bonelli di  Montepulciano questo torneo internazionale di Calcio Giovanile, che vede la partecipazione  di squade e giocatori provenienti da tutto il mondo. Oltre alla Polisportiva Poliziana, "padrona di casa" dell'evento, partecipano le squadre del Torino, Sampdoria, Siena, Arezzo, Caserta e Parma, ma sono presenti anche rappresentative della Repubblica Ceca, della Danimarca e della Palestina. Come per le precedenti edizioni, al torneo, che quest'anno ha come titolo i "50 anni di diritti umani", è abbinato un premio giornalistico, che sarà assegnato al miglior articolo redatto dagli studenti di tutte le scuole secondarie del territorio. Per questa edizione, lo spunto sarà dato dal primo articolo della Dichiarazione dei diritti umani: "tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscenza, e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza". Giovedì 30 maggio, alle 20:30, si terrà allo stadio Bonelli la cerimonia di apertura del Torneo. Info tel. 3894636493

Due concerti dell'Istituto di Musica per la Festa della Repubblica
Il 2 giugno, l'Istituto di Musica "Henze" celebra la Festa della Repubblica con due concerti. Il primo, alle 16:30, è della Banda Poliziana e si tiene nel chiostro del Palazzo Comunale. Alle 18:00, al Teatro Poliziano, un altro concerto, questo però di musica Pop e Rock dal titolo Rockantiere. Info su www.fondazionecantiere.it

Passeggiata nel Parco di Villa Trecci
Nel quadro della giornata nazionale "Appuntamento in Giardino", Villa Trecci - posta in via San Bartolomeo 22) apre il suo parco per alcune visite guidate. Il 1° giugno, sono previste visite dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 (ingresso € 8,00 - gratuito per bambini fino a 6 anni). Il 2 giugno, le visite guidate si svolgeranno dalle 10 alle 12 (ingresso € 8,00 - gratuito per bambini fino a 6 anni); nel pomeriggio, dalle 17 alle 18, una piccola formazione jazz si esibirà nel parco (ingresso € 10,00 - gratuito per bambini fino a 6 anni). Le persone che non desiderano essere accompagnate possono visitare liberamente il parco.
E' consigliata la prenotazione -  tel. 0578758594 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - www.parcovillatrecci.it

KSU in Tuscany – Collettiva d’arte in Fortezza
Dal 27 maggio al 1° settembre 2019, la sede italiana della Kennesaw State University of Georgia (USA), nella Fortezza di Montepulciano, ospita la 2a mostra Collettiva d’Arte. Espongono artisti italiani e americani. Orari e giorni di apertura: venerdì, dalle 15:00 alle 19:00; sabato e domenica, dalle 11:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00. Info, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. – 3314382177 - Ingresso libero

Concerto a Palazzo Ricci e Open Day
Il 2 giugno, dalle 11 alle 17 - Sound Art - Prova Spaziale: interpretazione immaginaria dello spazi. Con allievi dell’Accademia di Belle arti Münster. Direzione musicale e artistica Peter Schumbrutzki sound artist. Alle 15.00, su prenotazione, Open Day: visita guidata a Palazzo Ricci  - www.palazzoricci.com

Accesso alla torre del Palazzo Comunale
La torre del Palazzo Comunale è  aperta al pubblico tutti i giorni, con orario continuato, dalle 10 alle 18. Si può accedere alla terrazza (biglietto € 2,50) o salire fino  alla cella campanaria (€ 5,00), godendo da qui di una vista stupenda sulla Val di Chiana e spaziando fino a Montalcino, Pienza e al Monte Amiata, con una prospettiva mozzafiato su Piazza Grande e su tutto il Centro Storico di Montepulciano. Sono previsti anche sconti per gruppi di almeno 10 persone (€ 2,50 per terrazza e Torre). www.prolocomontepulciano.it – Tel. 0578757341

Orari di apertura del Museo Civico Pinacoteca Crociani
Il  Museo Civico Pinacoteca Crociani è aperto tutti i giorni - con orario continuato - dalle 10 alle 19. Chiuso il martedì. All’interno sono disponibili delle pratiche audioguide, disponibili in italiano inglese, francese, tedesco e spagnolo. Fino al 30 giugno, il Museo ospita anche una “personale” di pittura e scultura dell’artista Giuliano Azzoni.   Info Tel. 0578717300  -  www.museocivicomontepulciano.it

Montepulciano City Tour
Il servizio, a bordo di minibus elettrici, consente di fare un vero e proprio viaggio nella storia e nella bellezza di Montepulciano. In tutto dura 30 minuti, toccando 65 punti di interesse. Le descrizioni sono date da un’audioguida in 6 lingue. Il servizio si svolge tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18,30, con partenze ogni 30 minuti. Biglietti a bordo o on line. www.montepulcianocitytour.it  – Tel. 3275851291

Valdichiana Gran Tour
“Valdichiana Gran Tour” è un servizio innovativo per visitare comodamente i borghi più belli del territorio. Tre i tour disponibili:
Tour Rosso: tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia;
Tour Giallo: sulle tracce degli etruschi;
Tour Blu: tra vini e Vin Santo.
Per informazioni, tariffe e dettagli sugli itinerari,  www.valdichianagrantour.it  Info 3275851291
 

N.B.: gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio sono utilizzati solo per inviare notizie sulle iniziative culturali, turistiche, sportive e sugli appuntamenti del territorio comunale; tuttavia, facciamo presente che chiunque desideri essere cancellato dal nostro archivio potrà comunicarcelo inviando  un’e-mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , e mettendo semplicemente come oggetto “cancellami”. Al contrario, chiunque desideri continuare a ricevere le informazioni suddette non dovrà fare niente, autorizzandoci in questo modo a proseguire in questa nostra azione di comunicazione. Per qualunque dubbio o richiesta di chiarimenti, siamo comunque a completa disposizione ai numeri 0578712202 – 0578712258 – Ufficio Stampa e Comunicazione


 
English Version


“Leonardo in Valdichiana, il disegno del territorio e la scienza delle acque.” [Leonardo in Valdichiana: A Sketch of the Territory and the Science of Water]
The exhibition, to be held in the Fortress of Montepulciano from 25th May to 8th September 2019, will be the last stage of the three-year exhibition programme dedicated to Leonardo da Vinci, who spent some time in this area, carefully studying it. The bird’s-eye map of Valdichiana sketched by Leonardo himself, which excellently represents the core of the exhibition, is a highly stimulating document that helps the audience get acquainted with the evolution of landscape and of the towns in the area, and serves to establish a real connection between the territory and the artist-scientist.The relationship between Leonardo and Valdichiana has been newly brought to light and emphasised by the two exhibitions held in 2017 and 2018. The 2019 exhibition will make its contribution to the events in commemoration of the 500th anniversary of the death of the great “genius” from Vinci.Information The exhibition is open every day, from 10:30 am to 6:30 pm (last access at 6:00 pm). Ticket, € 5.00 full price; € 3.50 reduced. www.leonardomontepulciano.it

2nd annual Art Expo: Global Travel
From 27 May to 1 September 2019, the Italian headquarters of the Kennesaw State University of Georgia (USA), in the Fortress of Montepulciano, hosts the 2nd Collective Art Exhibition. Italian and American artists exhibit. Opening hours and days: Friday, from 3:00 pm to 7:00 pm; Saturday and Sunday, from 11:00 to 13:00 and from 15:00 to 19:00. Info, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. – +39 3314382177 – Free admission.

Opening of the Tower of the Palazzo Comunale
The Tower of the Palazzo Comunale is open to the public every day from 10 a.m. to 6 p.m. Visitors can access the terrace (entrance ticket € 2.50) or climb up the stairs to the belfry (€ 5.00), where they can enjoy a wonderful view of the Val di Chiana encompassing Montalcino, Pienza and Mount Amiata, along with a breathtaking overview of Piazza Grande and the entirety of Montepulciano’s old town. Discounts available for groups of 10 people and over (€ 2.50 for visiting both terrace and Tower). www.prolocomontepulciano.it – Tel. +39 0578757341

Crociani Civic Museum and Picture Gallery: opening hours
The Crociani Civic Museum and Picture Gallery is open to the public every days from 10 a.m. to 19 p.m.  Closed on Tuesday.  Inside you can rent practical audio guides, available in Italian English, French, German and Spanish. Until June 30th, the Museum also houses a "personal" painting and sculpture by the artist Giuliano Azzoni. For more details  +39 0578717300 – www.museocivicomontepulciano.it

Montepulciano City Tour
The tour, on electric minibuses, allows you to travel through history and discover the glories of Montepulciano. Lasting 30 minutes, it covers 65 attractions. An audio guide in 6 languages will accompany the tour. The service is available every day from 10 a.m. to 1 p.m. and from 2 p.m. to 6.30 p.m., with a tour every 30 minutes. Tickets available on board and online at www.montepulcianocitytour.it - Tel.: +39 3275851291

Valdichiana Gran Tour
Is an innovative service giving you a chance to enjoy a pleasant tour and visit the most beautiful hamlets in the area.
The following trails are available:
Red Tour: between Val di Chiana and Val d'Orcia;
Yellow Tour: on the tracks of the Etruscans;
Blue Tour: among wines and Vin Santo.
Information, prices and tour details at www.valdichianagrantour.it/en  Contact: +39 3275851291 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

MONTEPULCIANO INFO

 

COMUNICATO STAMPA
 
La comunicazione ai contribuenti del Comune di Montepulciano
Dilazionato il termine per il pagamento dell’acconto della Tassa sui rifiuti
Avvisi prossimi alla scadenza, si va al 15 giugno, senza interessi né
sanzioni
 
I contribuenti del Comune di Montepulciano avranno tempo fino al 15
giugno per versare l’acconto della Tassa sui rifiuti – TARI. Lo comunica
l’Amministrazione Comunale che, consapevole dell’arrivo degli avvisi di
pagamento prossimo alla data di scadenza del 31 maggio, ha ritenuto
opportuno dilazionare il termine. Il versamento dell’acconto effettuato
entro il 15 giugno non comporterà, ovviamente, né addebito di interessi
né sanzioni.
 
Ufficio Stampa
 

30 maggio 2019

 

 

ECOISTITUTO VENETO - PROF. MICHELE BOATO INFO

AGORA' sulla DEMOCRAZIA  

INCONTRI per INFORMARCI e DISCUTERE LIBERAMENTE

a MESTRE in Via Dante 9, a Ri-LIBRI, sede dei consumatori, 

(500 m da FS lungo via Dante, nei portici) 

 Ti ricordo che questo  SABATO 1 giugno alle ORE 17

si tiene l'ultimo incontro pre-estivo:

C'E' DEMOCRAZIA NEI PARTITI POLITICI ITALIANI ?

con l'avv. Federica Corte-Coi di Conegliano

alla fine dolcetti fatti in casa (portane!)

ci vediamo sabato?, ciao, Michele Boato

 

   

MONTEPULCIANO INFO

 

Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori d’Italia: 1° Meeting nazionale a Montepulciano

 

Dal 7 al 9 giugno appuntamento con l’enogastronomia italiana nel centro storico di Montepulciano

 

Montepulciano Tutte le “Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori d’Italia” arrivano a Montepulciano. A distanza di due mesi dalla nascita dellaFederazione Italiana che le rappresenta, formalizzata a Verona presso Vinitaly 2019, le “Strade” si danno appuntamento nel centro storico di Montepulciano nei giorni 7, 8 e 9 giugno per il loro 1° meeting ufficiale.

 

Protagonisti dell’evento saranno i territori italiani con le loro tipicità enogastronomiche, rispettivamente rappresentati dalle Strade del Vino del Nord, del Centro, del Sud Italia e delle Isole. Il programma ha inizio venerdì 7 giugno sulle tavole dei ristoranti del centro storico di Montepulciano, dove i piatti locali saranno accompagnati dai vini delle Strade del Vino d’Italia (per conoscere ristoranti aderenti, menù e vini in abbinamento www.stradavinonobile.it). Sabato 8 dalle 11:00 alle 22:00e domenica 9 giugno dalle 11:00 alle 19:00, l’evento entra nel vivo con il mercato di prodotti tipici regionali, degustazioni itineranti di vini rossi e bianchi; musica folkloristica in Piazza Grande e sul Sagrato di S. Agostino sabato 8 giugno a partire dalle 19:00.

 

Fiore all’occhiello di questo 1° meeting il convegno“Agri-Cultura e Turismo: Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori d’Italia” in programma domenica 9 giugno alle 10:30 presso il Teatro Poliziano, alla presenza di Luciano Nieto, Capo segreteria Tecnica Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, di Maria Elena Rossi Direttore Marketing e Promozione ENIT Italia e altri autorevoli relatori. Il Convegno è patrocinato dal MIPAAFT.

 

“Sarà un momento per confrontarsi sul ruolo della neonata Federazione – spiega Paolo Morbidoni Presidente della Federazione Italiana delle Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori d’Italia – in quanto nuovo e autorevole interlocutore verso le istituzioni nella definizione della disciplina enoturistica.”

 

Cabina di regia dell’evento, nonché segreteria tecnica della Federazione Nazionale stessa, è la Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese, che ha coordinato gli aspetti organizzativi e logistici e ora si appresta ad accogliere le colleghe Strade del Vino d’Italia da buona padrona di casa.

 

“Siamo pronti a ospitare il primo grande incontro delle Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori d’Italia – spiega Doriano Bui, Presidente della Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese – con le quali condividiamo gli stessi intenti di promozione enogastronomica e turistica e vogliamo collaborare per lo sviluppo di progetti di crescita comune.”

L’evento è patrocinato dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Siena, dall’ Unione dei Comuni della Valdichiana Senese, dal Comune di Montepulciano, dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Arezzo-Siena, dal Distretto Rurale della Toscana del Sud, ed è realizzato con il sostegno economico del Comune di Montepulciano e il contributo della Banca Valdichiana Credito Cooperativo Montepulciano-Chiusi, di Assicoop Toscana Spa Agente Generale UnipolSai Assicurazioni e Progetto Noleggi di Petrolgas.

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

Tel. +39 349 8358841 (Valentina)

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.valdichianamedia.com

 

 

 

Ufficio Stampa

Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

   

LE TRADIZIONI CONTADINE A RADICOFANI

 

Festa con la trebbiatura e antichi mestieri, dal primo al 2 giugno

RADICOFANI (VAL D’ORCIA, SIENA) – Torna la Festa degli antichi mestieri a Radicofani, sabato 1 e domenica 2 giugno. Come ogni anno si riscoprono attrezzi contadini, realizzazioni artigianali, vecchie ricette e rievocazioni, come quella della trebbiatura. Domenica 2 giugno al mattino (ore 10) l’evento si apre con una sfilata di macchine agricole. Nel pomeriggio (ore 16) l’attesa rievocazione della trebbiatura con macchine d’epoca e accimatura del pagliaio. Dopocena, ballo con Claudio e Luana. Nei due giorni, lungo le vie del centro storico, si potranno frequentare delle cantine e scoprire la rievocazioni delle vecchie attività: fabbri, falegnami, calzolai, lavandaie, ricamatrici, armaioli. Accanto alle botteghe artigiane ci sarà anche un’esposizione di vecchi attrezzi e macchine agricole. Durante la festa funzioneranno gli stand gastronomici al coperto con menù della tradizione contadina e la specialità del posto: i cazzagnoli. Questa diciottesima edizione è realizzata, come di consueto, dal Comune, dai volontari di Auser, dalle contrade, da Radicofani Motorsport, dalla Compagnia arcieri prima e dalle attività commerciali.

 

   

LA CITTA' DI MONTEPULCIANO E' PRONTA PER IL 3° TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE

 

Lo stadio Bruno Bonelli di Montepulciano a lucido per accogliere squadre provenienti da tutta Italia e dal mondo per il 3°Torneo Internazionale di Calcio giovanile; tra le squadre attese anche la Palestinian Football Talents Academy prima volta in Italia per disputare un torneo calcistico

Montepulciano – Il 3° Torneo Internazionali di Calcio Giovanile prenderà il via giovedì 30 maggio alle ore 21:00 allo stadio Bonelli con una cerimonia di inaugurazione alla quale parteciperanno tutte le squadre che si contenderanno il 3° trofeo internazionale di calcio giovanile. Ad accogliere le squadre, Torino, Siena, Arezzo, Parma, Sporting Curti Camorani, F.C. Fastav Zlín, F.C. Midtjylland e Palestinian Football Talents Academy, sarà la banda musicale di Montepulciano e il gruppo sbandieratori e tamburini del Bravìo delle Botti di Montepulciano.

Le gare prenderanno poi il via venerdì 31 maggio per poi continuare fino a domenica 2 giugno: i gironi A, B e C sono già stati sorteggiati e le prime squadre a sfidarsi saranno la padrona di casa Poliziana con la Palestinian Football Talents Academy. La fase di qualificazione verrà disputata tra il 31 maggio e la mattina del 1 giugno. Il pomeriggio, invece, si giocheranno le semifinali, tra le vincenti dei tre mini-gironi e la miglior seconda.

Sabato 1 giugno, oltre a disputare le semifinali, a partire dalle 19:30, si terrà la premiazione del concorso giornalistico a cui hanno preso parte gli studenti di tutte le scuole secondarie del territorio. I temi di quest’anno hanno preso spunto dal primo articolo della Dichiarazione dei diritti umani, ovvero “Tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza”. Un argomento importante per sottolineare il fatto che il calcio non è solo quello giocato ma incarna valori come la dignità, la libertà, l’uguaglianza e la fratellanza.

La mattina del 2 giugno, infine, ultimo giorno della manifestazione, sarà dedicata alle finali: alle 9:00 quella per 3°/4° posto, alle 11:00 quella per 1°/2° posto. Subito dopo si svolgeranno le premiazioni alla presenza di rappresentanti della FIGC.

Dopo il successo delle prime due edizioni, Montepulciano e lo stadio Bruno Bonelli tornano quindi a essere scenari del calcio giovanile internazionale.

 

Unione Polisportiva Poliziana ASD

Via dello Stadio 1 - Montepulciano

Telefono 0578 716835

www.unionepoliziana.net

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

Tel. 3385441675 (Anita)

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.valdichianamedia.com

Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

   

CARA GAIOLE

 

“I cittadini di Gaiole, Monti, Lecchi, Castagnoli e tutti gli altri, con il voto mi hanno detto di proseguire il cammino. È stata una scelta responsabile e ragionata di un elettorato maturo che distingue e indirizza la propria preferenza in base ai contenuti espressi. Non c’è divario tra il voto alle Europee e quello alle Amministrative, ci sono scelte diverse per ambiti e persone diverse. Bisogna avere rispetto di un voto consapevole e chiaro. La fiducia di cui è “ricco” è importante. Garantisce una spinta, e,  contemporaneamente, impone al sindaco e ai consiglieri eletti un’attenzione e un impegno maggiore.

Noi tutti, sempre più, apparteniamo a questa terra e a questa comunità e ci carichiamo delle cose da fare, delle relazioni da mantenere, del futuro da costruire, dell’identità da rafforzare.

Faremo, manterremo e costruiremo futuro anche attraverso la nostra identità.

Il Chianti Storico somiglia molto alla nostra Eroica: hanno le stesse radici e origini ben definite a Gaiole, ed è un modello così forte da essere esportato in tutto il mondo. Non è, infatti, una gabbia ideologica o una rivendicazione campanilistica.

Vogliamo essere ciò che siamo. Affermazione solo apparentemente semplicistica, ma la corretta declinazione della personalità di Gaiole è e può essere ancora di più un valore per noi stessi e per tutti coloro che vorranno osservarci.

Lavoreremo difendendo la qualità delle relazioni e dell’ambiente nei nostri paesi e campagne, daremo spazio alla narrazione delle nostre origini attraverso il Museo del Chianti, ci impegneremo perché il valore dei prodotti della nostra terra non sia “diluito” nella quantità, ma garantito nell’eccellenza.

Questa è la narrazione che ci appartiene. Grazie a tutti gli elettori per averla confermata, per non aver interrotto il racconto di noi tutti che è ricostruzione di talenti e, insieme, innovazione e capacità di futuro.”

Michele Pescini, sindaco di Gaiole in Chianti

 

   

MONTEPULCIANO SPECIALE ELEZIONI

 

Trasmettiamo in allegato e in copia la composizione del Consiglio Comunale
 
COMUNE DI MONTEPULCIANO
ELEZIONI AMMINISTRATIVE DEL 26 MAGGIO
 
 
COMPOSIZIONE CONSIGLIO COMUNALE
 
• Sindaco: Michele Angiolini
 
Lista Centrosinistra per Montepulciano
 
• Alberto Millacci
• Emiliano Migliorucci
• Gianluca Fe’
• Monja Salvadori
• Eleonora Contucci
• Angela Cenni
• Lara Pieri
• Chiara Protasi
• Luca Rubegni
• Andrea Ciolfi
• Lucia Maccari
 
Lista Centrodestra per Montepulciano
 
• Gianfranco Maccarone
• Gian Luca Andreozzi
• Eleonora Faralli
• Teresa Volpe
 
Lista Movimento 5 Stelle
 

• Mauro Bianchi

 

   

SARTEANO INFO

 

Muovil'Arte.2  a Sarteano

 

 
Muovil’arte.2, il progetto ideato dalla Nuova Accademia degli Arrischianti e finanziato dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena, sbarca a Sarteano!
 
Per tutto il mese di giugno, infatti, gli insegnanti di The Urban Playground Team saranno a Sarteano per il secondo anno di fila, pronti a coinvolgere ragazze e ragazzi del territorio con il Performance Parkour, una divertente disciplina a metà tra arte e sport.
 
Ecco gli orari del laboratorio di Performance Parkour:
- Lunedì 3 giugno- Sabato 8 giugno: h.17-19.30 workshop per ragazzi
- Lunedì 3 giugno- Martedì 4 giugno- Venerdì 7 giugno: h. 20.30-22 workshop per adulti
- Sabato 8 giugno (h.10.30-11.30)- Martedì 11 e Mercoledì 12 (h.17-18)- Giovedì 20 e Venerdì 21 (h.17-18): workshop per bambini under 11
 
Il laboratorio è gratuito: non è necessario avere esperienza di Parkour, ma solo voglia di mettersi in gioco e divertirsi!
 
Domenica 23 giugno, dalle 17, tutti i partecipanti al progetto (che coinvolge anche Sinalunga e Monticchiello) si uniranno in una performance finale a Sarteano, seguita poi dallo spettacolo di performance parkour, in prima nazionale, Zoo Human!
 
Sarteano salta! Vieni a saltare con noi! info e iscrizioni (aperte fino al 26 maggio)
 
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. 393/5225730 (dalle 16 alle 19) MUOVIL’ARTE.2 è un progetto della Nuova Accademia degli Arrischianti, finanziato dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena, in collaborazione con: Comune di Sarteano Comune di Sinalunga Nuova Bottega delle Arti Te.Po.Tra.Tos Circolo Legambiente Terra e Pace- Riserva Naturale di Pietraporciana
 
 
Silvia de Bellis
Responsabile della comunicazione progetto Muovil'Arte
Nuova Accademia degli Arrischianti
t. 338 6525606
 
 
 


Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

   

VIVI FORTEZZA INFO

 

Giugno in forma con Vivi Fortezza 2019

Vivi Fortezza 2019 per giugno ha in programma tanti appuntamenti per il benessere psicofisico

Sport e discipline del benessere sono pilastri fondamentali del cartellone di eventi Vivi Fortezza 2019. La manifestazione estiva che punta a rivitalizzare la Fortezza Medicea di Siena, infatti, prevede attività indirizzate al miglioramento dello stato psicofisico del corpo.

Negli ultimi anni, il complesso di Fortezza è diventato sempre più un luogo utilizzato per svolgere attività all’aria aperta, come la corsa o la ginnastica. I viali e i bastioni, soprattutto nei mesi estivi, sono i posti ideali dove mettersi in moto.

A partire da martedì 4 e per tutto il mese di giugno, Vivi Fortezza 2019 proporrà discipline differenti, così da poter andare incontro all’esigenze di pubblici diversi. Dalla ginnastica pre e post parto al cross-fit, passando per pilates, yoga e molto altro. Non solo, Decathlon metterà a disposizione per tutta l’estate gli attrezzi tecnici per: un campo da calcetto; un canestro da basket, un campo per il badminton, due postazioni per il ping pong, un punto per il tiro con l’arco e le frecce (a ventosa), il gioco delle bocce, due postazioni per l’allenamento in sospensione (Trx).

Ecco l’elenco delle discipline che ci faranno muovere in armonia a giugno.

BYC TRAINING

Domenica 16 giugno, Decathlon, in collaborazione con Pietro Bellini, preparerà un circuito di 90 minuti che prevede tre stazioni fisse di allenamento, alternate da camminata e camminata veloce. La parola d'ordine è sfidare se stessi a ritmo di musica motivante .

Per maggiori informazioni e biglietti, è possibile collegarsi al sito www.tilldend.com o ai canali Instagram e Facebook di Tilldend.

Contatto telefonico: Pietro 3392760663. 

BIKE DAYS

Sempre Decathlon, in questo caso martedì 18 giugno dalle 17 alle 19, organizzerà evento aperto a tutti i bambini che con la loro bicicletta vorranno cimentarsi in brevi percorsi allestiti nello scenario della Fortezza. Ci sarà anche la possibilità di testare bici adatte ai più piccoli.

CORSO DI YOGA E WORLD YOGA DAY

L’Associazione Sportiva e Dilettantistica Asanamundi, dal 10 giugno ogni lunedì del mese dalle 9 alle 10, divulgherà l’antica disciplina dello yoga, attraverso i sentieri dell'Hatha yoga e dello yoga Nidra.  Con un approccio graduale, le lezioni saranno incentrate sulle tecniche di respirazione e su una serie di esercizi psico-fisici che agiscono sul flusso di energia, favorendo il rilascio di tensioni e il riequilibrio di corpo e mente.

Venerdì 21 giugno dalle 19 alle 20.30, sarà possibile celebrare la quinta edizione della Giornata Internazionale dello Yoga, la cui pratica, nel dicembre 2014, è stata riconosciuta  dall'ONU come Patrimonio dell'Umanità.

Facebook : Asanamundi

Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Contatto telefonico: Nicoletta 3286884646

FREELETICS

È un allenamento a corpo libero che permette di usare la propria figura come sovraccarico, aumentando la propriocezione e l’equilibrio. Inoltre, quando eseguito in maniera corretta, porta a un miglioramento della forza e della massa muscolare, oltre che un incremento del dispendio energetico, quindi del dimagrimento. Farlo all’aperto, senza pareti o limitazione, trasformerà tutta la Fortezza in una palestra. Le lezioni di freeletics condotte da Matteo Ottavi, saranno ogni mercoledì e sabato di giugno dalle 9 alle 10.

Facebook: Matteo Ottavi, dietista CISSN e personal trainer - PrometheusFit  

Instagram: doc.ottavi

Sito: prometheusfit.it 

Contatto telefonico: Matteo 3290618103

PILATES

L’Associazione Euritmia, ogni mercoledì e venerdì di giugno dalle 9 alle 10, proporrà le lezioni di pilates condotte da Alice Bruttini. La disciplina è un programma di esercizi che si concentra sui muscoli posturali, che aiutano a tenere il corpo bilanciato e sono essenziali a fornire supporto alla colonna vertebrale. Il metodo è indicato anche nel campo della rieducazione posturale.

Facebook: Pilates con Alice

Instragram: Pilates con Alice

Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Contatto telefonico: Alice 3478384722

CROSSFIT

Il crossfit è una vera e propria disciplina dove si uniscono la pesistica, la ginnastica e i lavori di endurance, in un solo workout, per creare degli allenamenti sempre variati che stimolano il corpo e la mente a migliorare . L’appuntamento con questa disciplina sarà mercoledì 12 giugno dalle 19 alle 20.

Facebook: Crossfit 0577

Contatto telefonico: Federico 3492329879

GINNASTICA PRE E POST PARTO

A partire dal terzo mese fino al termine della gravidanza, durante la lezione si alternano parti dinamiche durante le quali ci si concentra sulla tonificazione, sul miglioramento della circolazione, si tiene sotto controllo l'aumento del peso corporeo, e momenti di lavoro  sul miglioramento della mobilità articolare, allungamento, prevenzione di dolori posturali e alla schiena. Inoltre si lavora in modo mirato sul pavimento pelvico e sulla respirazione. L’appuntamento è ogni martedì e giovedì mattina alle 11.30 e mercoledì alle 18.

A partire da 40 giorni dopo il parto le “Mamme di Marghe” con i loro passeggini si allenano per rimettersi in forma e recuperare correttamente gli addominali, dedicando un'ora di tempo a se stesse senza necessariamente dover lasciare il loro bambino, anzi, condividendo con lui questa particolare esperienza. L’appuntamento è ogni martedì e giovedì mattina di giugno alle 10.30.

Facebook: Le mamme di Marghe

Contatto telefonico: Margherita 3391105849

Quella riguardante sport&wellness è una delle sei rassegne su cui si basa Vivi Fortezza 2019. Le altre cinque riguardano musica, arte&cultura, food&fiere, bambini e cinema.

Vivi Fortezza 2019, che si svolgerà dal 4 giugno al 30 settembre, sarà un modo per valorizzare l’area nel suo complesso. Oltre allo spazio principale del piazzale interno, tanti appuntamenti prenderanno vita sotto il loggiato, sui viali e sul bastione San Domenico. L’obiettivo è di far diventare la Fortezza Medicea un polo di svago e di relax per i fruitori di tutte le età. Il programma è realizzato dall’associazione Propositivo (Pro +) in collaborazione con tante realtà del panorama culturale, musicale e sportivo sia nazionale che del territorio. Il progetto di rilancio del complesso come location di appuntamenti aperti a tutta la cittadinanza e non solo è stato voluto dall’assessorato al Turismo del Comune di Siena.

Durante Vivi Fortezza 2019 saranno presenti punti di somministrazione bevande e di ristoro in grado di accogliere le persone che vorranno vivere il complesso.

I PARTNER DI VIVI FORTEZZA 2019

Nuovo Cinema Pendola, Siena Jazz, Accademia Musicale Chigiana, Siena International Photo Award, la rivista Internazionale, Decathlon, Extempora, Mondadori Siena, Accademia del Fumetto.

INFO

Pagina Facebook: Vivi Fortezza 2019

Ufficio stampa Vivi Fortezza 2019

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

   

CENTRO CULTURALE CITTA' APERTA INFO

 

QUALE FUTURO PER MESTRE? Domenica 26 maggio ore 16

presso Centro culturale CITTA' APERTA in via Col Moschin 20

( 400 m da Fs, tra v.Sernaglia e Felisati)

continua l’ASSEMBLEA PUBBLICAdel 5 maggio

sulle 15 proposte per fare di Mestre una città giardino

(vedi inserto se clicchi qui: https://www.ecoistituto-italia.org/cms-4/wp-content/uploads/Inserto-Mestre-che

Mestre ha una storia antichissima, Contesa nei secoli tra Treviso e Venezia, nel 1900 è decaduta a dormitorio delle nuove industrie di P.Marghera e assorbita nel 1936 nel Comune di Venezia. Nel secondo dopoguerra è stata oggetto di una spaventosa speculazione edilizia, che l’ha trasformata, da graziosa  cittadina murata, a periferia zeppa di anonimi palazzoni. L’azzeramento di Parco Ponci (con varie complicità pubbliche) ne è un triste esempio.

Il sacco di Mestre è continuato: interrato il ramo del Marzenego di via Poerio per far posto al traffico automobilistico, piazza Ferretto era diventata una camera a gas, in cui si “passeggiava” in mezzo ad un mare di tubi di scappamento.

Con le nostre “bici-festazioni”, che, all’arrivo, bloccavano l’accesso alle auto per vari sabati successivi, siamo riusciti a svegliare un Comune addormentato e a farla pedonalizzare grazie anche al sorprendente risultato del sondaggio giornalistico del quotidiano locale che finalmente dava un po’ di voce alla cittadinanza: 79% per la pedonalizzazione totale, 21% i contrari o chi la voleva pedonale solo di domenica. Era un primo passo per uscire dal disastro urbanistico, ma non è bastato. Ne è uno spaventoso esempio il “Mostro col buco” che (nonostante la durissima protesta di 7200 abitanti assieme ad Amico Albero) ha raso al suolo anche il piccolo ma preziosissimo Parco di via Pio X.

Ora sono cresciuti 7 Hotel-Carceri (senza un albero!) a 100 m dalla stazione a cui si aggiunge il pazzesco progetto (accordo Comune-GrandiStazioni) di altri due Hotel-condominio da oltre 90 metri , per soffocare la già invivibile area della stazione, occupando più di metà della striminzita piazzetta dei taxi!  E sul lato Marghera, sono in progetto altri 4 grattacieli e la cementificazione di buona parte del verde, abbandonato da decenni tra gli alveari della Cita e la stazione, dove da sempre è previsto il (mai realizzato) Parco di Marghera.

Si può invertire questa folle deriva?

Sì, ma solo se gli abitanti di Mestre e Marghera si scrollano la rassegnazione che, per esempio, ha permesso che il “Museo del 900 di Mestre e Marghera” diventi il quasi fallimentare M9, che nulla ha a che fare con la storia novecentesca della nostra città.

Da parte delle associazioni AmicoAlbero, Ecoistituto, Amici della bicicletta, Italia Nostra, Lipu, Movimento dei Consumatori, MestreMia e VeneziaCambia, sono state messe sul tavolo 16 concrete proposte, per fare di Mestre una Città Giardino

1 Una vera piazza della stazione di Mestre, che è la più importante del NordEst, usata da 85mila persone al giorno. Ma è la più congestionata e la meno funzionale per la mancanza di spazi pubblici: non si riesce a parcheggiare per accompagnare un parente al treno o aspettarlo; nelle ore di punta bisogna sgomitare per arrivare ai binari, hanno tolto le sale d’attesa e addirittura non c’è più una panchina: ci sono spesso giovani (e non) che aspettano i treni seduti per terra! I passeggeri sono considerati massa da far passare nei nuovi negozi.

La proposta: non diminuire i pochi spazi liberi, anzi, recuperarne altri per la sosta dei mezzi pubblici, revocando le recentissime concessioni gratuite di aree demaniali date agli hotel Bologna e Plaza, recintate e quasi sempre vuote,.

I nuovi edifici vanno ridotti o eliminati, ci sono già troppi alberghi nell’area stazione: va cancellata l’occupazione dello spazio antistante la Polizia (piazzetta taxi):

Le auto dalla Tangenziale vanno indirizzate sul lato Marghera, allontanate dall’area davanti la stazione dove va ridotto il traffico con un nuovo collegamento tra v.Cappuccina (rotatoria) e v. Piave, dietro i park e gli hotel, con piccole zone di sosta breve ai margini (per es. al posto del park a fianco delle Botti). Pensiline e portici per i pedoni tra stazione, taxi, fermate bus, hotel, aree verdi, park, fino agli inizi di via.Capuccina e Piave, pista ciclabile, verde, servizi, pubblici, esercizi.

2 Sicurezza per pedoni e ciclisti: auto a 30 Km/ora

Troppo spesso non danno la precedenza e corrono troppo veloci. 50 Km all’ora sono troppi nelle vie di quartiere ma anche nelle vie Piave, Cappuccina, Corso del Popolo, Bissuola, Cà Rossa e San Donà. E i passaggi ciclabili (segnati spesso a fianco di quelli pedonali) non sono neppure conosciuti.

3 Museo civico di Mestre nell’ex scuola De Amicis in via Pio X,

Da 40 anni si parla di dare una dignitosa collocazione ai molti reperti archeologici della Mestre paleo Veneta, Medioevale, i quadri come il Canaletto con la scalinata del Canal Salso in Piazza Barche o  Piazza Maggiore di Felisati e le foto del  tram nel primo 1900; le fabbriche storiche di Mestre e quelle di P.Marghera, il Campo trincerato dei Forti che fanno corona a Forte Marghera.

E poi:

4 Riportare il Canal Salso in Piazza Barche, riscoprendo la scalinata

5 Un ponte ciclo-pedonale tra via Torino e Forte Marghera

6 Riaprire e potenziare l’Emeroteca di via Poerio, funzionava benissimo, ora è chiusa

7 Un parco (scuole e tanto altro) nel “buco nero” dell’ex Ospedale Umberto I

8 La rinascita di Parco Bissuola e del suo Centro Civico,

9 Anche Marghera può avere il suo Parco tra la stazione e la Cita

10 Non permettere alla Save di continuare a desertificare Tessera

11 Niente cemento, più alberi al Parco di San Giuliano

12 Liberare la Torre dalla scala-ghigliottina e Piazzale Sicilia dai ferri arrugginiti

13 Poter andare a Venezia (anche) in bici

14 Eliminare le barriere architettoniche, come alle poste di P.le Sicilia e in quasi tutti i binari della stazione

15 Dare voce alle/agli abitanti con sedi pubbliche e gratuite e nelle Municipalità.

16 Il Parco del Marzenego,con gli argini ciclopedonali tra piazzale Olimpia e Forte Gazzera

Insomma realizzare il sogno del compianto prosindaco di Mestre, Gaetano Zorzetto: Mestre bella.

Verbale molto sintetico dell’Assemblea di domenica 5 maggio a CittAperta

Nonostante la pioggia, partecipa una settantina di persone, le sedie a semicerchio con di fronte un pannello 3x3 m con una foto aerea di Mestre e di Marghera.

Introduce Michele Boato, a nome di AmicoAlbero e Ecoistituto, due delle dieci associazioni che hanno convocato l’assemblea con 15 proposte per tagliare le unghie alla speculazione edilizia e fare di Mestre una città giardino.

Interviene poi Giorgio Sarto, urbanista di StoriA Mestre, che distribuisce ai presenti copie di una mappa di Mestre in cui risalta l’ovale del Castelvecchio (nel’area ex Umberto I) e i resti delle mura e torri del Castelnuovo. Propone un uso pubblico dell’area dell’ex ospedale.

Roberto Scarpa, già urbanista in Regione, propone che si colleghi l’ex Umberto I con la stazione della Metropolitana di imminente costruzione in piazzale Olimpia e con i giardini di Villa Querini (ora chiusi). Critica le costruzioni in corso nel Parco di S.Giuliano, abusive perché in area inedificabile (vincolata dal 1997).

Andrea Grigoletto, vicepr. naz.Istituto dei castelli, ricorda la battaglia vinta per l’uso pubblico di tutti i forti del Campo tricerato di Mestre (tranne F.Cosenz). “Per il 2020 faremo iniziative su Mestre ex città murata e ripubblicheremo il testo storico di Marco Sbrogiò ‘I castelli di Mestre e l’antica struttura urbana’ ”).  Sabato 18 mattina l’assoc. CRIAAVE organizza un’altra protesta contro il taglio di altre centinaia di alberi a fianco dell’aeroporto di Tessera.

Stefano Boato “abbiamo fatto già da due anni come Ecoistituto del veneto e Veneziacambia la proposta di eliminare la torre prevista proprio sul sedime del Castelvecchio (lato p.le Candiani) e ridurre drasticamente le enormi cubature concesse dalla giunta Cacciari 2 per altre due torri verso via Circonvallazione, in un’area che il PRG prevedeva a Parco. Serve una variante urbanistica anche per il restauro degli edifici storici vincolati ed eventuali nuovi edifici a servizio dei cittadini.

Roberto, a none del neo costituito Comitato Umberto I,  presenta la “Visita guidata” all’area dell’ex Umberto I di martedì 7 maggio, con partenza alle 18 dalla piazzetta del Toniolo, “Umberto I – Bene Comune- riscopriamo il Castelvecchio di Mestre”

Carla Dalla Costa, dell’assoc. Sette nani di Cipressina, a nome anche del Forum Patto del Fiume Marzenego, illustra la proposta del Parco del Marzenego, di nuovo possibile, essendo decaduta nel 2014 la lottizzazione sull’area verde ad ovest della ferrovia e della tangenziale.

Pino Sartori, vicepres. assoc. La Salsola di Campalto, presenta l’Oasi delle barene di Campalto nel ricostituendo Parco della Laguna Nord e una ista di altre proposte relative a tutto il comune, tra cui la valorizzazione naturalistica del Boschetto di Carpenedo in collegamento all’area di Forte Vallon.

Enzo Castelli, già presidente della Municipalità di Venezia e portavoce di Possibile, propone: limitare il traffico in centro città, come si fa a Ferrara, aumentando le zone pedonali e ciclabili, limitando i camion e deviando i bus; demolire la ex emeroteca di via Poerio, per allargare piazza Ferretto e fa vedere il Laurentianum (anticha Scuola dei Battuti); per non cadere nella monocultura del turismo, rilanciare Marghera con bonifiche e produzioni a basso impatto ambientale (agroalim.)

Sandro Castagna, di Venezia Cambia, affronta il rapporto con la laguna: per es. un collegamento tra S. Giuliano e S.Giobbe (Cannaregio)? Attenzione alla 3° e 4° pista dell’aeroporto (che finiscono in laguna e ad Altino) che Marchi sta facendo progettare, pronto a tirarle fuori dopo la rielezione del suo socio Brugnaro.

Giovanni Leone, architetto, l’area verde lungo il Marzenego, ad ovest di Mestre, è preziosa; andrebbero ripristinati i meandri del fiume, ora rettificati e cementificati con gravi conseguenze come l’alluvione del 2007.

Carlo Giacomini, ecoistituto del veneto e co-autore delle proposte del volantone, illustra gli orrori del progetto che incombe sulla stazione di Mestre; propone una campagna contro la (illegale) privatizzazione della stazione, illustra le possibilità di nuovi accessi dal lato sud (Marghera) alla “piastra” in progetto sopra i binari e come creare una piazza pedonale sul lato Mestre.   Da subito una “navetta” ferroviaria che colleghi continuamente Mestre e Venezia sul binario 1.

MariaRosa Vittadini, urbanista attiva nell’ass. Poveglia per tutti, è una delle circa 10 persone di Venezia partecipanti all’assemblea. Propone di venire in una prossima assemblea a mostrare come in Francia (Parigi) e Germania si sia affrontato il traffico nelle grandi città. Invita tutti a partecipare all’assemblea simile a questa, ma dedicata a tutto il territorio comunale (lagunare e di terra) che si tiene sabato 18 maggio dalle 14.45 alle 19 al padiglione Antares del Vega. Si unta a costruire un programma per il Comune, da proporre agli aspiranti sindaci.

Antonio Dalla Venezia, amici della bicicletta, sottolinea che, oltre alle analisi, occorre individuare alcuni punti strategici per la città, per sostenerli tutti assieme (stazione, ex Umberto I, Marzenego?)

Giovanni Spaliviero, la cosa più urgente è la questione stazione di Mestre, centrale per la città metropolitana e per tutto il Veneto. In passato si è impedito, da parte di varie categorie veneziane, che diventasse la stazione principale.

Mario Esposito, operatore culturale, “con l’attore Roberto Milani (presente all’assemblea) da due anni tentiamo invano di far nascere (a costo zero per il Comune) un luogo per far teatro, musica ed esposizioni a fianco della torre di via Spalti, ora usata come parcheggio semi-privato dei messi comunali. Nessun assessore prende decisioni, solo il sindaco, ma non le prende. Lo stesso succede per un analogo progetto in Piazza Barche. Ora interloquiamo con la direzione dell’M9.

GianPietro Pizzo, VeneziaCambia, occorre affrontare anche gli interessi economici che dominano Mestre, la rappresentanza è in crisi, serve un’assunzione diretta di responsabilità da arte degli abitanti, anche costruendo una Lista Civica ampia ed inclusiva.

Fabrizio Zabeo, Comitato allagati di Favaro e StoriAMestre, le associazioni sono attaccate in ogni modo da questa amministrazione comunale

Sergio Barizza, storico di Mestre ex curatore dell’Archivio comunale, d’accordo con castelli, bisogna abbattere l’ex emeroteca di via Poerio se si vuole mettere in evidenza il più bel monumento della storia di Mestre. E va valorizzata la torre di via Spalti (basterebbero due faretti), Mestre ha una sua storia, non subalterna a Venezia.

Roberto Cargnelli servono iniziative veloci, flash mob, ecc. solo così si coinvolgono anche i giovani.

Michele Boato, oltre alle iniziative di martedì 7 alle 18 all’ex Umberto I e di giovedì 9 alle 17.30 al Parco Bissuola, propone di andare in bicicletta sabato11 alle 11 da P.le  Da Vinci in via Querini per fermarsi tutti in mezzo alla strada dove la palizzata da due anni interrompe la pista ciclabile per rifare  20 m  di muretto.

Dopo l’assemblea al Vega di sabato 18 pomeriggio, questa assemblea è riconvocata per domenica 26 maggio alle  16 a  CittAperta.

Inoltre questa Domenica 5 maggio alle ore 16 presso CittAperta, in via Col Moschin 20 (tra via Sernaglia e Felisati)

importantissima Assemblea cittadina BASTA CEMENTO A MESTRE: CHE CITTA' VOGLIAMO?

su 15 proposte che puoi vedere se clicchi qui: https://www.ecoistituto-italia.org/cms-4/wp-content/uploads/Inserto-Mestre-che

 

   

VIVI FORTEZZA INFO

 

Tutto il gusto del World Food a Vivi Fortezza 2019

Il 7,8 e 9 giugno Fortezza Medicea ospiterà la rassegna World Food, con food truck internazionali

Ci sarà da leccarsi le punta della dita al World Food del 7, 8 e 9 giugno in Fortezza Medicea. Inserita nel cartellone di eventi Vivi Fortezza 2019, è una rassegna che prevede food truck con cibi e pietanze da tutto il mondo. Dalle 12 fino a mezzanotte, gli appassionati e i curiosi potranno deliziarsi con sapori conosciuti e non.

La proposta gastronomica sarà ampia. Ci saranno i “classici” della cucina toscana, pugliese e siciliana. Per una vera e propria Onu del cibo, saranno proposte anche pietanze internazionali: brasiliane, spagnole, greche, messicane, indiane, argentine, olandesi, bavaresi e statunitensi.

Gli amanti dei panini imbottiti potranno sbizzarrirsi, trovandoli con hamburger, salsiccia o porchetta. Ci sarà spazio anche per i fritti, dalle classiche patatine al pesce. Per i più golosi, non mancheranno i dolci.


La tre giorni del World Food rientra nell’ambito di una delle sei rassegne su cui si basa Vivi Fortezza 2019, la food&fiere. Le altre cinque riguardano arte&cultura, sport&wellness, musica, bambini e cinema.

Vivi Fortezza 2019, che si svolgerà dal 4 giugno al 30 settembre, sarà un modo per valorizzare l’area nel suo complesso. Oltre allo spazio principale del piazzale interno, tanti appuntamenti prenderanno vita sotto il loggiato, sui viali e sul bastione San Domenico. L’obiettivo è di far diventare la Fortezza Medicea un polo di svago e di relax per i fruitori di tutte le età. Il programma è realizzato dall’associazione Propositivo (Pro +) in collaborazione con tante realtà del panorama culturale, musicale e sportivo sia nazionale che del territorio. Il progetto di rilancio del complesso come location di eventi è voluto dall’assessorato al Turismo del Comune di Siena.

Durante Vivi Fortezza 2019 saranno presenti punti di somministrazione bevande e di ristoro in grado di accogliere le persone che vorranno vivere il complesso.

I PARTNER DI VIVI FORTEZZA 2019

Nuovo Cinema Pendola, Siena Jazz, Accademia Musicale Chigiana, Siena International Photo Award, la rivista Internazionale, Decathlon, Extempora, Mondadori Siena, Accademia del Fumetto.

INFO

Pagina Facebook Vivi Fortezza 2019: https://www.facebook.com/vivifortezza/

Ufficio stampa Vivi Fortezza 2019

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

   

CHIANCIANO TERME INFO

 

Barbetti riconfermato presidente dell’Associazione Albergatori

Rinnovo delle cariche per l’Associazione Albergatori Chianciano Terme: confermata la carica di presidente a Daniele Barbetti

 

 

Chianciano Terme – Daniele Barbetti è stato riconfermato presidente dell’Associazione Albergatori Chianciano Terme per il mandato 2019-2024, al termine delle votazioni che si sono svolte nella giornata di giovedì 23 maggio. Assieme a lui sono stati eletti i seguenti consiglieri: Pastorelli Alessandro e Mucciarelli Pierluigi (categoria 4 stelle), Casini Paolo, Giuliacci Mauro, Grotti Tatiana e Gregoretti Antonio (categoria 3 stelle), Mazzetti Stefano e Carrozzi Sonia (categorie 2 e 1 stella e altri). Nel Collegio dei Revisori dei Conti risultano eletti Brilli Fabrizio, Crociani Ottavio e Venuso Giuseppe. Il nuovo consiglio dell’Associazione Albergatori Chianciano Terme ringrazia il lavoro svolto dalla commissione elettorale in questi giorni.

 

“Sono orgoglioso ed emozionato per la conferma che i colleghi mi hanno voluto attribuire con questa rielezione. – ha dichiarato Daniele Barbetti – Nei prossimi anni ci aspetta un duro lavoro a tutela degli interessi degli associati. La nostra battaglia sulle Terme e il termalismo proseguirà su tutti i fronti, perché la difesa della nostra identità termale è anche la difesa del futuro delle nostre aziende ricettive. Lavoreremo a una più ampia integrazione con il territorio perché non possiamo permetterci di non valorizzare il fatto di trovarci in Toscana, alle porte della Valdichiana e della Valdorcia. Le strutture ricettive sono il pilastro dello sviluppo economico della nostra comunità, rivendicheremo con forza il nostro ruolo presso le istituzioni. Abbiamo la responsabilità come industria alberghiera di indicare la strada della ripresa della nostra città, lavoreremo fianco a fianco con tutte le istituzioni, Terme e Comune in primis, senza però rinunciare all’autonomia e all’indipendenza che contraddistinguono la storia della nostra associazione.”

 

Albergatore da quattro generazioni, laureato in filosofia, Daniele Barbetti ha 36 anni ed è l’attuale Presidente di Federalberghi Toscana, ruolo che ricopre dallo scorso anno insieme ad altri importanti incarichi per l’associazione di categoria a livello nazionale, come quello di Vicepresidente di Federalberghi Terme.

 

“L’imposta di soggiorno in particolare deve diventare un volano di sviluppo condiviso tra alberghi e amministrazione comunale. – prosegue il Presidente – Si tratta di risorse che provengono dalle strutture ricettive, e ad esse devono ritornare. Termalismo, riqualificazione urbana e promozione sono le priorità sulle quali incalzeremo tutti i soggetti preposti, senza dimenticare le azioni che andremo a intraprendere fin da subito in materia di tariffe dei servizi pubblici, acqua e spazzatura in particolare.”

 

 

Associazione Albergatori - Federalberghi Chianciano Terme

Via G.Sabatini n.7, 53042Chianciano Terme (SI)

Tel: 0578/659326

Fax: 0578/659350

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.chiancianoterme.federalberghi.it

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

 

   

MONTEPULCIANO INFO

Mostra “Leonardo in Valdichiana, il disegno del territorio e la scienza delle acque”
Con questa mostra, allestita nella Fortezza di Montepulciano dal 25 maggio all’8 settembre 2019, si completa il triennio espositivo dedicato a Leonardo da Vinci, che frequentò questo territorio studiandolo con grande attenzione. La mappa a volo d’uccello della Valdichiana, firmata da Leonardo, che rappresenta efficacemente l’essenza della mostra, è un documento molto stimolante per conoscere l’evoluzione paesaggistica e urbanistica di questi luoghi, e anche efficace per instaurare una connessione concreta tra il territorio e l’artista-scienziato.  La familiarità tra Leonardo e la Valdichiana è stata già riscoperta e sottolineata grazie alle due mostre precedenti (2017 e 2018), e con quella del 2019 si vuole dare un ulteriore contributo di conoscenza agli eventi a celebrazione dei 500 anni dalla morte del grande “genio” di Vinci.  Per tutte le informazioni sulla mostra, orari e giorni di apertura, www.leonardomontepulciano.it

I gioielli musicali di Palazzo Ricci
24 Maggio, ore 18 – Salone di Palazzo Ricci: Clarinettissimo, concerto per Fiati. Musiche di W.A. Mozart, C.M.v. Weber, F. Krommer e altri. Direzione musicale Thomas Lindhorst. Biglietti € 8,00 – 5,00 -  www.palazzoricci.com

Festa e fiera di primavera a Montepulciano Stazione
Dal 24 al 26 maggio, a Montepulciano Stazione, Festa di Primavera. Tutte le sere, eventi enogastronomici, con la Sagra della Nana (la nana è l’anatra),  e serate danzanti. E il 26, dalle 8 alle 21, Fiera Merceologica di Primavera.

Tutti al lago (il lago per tutti)
Il 26 maggio, una giornata in famiglia sul Lago di Montepulciano. Mentre i bambini pescano, gli adulti vanno a camminare. Intanto, l’organizzazione prepara il Pic-Nic. Alle 9:00 al Centro Visite La Casetta. Info tel. 0578767343 – 3348284762 - www.riservalagodimontepulciano.it

La via della spada: percorso di formazione e addestramento del Cavaliere Medievale
Una serie di incontri, sotto la guida di Andrea Conti, istruttore nazionale di Scherma Storica e Artistica, volti a formare il Cavaliere Medievale sia per quanto riguarda lo studio e la pratica delle tecniche di combattimento storico che per tutto ciò che concerne lo stile di comportamento, alle tradizioni e al codice cavalleresco. Le iscrizioni si chiudono il 31 maggio e il corso si protrae fino a metà settembre, con una sospensione per tutto il mese di agosto. Info 3892825971 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Accesso alla torre del Palazzo Comunale
La torre del Palazzo Comunale è  aperta al pubblico tutti i giorni, con orario continuato, dalle 10 alle 18. Si può accedere alla terrazza (biglietto € 2,50) o salire fino  alla cella campanaria (€ 5,00), godendo da qui di una vista stupenda sulla Val di Chiana e spaziando fino a Montalcino, Pienza e al Monte Amiata, con una prospettiva mozzafiato su Piazza Grande e su tutto il Centro Storico di Montepulciano. Sono previsti anche sconti per gruppi di almeno 10 persone (€ 2,50 per terrazza e Torre). www.prolocomontepulciano.it – Tel. 0578757341

Orari di apertura del Museo Civico Pinacoteca Crociani
Il  Museo Civico Pinacoteca Crociani è aperto tutti i giorni - con orario continuato - dalle 10 alle 19. Chiuso il martedì. All’interno è possibile noleggiare delle pratiche audioguide, disponibili in italiano inglese, francese, tedesco e spagnolo. Fino al 30 giugno, il Museo ospita anche una “personale” di pittura e scultura dell’artista Giuliano Azzoni.   Info Tel. 0578717300  -  www.museocivicomontepulciano.it

Montepulciano City Tour
Il servizio, a bordo di minibus elettrici, consente di fare un vero e proprio viaggio nella storia e nella bellezza di Montepulciano. In tutto dura 30 minuti, toccando 65 punti di interesse. Le descrizioni sono date da un’audioguida in 6 lingue. Il servizio si svolge tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18,30, con partenze ogni 30 minuti. Biglietti a bordo o on line. www.montepulcianocitytour.it  – Tel. 3275851291

Valdichiana Gran Tour
“Valdichiana Gran Tour” è un servizio innovativo per visitare comodamente i borghi più belli del territorio. Tre i tour disponibili:
Tour Rosso: tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia;
Tour Giallo: sulle tracce degli etruschi;
Tour Blu: tra vini e Vin Santo.
Per informazioni, tariffe e dettagli sugli itinerari,  www.valdichianagrantour.it  Info 3275851291

   

MONTEPULCIANO INFO

 

La “Pia de’ Tolomei” festeggia gli 80 anni del Bruscello Poliziano

Presso gli ex-macelli di Montepulciano è stata svelata l’anteprima dell’ottantesimo Bruscello a cura della Compagnia Popolare

Montepulciano – La Compagnia Popolare del Bruscello è pronta a festeggiare i suoi primi ottant’anni all’insegna della passione e della tradizione del teatro popolare, con la nuova rappresentazione della “Pia de’ Tolomei” che verrà messa in scena in Piazza Grande a Montepulciano dall’11 al 15 agosto. Quella che si è svolta agli ex-macelli la scorsa domenica 19 maggio è stata un’anteprima dell’appuntamento che ci aspetta nei giorni di Ferragosto e che coinvolge ormai decine di bruscellanti da tutto il territorio.

Sul palco degli ex-macelli è salito il nuovo consiglio direttivo della compagnia, che ha presentato al pubblico le caratteristiche dell’edizione 2019 del Bruscello Poliziano. Grande soddisfazione nelle parole del presidente Marco Giannotti:

“La nostra è una compagnia giovane, nonostante gli ottanta anni, che pensa al futuro e al ricambio generazionale. Nel 1939 la prima rappresentazione del Bruscello sul sagrato venne effettuata per raccogliere fondi per il completamento della facciata del duomo. Da allora quest’ultima idea è stata abbandonata, mentre il Bruscello è andato avanti e festeggia i suoi primi 80 anni.”

“Prendere il Bruscello dalla campagna e portarlo in piazza, con un palco di 36 metri e 200 persone in scena, fu una grossa avanguardia per l’epoca. – ha dichiarato il direttore artistico Franco Romani – Per qualche anno non c’è stata evoluzione, come se si dovesse rimanere fedeli al Bruscello del 1939, quando esso stesso rappresentava già una bella differenza con la rappresentazione di origine contadina. E proprio dal 2009 il Bruscello ha avuto una grande evoluzione, presentando caratteristiche artistiche più adeguate al pubblico moderno.”

All’anteprima hanno inoltre partecipato il regista Marco Mosconi, la coreografa Maria Stella Poggioni, l’autrice del libretto Irene Tofanini e il compositore musicale Luciano Garosi, che ha dedicato la partitura a Emanuela Bacci, bruscellante di Chiusi recentemente scomparsa. Dopo aver svelato l’immagine del manifesto, realizzata da Emanuela Rossi, i bruscellanti hanno ripercorso alcune arie della composizione originale della “Pia de’ Tolomei” e la parte conclusiva del nuovo libretto, realizzato nel 2009.

 

Compagnia Popolare del Bruscello Poliziano

Via delle Lettere 4, 53045 Montepulciano (SI)

Tel. 0578758529

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.bruscello.it

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

Tel. +39 349  8358841 (Valentina)

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.valdichianamedia.com

 
 
 
 
 


Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

   

ASSOCIAZIONE PROPOSITIVO INFO: LA CRISI IN VENEZUELA RACCONTATA DA INTERNAZIONALE

 

Giovedì 23 al Santa Chiara Lab, ci sarà la proiezione del documentario“El país roto”, un racconto sulla quotidianità in Venezuela di governativi e oppositori

La crisi in Venezuela sarà al centro del secondo appuntamento senese con Mondovisioni, la rassegna di documentari della rivista Internazionale che propone uno sguardo approfondito su attualità, diritti umani e informazione.

Giovedì 23 maggio alle 18.30 nell’aula Meeting del Santa Chiara Lab (via Valdimontone, 1),  sarà proiettato “El país roto” di Melissa Silva Franco, che racconta le storie intrecciate di governativi e oppositori durante la perdurante crisi venezuelana. Dopo la proiezione ci sarà un dibattito con esperti di politica internazionale e del Venezuela.

Mondovisioni, che è curata da Cineagenzia, poi proseguirà con altre tre proiezioni tra il mese di maggio e quello di giugno.

La rassegna, presentata in anteprima al festival di Internazionale di Ferrara e proposta poi in altre città d’Italia, è organizzata a Siena dall’associazione Pro +.

I posti per assistere alla proiezione sono limitati, pertanto è consigliata la prenotazione al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-el-pais-roto-la-crisi-in-venezuela-raccontata-da-internazionale-62049333226?aff=eand

EL PAÍS ROTO (Melissa Silva Franco)
Il 30 marzo 2017 il Venezuela si è svegliato con un parlamento senza più poteri. È il primo passo di uno scontro violento tra governo e opposizione che dalle aule dell’Assemblea nazionale si è spostato subito nelle strade del paese, causando molte vittime soprattutto tra chi contesta il presidente Nicolás Maduro. Attraverso le storie intrecciate di attivisti di entrambi gli schieramenti, il documentario mostra la vita quotidiana dei venezuelani nel mezzo di una grave crisi politica ed economica.

 

--

Associazione Propositivo

 

Via del Refe Nero 13, 53100 Siena

 

   

DAL TG DI TELEIDEA

TELEIDEA TV REGIONALE CANALE 190

Firmato in Regione Toscana l'accordo che consente alla ditta di ultimare i lavori per la riapertura e ai lavorati di non restare senza stipendio.

 

   

Pagina 4 di 35

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.