Giovedì, Ottobre 17, 2019
   
Text Size

Montepulciano oggi

FEDERALBERGHI, IMPORTANTE

Montepulciano oggi

 

FEDERALBERGHI: “Cari albergatori non cedete al

 

ricatto delle

 

minacce online”

 

Chiesto l’intervento della Polizia Postale per l’email a danno degli hotel

 

 

“Non temete le minacce on line. Anzi, reagite ad esse opponendovi con fermezza al ricatto che viene vergognosamente proposto con comunicazioni fuori dalla legalità” - dura la reazione di Federalberghi all’email di minacce che sta circolando sugli account degli alberghi italiani, nel quale si annuncia la creazione di un software con più di 5000 profili diversi che potrebbero mettere a serio rischio la reputazione degli alberghi stessi.

 

Per evitare ciò, recita il testo dell’email, la soluzione proposta è quella di pagare la cifra di 300 euro tramite bitcoin.

 

“Invitiamo gli alberghi a non prestarsi al ricatto – tuona Federalberghi – A tal proposito è bene che si sappia che Federalberghi Roma ha già informato la polizia postale e che denunceremo chiunque venga sorpreso a tentare di postare recensioni false”.

 

Per contrastare questa truffa, la Federazione degli albergatori ha anche coinvolto i principali portali di viaggi.

 

Al riguardo, TripAdvisor ha dichiarato: “Ringraziamo Federalberghi di averci subito contattati per lavorare insieme contro questo truffatore: la industry è un partner essenziale nella lotta contro le frodi legate alle recensioni. Prendiamo queste minacce seriamente e il nostro team e i nostri sistemi hanno già gestito situazioni simili in passato e sono quindi strutturati per farlo anche in questo caso. Fortunatamente, secondo la nostra esperienza, queste email contengono spesso minacce a vuoto ma, nonostante ciò, il nostro team dedicato sta investigando il caso specifico e continuerà ad applicare i nostri metodi avanzati di individuazione delle frodi a tutte le strutture, incluse quelle coinvolte in questa estorsione. Così come Federalberghi, anche noi suggeriamo a chi ha ricevuto questa email di non pagare il truffatore e di segnalarlo alle autorità locali, all’associazione e a noi. L’integrità dei nostri contenuti è di vitale importanza per noi, investiamo molto nella prevenzione delle frodi e unire le forze con il settore dei viaggi può solo portare a risultati ancor più buoni”.

 

Federalberghi ha segnalato il caso anche a Booking.com, il quale comunica che “poniamo grande attenzione alla sicurezza dei partner e dei clienti, per questo motivo abbiamo preso con grande serietà questa segnalazione e la terremo monitorata. I clienti possono lasciare una recensione in Booking.com solo se soggiornano nella struttura, per questo incoraggiamo gli hotel a prestare una maggiore attenzione nel segnalare tempestivamente i no-show all'interno del sistema."

 



--

Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

 

MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

 

Nome Evento: "SE.ME"
 
Luogo: Museo Civico Pinacoteca Crociani Montepulciano (SI) - Via Ricci n. 10 Palazzo Neri Orselli
 
Dopo il successo riscontrato con la mostra "Se solo avessi" nelle sale del palazzo della Provincia di Arezzo, l'artista scomparso nel 2011 torna con una nuova mostra, con un repertorio di pittura e scultura rappresentativo di alcuni momenti fondamentali della sua ricerca artistica. 

 

 

RADICOFANI INFO

Montepulciano oggi

COMUNICATO STAMPA 1 aprile 2019

Un giardino dedicato a Gino Buricchi

 

Cerimonia mercoledì 3 aprile, ore 11

 

RADICOFANI (SIENA) – Sarà intitolato a Gino Buricchi il giardinetto che si trova alla Mossa, l’area di Radicofani compresa tra l’area camper e il Monumenti ai caduti francesi. La cerimonia solenne è prevista per mercoledì 3 aprile (ore 11). Sarà presente il sindaco Francesco Fabbrizzi, insieme ad altre autorità. “In questo modo – sottolinea lo stesso Fabbrizzi – vogliamo onorare la memoria di un nostro concittadino, sottufficiale di Polizia che serviva nella Questura di Fiume nel 1945, che si è comportato in maniera eroica. Poteva andarsene, è rimasto per tutelare la popolazione locale sottoposta al passaggio di fronte. Sfuggito alle ire dei tedeschi, non riuscì a evitare la fucilazione da parte dei titini, insieme ad altri graduati ed esponenti delle istituzioni italiane”. 

 

 

MONTEPULCIANO LIVING INFO

Montepulciano oggi

 

La newsletter eventi del 1° aprile 2019

English Version

Cioccolando a Montepulciano
“Cioccolando a Montepulciano” arriva alla sua quarta edizione. Sabato 6 e domenica 7 aprile, torna la golosa due-giorni di fiera e di festa in onore del cioccolato. Tanti gli appuntamenti: una fiera mercato, work shop, eventi didattici sulla storia del cioccolato, laboratori per bambini; e, inoltre,  anche spettacoli e attrazioni. Il sabato, alle 16:00, l’inizio ufficiale della festa sarà dato dalla sfilata del Gruppo Sbandieratori e Tamburini di Montepulciano. Info www.prolocomontepulciano.it  - tel. 0578757341

Riapertura Centro Visite con il Tour del Chiaro
Domenica 7 Aprile, con inizio alle 8:00 dal Centro Visite, partenza del “Tour del Lago”: una camminata di 12 km intorno al lago di Montepulciano. Necessari i bastoncini da Nordic Walking e un abbigliamento comodo. La durata è di circa 2 ore e non c’è quota di iscrizione. In collaborazione con Ass. Greenlife-Activity a.s.d. Nordic Walking Chianciano Terme

Il 2 aprile, Montepulciano si tinge di blu
Dal 2 al 9 aprile, la torre del Municipio, la torre di Pulcinella e la facciata del Teatro dei Concordi si tingono di blu per celebrare la Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell'Autismo, che è il 2 aprile. Per tutto il mese, la scuola primaria Edmondo de Amicis svolgerà iniziative di educazione alla diversità. Tutti i dettagli sono sul sito del Comune.

Presentazione del libro “Streghe e preti in Valdichiana”
Il libro sarà presentato nella Sala Master di Palazzo del Capitano (Piazza Grande 7) sabato 6 aprile alle ore 17. Sarà presente l’autore, Albo Fregoli.
Un'opera che è il frutto di una attenta ricerca archivistica e apre una finestra su alcuni elementi costitutivi dei rapporti socioeconomici, sul funzionamento reale delle nuove istituzioni medicee, sulla cultura e sulle regole comportamentali moderne, con una particolare attenzione al nostro territorio. Ingresso libero.

Accesso alla Torre del Palazzo Comunale
La torre del Palazzo Comunale è  aperta al pubblico tutti i giorni, con orario 10 - 18. Si può accedere alla terrazza (biglietto € 2,50) o salire fino  alla cella campanaria (€ 5,00), godendo da qui di una vista stupenda sulla Val di Chiana e spaziando fino a Montalcino, Pienza e al Monte Amiata, con una prospettiva mozzafiato su Piazza Grande e su tutto il Centro Storico di Montepulciano. Sono previsti anche sconti per gruppi di almeno 10 persone (€ 2,50 per terrazza e Torre). www.prolocomontepulciano.it – Tel. 0578757341

Orari di apertura del Museo Civico Pinacoteca Crociani
Il  Museo Civico Pinacoteca Crociani è aperto tutti i giorni con orario continuato dalle 10 alle 19. Chiuso il martedì.
Info Tel. 0578717300  -  www.museocivicomontepulciano.it

Montepulciano City Tour
Il servizio, a bordo di minibus elettrici, consente di fare un vero e proprio viaggio nella storia e nella bellezza di Montepulciano. In tutto dura 30 minuti, toccando 65 punti di interesse. Le descrizioni sono date da un’audioguida in 6 lingue. Il servizio si svolge tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18,30, con partenze ogni 30 minuti. Biglietti a bordo o on line. www.montepulcianocitytour.it– tel. 3275851291

Valdichiana Gran Tour
“Valdichiana Gran Tour” è un servizio innovativo per visitare comodamente i borghi più belli del territorio. Tre i tour disponibili:
Tour Rosso: tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia;
Tour Giallo: sulle tracce degli etruschi;
Tour Blu: tra vini e Vin Santo.
Informazioni, tariffe e dettagli sugli itinerari su www.valdichianagrantour.it
Info 3275851291 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
N.B.: gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio sono utilizzati solo per inviare notizie sulle iniziative culturali, turistiche, sportive e sugli appuntamenti del territorio comunale; tuttavia, facciamo presente che chiunque desideri essere cancellato dal nostro archivio potrà comunicarcelo inviando  un’e-mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , e mettendo semplicemente come oggetto “cancellami”.
Al contrario, chiunque desideri continuare a ricevere le informazioni suddette non dovrà fare niente, autorizzandoci in questo modo a proseguire in questa nostra azione di comunicazione. Per qualunque dubbio o richiesta di chiarimenti, siamo comunque a completa disposizione ai numeri 0578712202 – 0578712258 – Ufficio Stampa e Comunicazione


English Version

Cioccolando a Montepulciano: the festival of chocolate
“Cioccolando a Montepulciano” reaches its fourth edition. This delicious festival, entirely dedicated to chocolate, will be back on Saturday 6th and Sunday, 7th April.
Among the many appointments, there will be a market-fair, workshops for adults and children, interesting events to learn the history of chocolate, but also shows and attractions.
The festival will officially start on Saturday, at 4 p.m., when the “Gruppo Sbandieratori e Tamburini di Montepulciano” [Montepulciano’s Flag-wavers and Drummers Group] will parade through the Old Town.
Info at www.prolocomontepulciano.it - Tel. +39 0578757341


Opening of the Tower of the Palazzo Comunale
The Tower of the Palazzo Comunale is open to the public every day from 10 a.m. to 6 p.m. Visitors can access the terrace (entrance ticket € 2.50) or climb up the stairs to the belfry (€ 5.00), where they can enjoy a wonderful view of the Val di Chiana encompassing Montalcino, Pienza and Mount Amiata, along with a breathtaking overview of Piazza Grande and the entirety of Montepulciano’s old town. Discounts available for groups of 10 people and over (€ 2.50 for visiting both terrace and Tower). www.prolocomontepulciano.it – Tel. +39 0578757341

Crociani Civic Museum and Picture Gallery: winter opening hours
The Crociani Civic Museum and Picture Gallery is open to the public every days from 10 a.m. to 19 p.m.  Closed on Tuesday.  For more details  +39 0578717300 – www.museocivicomontepulciano.it

N.B.: the email addresses in our mailing list are only used to send news about cultural, tourism and sport initiatives and appointments which are taking place in the municipal territory; however, anyone who wishes to unsubscribe from our mailing list can send an email to Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , with “cancellami” (unsubscribe me) in the subject line.
Otherwise, if you don't want to cancel your subscription and you wish to continue receiving said information, no action is required on your part; this will serve as an authorisation to continue sending our communications. We are available for any doubt or clarification at the following numbers +39 0578712202 – +39 0578712258 – Press and Communication Office

 

 

MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena

COMUNICATO STAMPA

“Montepulciano si tinge di blu” dal 25 marzo al 9 aprile
Giornata Mondiale sull’Autismo: l’impegno di Montepulciano
2 Aprile, Passeggiata Blu nel Centro Storico con 330 studenti

Dal 2016 il Comune di Montepulciano, in collaborazione con l’Associazione Autismo Siena “Piccolo Principe”, aderisce attivamente alla Giornata mondiale di sensibilizzazione sull’autismo che si tiene ogni anno, il 2 aprile.
Per l’edizione 2019 di questa grande mobilitazione, Montepulciano ha fortemente incrementato il proprio impegno, dedicando un’intera settimana ad iniziative di informazione e sensibilizzazione sull’autismo e riuscendo a coinvolgere una gran quantità di partner tra Scuole, altre Istituzioni, tessuto imprenditoriale e mondo dell’associazionismo.

L’evento culminante di un programma che ha preso le mosse il 25 marzo (e che comunque proseguirà fino al 6 aprile) sarà una “Passeggiata Blu”, in programma martedì 2 aprile dalle 10.30 alle 12.30 circa.

La “marcia per l’autismo”, ammantata di una forte carica simbolica, avrà come teatro il centro storico di Montepulciano e come principali protagonisti gli studenti, da quelli delle scuole elementari ai loro compagni delle superiori. L’appuntamento è fissato al Giardino di Poggiofanti, dove a tutti i partecipanti saranno illustrati gli obiettivi dell’iniziativa; poi partirà la passeggiata lungo il corso principale che renderà idealmente omaggio ai commercianti che avranno allestito a tema le proprie vetrine, scegliendo naturalmente il colore blu.

Si preannuncia la partecipazione di circa trecento giovani che affermeranno il proprio impegno a favore di chi affronta questo particolare disturbo e delle loro famiglie ma anche di sostiene la ricerca ed i progetti di integrazione sociale; all’arrivo in Piazza Grande, intorno alle 11.30, la Scuola di Circo BadaBam offrirà uno spettacolo di giocolieri e saltimbanchi.

Sempre da martedì 2 aprile partirà la raccolta di fondi promossa dal Rotary Club Chianciano – Chiusi – Montepulciano per sostenere progetti di inclusione negli ambiti scolastico, sportivo e sociale.

Inoltre saranno illuminati di blu, fino al 9 aprile, alcuni importanti elementi architettonici del territorio come la torre del Palazzo Comunale, la torre di Pulcinella e la facciata del Teatro dei Concordi, ad Acquaviva.

“Un programma così ricco ed un impegno così ampio e profondo dell’intera comunità – afferma Andrea Rossi, Sindaco di Montepulciano, che parteciperà alla Passeggiata Blu – si devono anche alla grande spinta di alcuni genitori di giovani autistici che sono venuti a raccontarci le loro storie e ad esporci le loro idee. Abbiamo condiviso il loro impegno, le loro necessità, le loro speranze; ed intorno a questi valori siamo riusciti a riunire tante importanti realtà del territorio, Istituzionali, imprenditoriali ed associative”.

                                        Ufficio Stampa

1 aprile 2019

 

UNIONE DEI COMUNI VALDICHIANA SENESE INFO

Montepulciano oggi

IMPORTANTE

COMUNICATO STAMPA

Sulla Toscana permangono le condizioni di clima secco, la Regione interviene
Scatta un nuovo allarme-incendi, abbruciamenti vegetali vietati fino al 10 aprile
Poche deroghe, sanzioni pesanti, servizi potenziati, obbligo di segnalare i focolai

Doveva scadere domenica 31 marzo, la Regione Toscana lo ha prorogato fino al 10 aprile. E’, naturalmente, il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali, sia di provenienza agricola sia forestale.

Ad indurre la Regione a prolungare il divieto sono state, anche in questo caso, le previsioni meteo che, sulla Toscana, annunciano per i prossimi giorni ancora clima secco e quindi condizioni che potrebbero favorire l’innesco e la propagazione di incendi. Il decreto è stato ricevuto dal Servizio associato di Protezione Civile dell’Unione dei Comuni Valdichiana Senese ed è stato prontamente rilanciato anche dai dieci Sindaci dell’area.   

La misura ha le stesse caratteristiche di quella originaria vietando, cioè, qualsiasi accensione di fuochi, con poche e ben identificate deroghe. Anche imprenditori agricoli e privati cittadini sono invitati a tenere comportamenti prudenti nelle attività agricolo-forestali, astenendosi da qualsiasi accensione di fuoco.

Da parte sua la Regione mantiene alto il livello di attenzione, confermando il potenziamento dei servizi operativi sul territorio che comprendono sia le squadre di operai forestali sia il volontariato.

Le sanzioni per chi viola le norme sono pesanti, chiunque percepisca la presenza di focolai deve segnalare immediatamente il pericolo alla Sala Operativa Regionale, tel.  800.425.425 o al 115 dei Vigili del Fuoco.  

30 marzo 2019

   

MONTEPULCIANO, TORRITA DI SIENA INFO

Montepulciano oggi

Comune di Montepulciano                                           Comune di Torrita di Siena

COMUNICATO STAMPA

Da Torrita di Siena a Montepulciano 1.200 ciclisti da 37 paesi del mondo  
E’ finalmente il giorno della Gran Fondo New York Italia di ciclismo amatoriale
Anello di 108 km con impegnativi saliscendi e 27 km di strade bianche, arrivo in Piazza Grande


Per Montepulciano e Torrita di Siena sta per scoccare non solo l’ora legale ma soprattutto l’attesissimo momento della Gran Fondo New York Italia, gara internazionale maschile e femminile di ciclismo amatoriale.

Per i due Comuni si tratta dell’evento di maggior caratura internazionale dell’anno e, forse, della loro storia: provengono infatti da ben 37 paesi di tutto il mondo i 1.200 amanti della bicicletta che si sono dati appuntamento nella Valdichiana Senese per questa straordinaria kermesse.

L’imponente carovana muoverà alle 9.00 di domenica mattina dal Tempio di San Biagio, a Montepulciano, in direzione Torrita per un trasferimento; dal centro della cittadella medievale sarà dato, alle 9.30, il via alla competizione che si snoderà lungo un anello di 108 km di cui 27 su strade bianche. Il percorso toccherà Montefollonico, Castelmuzio, Montisi, Trequanda, San Giovanni d’Asso e Torrenieri prima di fare ritorno verso Torrita – Montepulciano. Sette, complessivamente, i Comuni interessati dal passaggio della carovana e cioè, oltre a quelli citati, Montalcino, Asciano, San Quirico d’Orcia e Pienza. L’arrivo è previsto intorno alle 12.30 in Piazza Grande: lo striscione del traguardo sarà posizionato proprio in cima alla ripida salita di Via del Teatro che costituirà per i concorrenti l’ultima difficoltà di un itinerario che si preannuncia già molto duro e selettivo. Ammontano infatti a ben 2.000 metri i dislivelli da affrontare, in un susseguirsi di salite e discese, anche su sterrato, che lascia ben poche possibilità di riprendere fiato.

Tra i tanti aspetti particolari della manifestazione, oltre alla sua straordinaria internazionalità ed al potente richiamo turistico che può innescare, emerge anche quello ambientalista: i concorrenti sono tenuti a rispettare rigide regole in materia di rispetto delle aree attraversate e le violazioni sono pesantemente sanzionate. La maglia ufficiale che deve essere indossata in gara, oltre ad essere interamente realizzata in Italia, con attenzione ai materiali impiegati e alla sostenibilità del ciclo produttivo, porta cinque tasche di cui due laterali in cui i ciclisti devono obbligatoriamente riporre gli eventuali rifiuti dei rifornimenti (carta, pellicole di plastica, bottigliette).  

I fondatori della manifestazione e proprietari del marchio GFNY sono i coniugi Uli e Lidia Fluhme, entrambi ex-corridori su strada poi divenuti specialisti (e protagonisti a livello mondiale) delle massacranti competizioni “ironman” che, in un unico round, mettono in fila nuoto, bicicletta e corsa su distanze molto maggiori del più classico triathlon olimpico. Il quarantacinquenne Uli, già protagonista, tra l’altro, del leggendario mondiale ironman alle Hawaii, ha più volte dichiarato pubblicamente la propria predilezione per la gran fondo in terra di Siena, affermando che è questa la patria mondiale del ciclismo.
 
La Torrita di Siena – Montepulciano è l’unica tappa italiana della Gran Fondo New York, manifestazione per ciclisti amatoriali nata nel 2011 nella metropoli statunitense e andata poi diffondendosi in tutto il mondo. Attualmente sono venti le Gran Fondo, “figlie” di quella newyorkese, che si disputano in America, Asia ed Europa; l’evento principale è in calendario quest’anno per il 19 maggio, a Manhattan, e vi saranno ufficialmente presenti i due Comuni senesi (unici italiani) che potranno promuovere la propria immagine ed i propri prodotti.

Montepulciano e Torrita di Siena hanno infatti sottoscritto un accordo triennale con l’organizzazione per cui avranno l’esclusiva italiana della manifestazione.

Da sabato 24 il territorio ha ospitato il “Gran Fondo New York Italia Training Camp” a cui hanno partecipato 21 ciclisti provenienti in maggioranza dagli Stati Uniti e anche da Germania, Danimarca e Svezia. Gli ospiti sono stati inseriti in un programma che ha alternato percorsi giornalieri tra i 40 ed i 70 chilometri con visite alle località del territorio, salutari pause alle terme e frequenti e ricercatissime degustazioni di prodotti tipici.

L’organizzazione è stata affidata ad un Comitato Organizzatore Locale che le due Giunte Comunali hanno nominato e che è composto da rappresentanti istituzionali e dell’associazionismo locale dei due Comuni, supportati da esperti in materia fiscale, giuridica e amministrativa.

Ed è proprio l’associazionismo ad avere un ruolo determinante nell’organizzazione; è grazie infatti ai volontari che l’intero percorso sarà presidiato, e sempre grazie a loro i partecipanti potranno usufruire di servizi pre e post-gara.

Le associazioni che hanno aderito sono, per Montepulciano, la Consulta del Volontariato e la Misericordia di Montepulciano, Croce Rossa Italiana, Cerro Bike, ASD Gracciano, ASD Unione Polisportiva Poliziana, ASD La Chianina, ASD Il Fierale, ASD Maestà del Ponte, ASD Montepulciano Stazione, Associazione La Bocciofila, ARCI Caccia dell’intero territorio interessato dalla gara, Magistrato delle Contrade, Gruppo Sbandieratori e Tamburini di Montepulciano e Associazione Contrada di San Donato. Per Torrita di Siena, Pro Loco e tutte le associazioni di volontariato del Comune.

30 marzo 2019

   

COMUNE DI BUONCONVENTO INFO

Montepulciano oggi

 

COMUNICATO STAMPA del 19 marzo 2019

 

Nessun aumento delle tariffe e altri obiettivi di

bilancio

 


Accordo raggiunto con i sindacati, che appoggiano l’operato del Comune

 

 

 

SIENA – I problemi finanziari, ereditati da precedenti amministrazioni, non impediscono al Comune di Buonconvento di mantenere i servizi e le relative tariffe, ancora una volta, invariati. La scelta è stata condivisa e apprezzata, in un incontro sul Bilancio preventivo avvenuto nei giorni scorsi con i sindacati, che ha consentito di siglare un documento congiunto.
In particolare, oltre all’impegno a non aumentare la pressione fiscale c’è quello di valutare l’eventuale revisione del le tariffe basandosi sulla situazione Isee delle famiglie richiedenti prevedendo differenziazioni tra lavoro dipendente e lavoro autonomo. Più in dettaglio, il Comune di Buonconvento ha deciso di: lasciare inalterate le tariffe di compartecipazione richieste ai cittadini utenti i servizi gestiti dal Comune; confermare le aliquote dei tributi Tasi e Imu per le seconde case e gli immobili non abitativi in vigore nel precedente anno; continuare col massimo impegno a recuperare l’evasione dei tributi e delle tariffe; prevedere uno stanziamento nel bilancio destinato a finanziare il fondo per la riduzione del 25% nel pagamento della Tari per i nuclei familiari che non superano i 10 mila euro di Isee.

 

 

Tra l’altro, è stato confermato il servizio dei pasti per i cittadini che hanno difficoltà a muoversi attraverso il coinvolgimento gratuito delle associazioni di volontariato. Infine. I sindacati hanno condiviso la necessità di pervenire ad una programmazione della sanità, per una maggiore distribuzione dei servizi socio sanitari nel territorio circostante il capoluogo, senza tralasciare lo sforzo di proseguire nella integrazione socio sanitaria. L’amministrazione comunale ha intenzione di chiedere un confronto, su questi temi con la Società della salute, per giungere entro l’anno corrente alla pianificazione della distribuzione sul territorio delle strutture socio sanitarie.

 

   

CELLE SUL RIGO INFO

Montepulciano oggi

 

COMUNICATO STAMPA del 14marzo 2019

Laura Mowforth: un romanzo e una mostra a Celle sul Rigo

Inaugurazione sabato 16, dalle ore 16, al Teatro e alla Torre campanaria

CELLE SUL RIGO (SAN CASCIANO DEI BAGNI – SIENA) - Un libro e i dipinti di un’artista versatile come Laura Mowforth verranno presentati sabato 16 marzo a Celle Sul Rigo. In programma un incontro al Teatro della Filarmonica (ore 16) per parlare del suo romanzo The Three Towers, quindi l’inaugurazione della mostra dallo stesso titolo alla Torre campanaria. L’ingresso all’esposizione resterà gratuito, come l’accesso alla Torre, con questi orari: fino al 31 maggio ogni venerdì (18,30-20); dal primo giugno al 30 settembre sia venerdì che sabato (sempre 18,30-20).

Continua in questo modo – osserva il vicesindaco Agnese Carletti – lo sforzo di far vivere la cultura e il patrimonio storico delle nostre frazioni. Siamo riusciti ad aprire al pubblico la Torre di Celle sul Rigo come uno spazio museale, dedicato all’archeologia, a San Casciano Bagni. La mostra della Mowforth è un esempio di ulteriore valorizzazione”.

La Mowforth è una pittrice inglese che vive e lavora a Sarteano, ormai, da 22 anni. Scrive e dipinge contemporaneamente, sempre su materiali riciclati. Le sue mostre hanno, in genere, avuto come scenario luoghi antichi, intrisi di storia, e sempre in tema con i suoi racconti. l’artista inglese ha espsto al Teatro Elfo di Milani, al Gabbia Matta di Firenze, al Castello di Sarteano e alla Fortezza di Radicofani. Quella di Celle è la terza torre medievale, in ordine di tempo, che ospita le sue opere. Da qui il titolo, The Three Towersusato anche per il romanzo, legato al genere fantasy. Narra del territorio compreso tra la Val d'Orcia e Val Di Chiama, con una fedeltà nei nomi. Dunque, troviamo il Conte Celle, la Contessa Radicofani e la Contessa Sarteano. Il libro rappresenta l'importanza di Celle sul Rigo per la sua saggezza e il senso di comunità, oltre alla grande gentilezza che tanti turisti apprezzano. Ecco, per la Mowforth Celle rappresenta con queste doti un esempio per tante altre realtà.

 

   

MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

 

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena
 
Biblioteca – Archivio “Piero Calamandrei”
Istituzione del Comune di Montepulciano
 
COMUNICATO STAMPA
 
Giornalisti a confronto su un tema di grande attualità
Sabato, a Sant’Albino, incontro dibattito sulle fake news
Organizzato dall’Auser e dalla Biblioteca Comunale di Montepulciano
 
Il 66,4% degli italiani ritiene non del tutto affidabili, per
informarsi, i social network; ancora più diffidente la popolazione
matura che, per il 78,2%, li colloca all’ultimo posto dell’attendibilità
tra le fonti di informazione. E, sempre secondo quanto riporta il Censis
nel suo rapporto 2018 sulla situazione sociale del Paese, al terzo posto
tra i principali problemi dell’era digitale, gli italiani considerano il
rischio della manipolazione delle informazioni attraverso le fake news.
 
Dunque l’Italia è una nazione avveduta verso le insidie rappresentate
dalle “bufale”? E le fake news costituiscono un autentico problema per
il sistema dell’informazione ed un rischio per la democrazia o sono un
fenomeno ingigantito, magari proprio da chi ne fa uso?
 
A queste ed a tante altre domande, tutte di estrema attualità, proverà a
dare una risposta l’incontro – dibattito “Conoscere per comprendere. La
(dis)informazione nel tempo del web e dei social”, organizzato dalla
Biblioteca Comunale “Piero Calamandrei” di Montepulciano e dall’Auser di
Sant’Albino ed in programma sabato 16 marzo alle 15.00.
 
L’iniziativa si ricollega a quella promossa dall’Auser nazionale a
Torino, ad ottobre 2018, nell’ambito delle giornate biennali “La città
che apprende” e raccoglie, rilanciandolo, un invito partito in
quell’occasione ad organizzare attività locali aventi per oggetto le
dinamiche dell’informazione. Per incentivare questa campagna,
finalizzata a diffondere maggiore conoscenza e consapevolezza, l’Auser
ha bandito un concorso al quale parteciperà anche l’incontro di Sant’Albino.
 
Ad aprire il dibattito saranno Simonetta Bessi, Presidente dell’Auser
regionale Toscana, e Benedetto Parisi, Presidente dell’Auser di
Sant’Albino. Poi la parola passerà ad un gruppo di giornalisti locali,
coordinati da Diego Mancuso, addetto stampa del Comune, che tra
relazioni, esperienze personali e confronto, cercheranno di fornire ai
partecipanti un quadro del vastissimo (ed estremamente complesso) mondo
delle fake news. Naturalmente sarà poi lasciato spazio al dibattito.
 
“Per la prima volta – afferma Benedetto Parisi – in un’occasione
pubblica, nel nostro territorio si parla di fake news, di cosa le
“bufale” hanno rappresentato fino ad oggi ed ai pericoli concreti che
costituiscono per l’informazione e per la democrazia. Siamo orgogliosi
di aver proposto questo argomento che tocca veramente le vite di tutti e
non lo tratteremo solo in chiave generazionale: invitiamo anzi i giovani
a partecipare, saremo molto interessati a confrontarci con loro ed a
valutare le diverse esperienze”.
 
Ufficio Stampa
 

14 marzo 2019

 

   

SAN CASCIANO DEI BAGNI

Montepulciano oggi

 

COMUNICATO STAMPA del 13 marzo 2019

Filo&Fibra”, la cooperativa di comunità si presenta

Appuntamento al teatro dei Georgofili Accalorati venerdì 15, ore 15

SAN CASCIANO DEI BAGNI (SIENA) – Filo&Fibra è il nome della cooperativa di comunità che viene presentata al teatro dei Georgofili Accalorati venerdì 15, alle ore 15, da parte dell’assessore regionale alla presidenza Vittorio Bugli, del sindaco Paolo Morelli , del vicesindaco Agnese Carletti e della presidente Gloria Lucchesi. Il progetto è ambizioso e originale: siparte da un'idea ecosostenibile, quella del recupero della lana di pecora locale, per realizzare capi di sartoriadi sartoria e vari prodotti di consumo. In questo modo si valorizza materiale destinato ad essere trattato come un rifiuto speciale, in un più complessivo piano di riuso: in previsione, ad esempio, c’è il restauro delle vetrine dismesse dei centri storici per l'esposizione di questi materiali. Ma non è tutto: in un centro messo a disposizione dal Comune verrà realizzato un museo attivo della macchina da cucire e uno spazio di coworking dotato di strumenti tecnologici necessari per la lavorazione dei tessuti, che sarà a disposizione di tutti.

La cooperativa di comunità è stata sostenuta dalla Regione Toscana, spinta dalle amministrazioni locali dei piccoli comuni, come forma di risposta alle necessità di lavoro e sviluppo che vivono i borghi toscani, belli, carichi di storia ma afflitti da tanti problemi. Questa forma organizzata è una delle possibili risposte. A San Casciano dei Bagni ne è nata una grazie ad un progetto realizzato che vede la partecipazione, in prevalenza, di donne che cercano di affermare un punti di riferimento sociale ed economico. "Finalmente la Regione – afferma il vicesindaco Agnese Carletti - è tornata a mettere attenzione alle piccole comunità, considerandole non per il numero di abitanti ma per il loro valore intrinseco di cultura, tradizioni, umanità. La spinta a progetti di questo tipo è fondamentale per dare risposte alle problematiche che vivono i nostri piccoli borghi. La cooperativa di comunità Filo&Fibra ha un progetto specifico importante ma ha anche una potenzialità infinita che spero possa essere colta da tutti e sfruttata".

 

   

FIRENZE, FEDERALBERGHI TOSCANA INFO

Montepulciano oggi

 

Federalberghi Toscana sul Codice Affitti: “Nessuna complicazione, ma semplici regole per la legalità”

Il presidente Barbetti difende la nuova norma della Regione Toscana: “Inaccettabile tutelare chi vuole operare fuori dalla legge”

Firenze Federalberghi Toscana difende le nuove norme per gli affitti turistici, che rendono obbligatoria la comunicazione da parte dei proprietari degli immobili sui contratti stipulati, al fine di garantire trasparenza e rispetto delle regole. Nessun rischio di complicazione burocratica, ma l’introduzione di poche e semplice regole a tutela della legalità.

“La comunicazione degli affitti turistici è necessaria per una questione di pubblica sicurezza, come già accade per tutte le attività ricettive – spiega il Presidente Daniele Barbetti – e per fini statistici. L’ultimo rapporto IRPET indica che circa il 50% delle presenze turistiche sfugge alla normale rilevazione. La Toscana può permettersi che una presenza turistica su due sia statisticamente ignota? Come si può facilmente comprendere, l’unico rischio dato da questa nuova norma è per chi vuole svolgere attività turistica fuori dalle regole, senza alcuna garanzia per il consumatore. Le norme introdotte dalla Regione Toscana sono molto più semplici di quelle a cui le strutture ricettive da sempre devono sottostare.”

Federalberghi Toscana respinge quindi le accuse di Confedilizia, il cui interesse nei confronti della regolamentazione delle locazioni turistiche sembra rispondere a logiche diverse rispetto alla trasparenza nei confronti dei consumatori e dell’amministrazione statale.

“È inaccettabile l’idea di voler tutelare chi intende operare fuori dalla legge – commenta il Presidente Barbetti – Noi siamo dalla parte di chi vuole stare nel mercato turistico nel rispetto delle regole, pertanto se Confedilizia si trova in difficoltà a dare servizi di assistenza ai propri associati sui nuovi adempimenti, siamo disponibili come Federalberghi Toscana a dare tutte le informazioni utili a chi vuole essere in regola con il Codice Affitti e le registrazioni su portale della Regione.”

 

 


--

Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

   

MONTEPULCIANO LIVING

Montepulciano oggi

 

“Il rigore che non c’era” al Teatro Poliziano
Federico Buffa, il più noto narratore sportivo italiano del momento, arriva a Montepulciano giovedì 14 marzo 2019 (ore 21.15), in un Teatro Poliziano che registra ancora una volta il tutto esaurito. Reso celebre dai suoi popolari programmi televisivi, Buffa rilancia la sua avventura teatrale con "Il rigore che non c'era", uno spettacolo che parte da storie sportive per divenire poi un affresco storico e musicale.
“Il rigore che non c’era” è quell’evento, magari improvviso, che ha cambiato la storia di una partita, ma può essere una metafora che ha cambiato la storia di una vita. In un luogo non collocato nel tempo e nello spazio, Federico Buffa ritrae personaggi che si trovano davanti a una scelta, condannati a raccontarsi. Si avvia così un itinerario che passa dalla storia di Sendero Luminoso a quella di George Best, da Leo Messi al millesimo gol di Pelè. E ancora altre vicende che s' intrecciano, come quella di Elis Regina e di Garrincha, con gli interventi musicali del pianista Alessandro Nidi che sottolinea e impreziosisce i racconti.
Sullo sfondo della scena, si scorgono un palazzo e due finestre, tra le quali compare una sorta di angelo custode, interpretato da Jvonne Giò; sul palco, insieme a Federico Buffa, c'è anche un attore strampalato (ovvero Marco Caronna). Info www.fondazionecantiere.it

“45 giri”, al Teatro dei Concordi di Acquaviva
Il 16 marzo, alle 21.15,al Teatro dei Concordi, di Acquaviva,  va in scena “45 Giri”, il nuovo spettacolo teatrale del laboratorio Teatro Danza dei Concordi, un progetto che già da molti anni coinvolge bambini e ragazzi in percorsi di danza e recitazione nella frazione di Acquaviva. La giovane compagnia ha già molta esperienza, avendo messo in scena spettacoli interamente ideati, diretti e organizzati dagli stessi componenti.
Per info e prenotazioni, telefonare allo 0578767562, oppure rivolgersi al negozio Culicchi, via F.lli Braschi 71, Acquaviva, dalle 17 alle 19,30.

Accesso alla Torre del Palazzo Comunale
La Torre del Palazzo Comunale in questo periodo è chiusa al pubblico. Riaprirà il giorno 1 aprile 2019.  Info Tel. 0578757341 – www.prolocomontepulciano.it

Apertura invernale del Museo Civico Pinacoteca Crociani
Il Museo Civico Pinacoteca Crociani nel periodo invernale è aperto il sabato e la domenica dalle 10 alle 18; durante la settimana, solo su prenotazione. Info Tel. 0578717300  -  www.museocivicomontepulciano.it

 

   

COMUNE DI MONTEPULCIANO, COMUNE DI TORRITA DI SIENA INFO

Montepulciano oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 


COMUNICATO STAMPA

Un evento che coniuga l’agonismo con la promozione turistica e del territorio
Mille ciclisti da trenta paesi nella Valdichiana Senese per la Gran Fondo New York
Il 31 marzo l’unica tappa italiana della manifestazione, da Torrita di Siena a Montepulciano

Materiali di comunicazione e informazione, video inclusi, disponibili al link
https://www.dropbox.com/sh/x3r0plo4v0lllsp/AAAEDNyrIMG3WkouN1oqywvva?dl=0


E’ stata presentata lunedì mattina, presso la Sala Stampa della Regione Toscana, a Firenze, la Gran Fondo New York Italia di ciclismo amatoriale, Torrita di Siena – Montepulciano, in calendario il 31 marzo 2019.
La conferenza stampa è stata convocata dall’Assessore Regionale al Turismo Stefano Ciuoffo; presenti i Sindaci di Montepulciano e Torrita di Siena, Andrea Rossi e Giacomo Grazi, l’Amministratore Delegato della Gran Fondo New York Uli Fluhme ed il Direttore di corsa Nicolangiolo Zoppo.

Si disputerà domenica 31 marzo 2019, sul percorso Torrita di Siena – Montepulciano, di 108 km, la Gran Fondo New York Italia, gara internazionale di ciclismo amatoriale maschile e femminile, unico evento sul territorio italiano del più grande marchio mondiale di medio-fondo ciclistica.
Le iscrizioni hanno già superato le 1.000 unità, gli atleti che hanno sottoscritto la propria presenza provengono, al momento, da 30 paesi di 4 continenti.
La manifestazione torna in Italia, dopo un anno di pausa, grazie ai Comuni di Montepulciano e Torrita di Siena che si sono candidati per ospitare l’appuntamento e hanno raggiunto un importante accordo di collaborazione con la società titolare del marchio “GFNY – Gran Fondo New York”.

Una grande opportunità di promozione del territorio
Ma non sono solo le caratteristiche tecniche della competizione a rendere l’intera iniziativa di straordinario interesse. E’ stimato infatti in circa 2.500 unità il movimento complessivo di persone, indotto dall’evento, che raggiungeranno il territorio.
Ciò che caratterizza ulteriormente la manifestazione è il “camp” ciclistico che precederà la “GFNY Italia, Montepulciano – Torrita di Siena”: da sabato 23 l’organizzazione accoglierà infatti i biker che aderiranno ad un programma di escursioni, visite ed itinerari guidati di 1 o 2 giorni in bicicletta, la cui presenza genererà ulteriore movimento turistico.
I Comuni di Montepulciano e Torrita di Siena saranno poi presenti il 19 maggio, a New York, alla tappa conclusiva della Gran Fondo dove potranno rappresentare non solo l’area della Valdichiana ma l’intera Toscana negli spazi e con gli strumenti che saranno messi a disposizione dall’organizzazione. Anche per questa opportunità si è potuto concretizzare un accordo con Toscana Promozione Turistica per strategie condivise di marketing territoriale.

Il turismo nei due Comuni
Montepulciano totalizza costantemente oltre 200.000 presenze turistiche all’anno (227.647 nel 2017, + 10,1% rispetto all’anno precedente) e, sempre nel 2017, ha superato i 90.000 arrivi (92.421, + 11,7% rispetto al 2016). Nei primi 7 mesi del 2018 Montepulciano ha ulteriormente migliorato il proprio bilancio turistico facendo segnare un incremento dell’8,3% degli arrivi e del 9,4% delle presenze. I visitatori dall’estero costituiscono oltre il 50% degli arrivi ed il 61,8% delle presenze.

Dati positivi anche per Torrita di Siena che, sempre nei primi 7 mesi del 2018, ha fatto registrare incrementi dell’11,6% delle presenze turistiche e del 13,2% degli arrivi rispetto al 2017; due terzi delle presenze è rappresentato da visitatori provenienti dall’estero. Particolarmente buona è anche la permanenza media degli ospiti che si attesta a quota 3,6 notti, dato tra i migliori dell’ambito turistico Valdichiana Senese.

La Gran Fondo New York
La Gran Fondo New York è nata nel 2011, si svolge nella grande città statunitense a Maggio di ogni anno. Nel 2019 è in calendario per il 19 maggio ed è prevista la partecipazione di 6.000 ciclisti provenienti da 100 nazioni.
La manifestazione si è progressivamente diffusa in tutto il mondo, prevedendo eventi (per l’anno 2019 ne sono stati programmati 18), sempre all’insegna della passione per il ciclismo, della scoperta di territori e località di particolare pregio ambientale, della promozione turistica verso le aree che ospitano gli appuntamenti.
L’accordo raggiunto dai due Comuni prevede proprio l’organizzazione a Montepulciano e Torrita di Siena dell’evento Italia per gli anni 2019, 2020 e 2021.

La Torrita di Siena – Montepulciano del 31 marzo 2019
La manifestazione del 31 marzo, inserita nel calendario della Federazione Ciclistica Italiana (FCI), prevede il raduno dei partecipanti a Montepulciano, nell’area del Tempio di San Biagio. Da lì la carovana effettuerà un trasferimento fino al centro storico di Torrita di Siena dove, in Piazza Matteotti, alle 9.00, sarà dato il via alla competizione. L’itinerario toccherà nell’ordine Montefollonico, Montisi, Trequanda, San Giovanni d’Asso e Torrenieri con rientro attraverso Montefollonico, “Osteria delle Noci”, ancora Torrita ed arrivo a Montepulciano, in Piazza Grande, intorno alle 12.00, per un totale di 108 km di cui circa 27 di strade bianche, affrontabili con normali bici da strada. L’ingresso dei ciclisti nel quadrilatero rinascimentale avverrà da Via del Teatro e, dopo un’impegnativa e ripida salita, aprirà lo sguardo su una delle più belle piazze d’Italia. Si preannuncia quindi un finale particolarmente selettivo e spettacolare, adatto soprattutto agli scalatori.
Le iscrizioni – a cui non è stato posto un tetto massimo – sono aperte sul sito della Gran Fondo New York Italia http://gfnyitalia.com, l’appartenenza alla categoria “amatori” è sancita da regole sportive a livello nazionale ed internazionale, la partecipazione alla tappa toscana consentirà ai migliori atleti di guadagnare una qualificazione per l’evento a Manhattan.

Il ruolo dell’associazionismo locale
L’organizzazione è stata affidata ad un Comitato Organizzatore Locale che le due Giunte Comunali hanno nominato e che è composto da rappresentanti istituzionali e dell’associazionismo locale dei due Comuni, supportati da esperti in materia fiscale, giuridica e amministrativa.
Ed è proprio l’associazionismo ad avere un ruolo determinante nell’organizzazione; è grazie infatti ai volontari che l’intero percorso sarà presidiato, e sempre grazie a loro i partecipanti potranno usufruire di servizi pre e post-gara.
I due Comuni hanno un tessuto associativo molto forte e radicato, e particolarmente sensibile alle sollecitazioni delle due Amministrazioni: ancora una volta la risposta è stata pronta, positiva e fattiva tanto che molti dei servizi di sicurezza e presidio, che devono essere necessariamente garantiti, saranno svolti da associazioni locali non solo ciclistiche.

11 marzo 2019

Info:     Comune di Montepulciano, Comune di Torrita di Siena
Ufficio Stampa, 0578 712202/258 – 340 7268935 (Diego Mancuso) – 338 6567814 (Luigi Pagnotta)

   

MONTEROTONDO MARITTIMO INFO

Montepulciano oggi

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

Nella Maremma Toscana a Monterotondo Marittimo

Nasce Mubia, il futuristico geomuseo

delle Biancane a

Monterotondo Marittimo

 

Un viaggio nella conoscenza al centro della terra 

Sarà inaugurato il prossimo 30 marzo e l’attesa è tantissima. Non poteva che essere così. MUBIA, il futuristico geomuseo delle Biancane è pronto a fare il pieno di turisti.

Siamo a Monterotondo Marittimo, nell’estremo nord della provincia di Grosseto, immerso nei fumi del Parco delle Biancane, un luogo già di per sé di straordinaria bellezza, caratterizzato dalle manifestazioni geotermiche che donano a piante, rocce e terreni una componente cromatica particolarissima e disegnano un paesaggio quasi lunare. Il Parco, che registra ogni anno un costante aumento dei visitatori, segna il tratto distintivo di questa zona di confine con le province di Pisa e Livorno. Se le Biancane mostrano cosa sia la geotermia in superficie, il compito del MUBIA è piuttosto quello di svelare le cause sotterranee che determinano la geodiversità di questo luogo così speciale e unico. È un progetto caratterizzato da rigore scientifico e di grande valenza culturale, destinato a essere il volano del futuro sviluppo turistico del territorio.

Varcando le porte del MUBIA si apprenderà come si sono formati i minerali e le rocce e  come mai la terra, qui, è così calda e bianca.

L’effetto wow del MUBIA è garantito dalla geo-nave: un gigante globo scuro di oltre 10 metri di diametro, addossato alle pareti di fondo dell’ex Centrale dei Lagoni Boraciferi. Una sfera primordiale, in cui è possibile entrare in gruppi di 25 persone alla volta. Attraverso proiezioni su grandi schermi, la geonave accompagna il visitatore in un viaggio multimediale, immersivo ed emotivamente coinvolgente. Dalla nuvola all’energia elettrica, alla formazione del plutone magmatico e del serbatoio geotermico, peculiarità delle Biancane, fino alle azioni chimiche e termiche del vapore.

Con la sua scenografia colossale il MUBIA esprime tutta la bellezza e la forza delle viscere della terra. Altri contenuti sono disposti lungo le pareti del Geomuseo con schermi, pannelli, grafici e postazioni di approfondimento, tra cui una stanza chiamata laboratorio del prof Lidenbrock, il famoso personaggio del romanzo letterario Viaggio al centro della terra. Qui è possibile curiosare tra le carte, studiare i fenomeni attraverso  microscopi, diorami, modelli e giochi didattici, approfondire le importanti scoperte di fine secolo, che hanno contribuito alla formazione della scienza moderna. Insomma un laboratorio vecchio stile, ma dotato di piccoli congegni contemporanei in grado di far divertire e allo stesso tempo educare un pubblico di tutte le età.

Il MUBIA è stato commissionato dal Comune di Monterotondo Marittimo; il progetto di allestimento è curato dall’architetto Marco Del Francia, che si è ispirato alla metafora letteraria come forma di narrazione museografica, mentre il progetto scientifico da Alessandra Casini, direttore del Parco delle Colline Metallifere e da Armando Costantini e Giancarlo Pagani dell’Università di Siena. Gli allestimenti sono realizzati da Studio 490, Space e Quadricomia.

La progettazione della grande struttura geodetica, dopo varie modifiche e interpretazioni, ha portato all’attuale aspetto esteriore che trae ispirazione dalla “Morte Nera”, la gigantesca stazione spaziale del film “Guerre stellari”, enorme sfera, il cui rivestimento esterno è caratterizzato da possenti placche scure.

Divertente, interattivo, emozionante, il MUBIA è un museo moderno, progettato per incuriosire e per rendere più comprensibile il sottosuolo.

 “La nascita del GeoMuseo – commenta Giacomo Termine, sindaco di Monterotondo Marittimo – rappresenta un punto di svolta straordinario ai fini della divulgazione dei fenomeni geologici che avvengono all’interno del Parco delle Biancane. Il GeoMuseo ha una specifica valenza didattica, ma rappresenta al tempo stesso un’importantissima attrazione turistica, per il modo originale e avveniristico in cui è stato concepito. Per questo risultato è doveroso ringraziare l’assessore al turismo Orano Pippucci, che ha seguito personalmente la costruzione del progetto ed è stato pioniere nel riconoscere le potenzialità del sito delle Biancane. Un ringraziamento è doveroso  al consigliere comunale Emi Macrini, per aver fatto ottenere al GeoMuseo un finanziamento europeo”. 

Il MUBIA è anche porta del Parco delle Colline Metallifere che fa parte della Unesco Global Geoparks Network con il nome di Tuscan Mining Geopark.


“MUBIA è un atto di amore e di riconoscenza – aggiunge Alessandra Casini, direttore del Parco Colline Metallifere – verso questa terra che è stata protagonista della nascita della geotermia, un vero e proprio primato mondiale: dalla scoperta dell’acido borico alla produzione di energia elettrica. È il risultato di un lungo progetto di valorizzazione del patrimonio territoriale, che darà un valido motivo in più per visitare questo bellissimo luogo.”

 

   

UNIONE DEI COMUNI VALDICHIANA SENESE

Montepulciano oggi

COMUNICATO STAMPA

La Valdichiana Senese propone un programma unico che coinvolge il territorio
Prosegue nel fine settimana il cartellone per la Festa della Donna 2019
Ingresso gratuito in alcuni musei, spettacolo teatrale sull’omicidio di Marta Russo

Si estende a tutto il fine settimana, ed a ritmo sempre intenso, il cartellone “La Donna al Centro”, allestito dal Centro Pari Opportunità della Valdichiana Senese per la Giornata Internazionale della Donna, edizione 2019.

Sabato 9 marzo le donne potranno accedere gratuitamente ai Musei di Chianciano Terme (Archeologico), Pienza (Diocesano), Montepulciano (Civico), Sarteano (Civico Archeologico e Sala “Beccafumi”) e Trequanda (Collezione Pallavicini). In questi ultimi due Comuni il gesto di accoglienza e di ospitalità sarà ripetuto anche la domenica.

Tre gli appuntamenti pubblici in programma per sabato. Alle 15.30, l’Auser di Sant’Albino, in collaborazione con l’Associazione Amica Donna, presenterà, presso la propria sede, il 10° rapporto regionale sulla violenza maschile sulle donne.

Alle 17.00, al Museo Archeologico di Chianciano Terme, conferenza della storica del costume Elisabetta Grignera su “Lucrezia Borgia: stile e lusso nel Rinascimento”.

Infine alle 21.00, al Teatro dei Georgofili Accalorati di San Casciano dei Bagni, andrà in scena lo spettacolo “Marta Russo. Il mistero della Sapienza” del giornalista Mauro Valentini (info e prenotazioni, 0763 733174).

Domenica 10 marzo l’attenzione si dividerà tra Montepulciano Stazione e Torrita di Siena. Nella prima località, alle 16.00, presso il Centro Civico, si svolgerà l’incontro organizzato dallo SPI CGIL e dall’Auser sul tema “Discriminazioni salariali e lavoro femminile”. A Torrita, alle 17.00, nella Casa della Cultura, sarà presentato il libro/fumetto “Lea Garofalo. Una madre contro la ‘ndranghetra” di Chiara Abastanotti e Ilaria Ferramosca.

   

GAIOLE IN CHIANTI INFO

Montepulciano oggi

 

Comune di Gaiole in Chianti

Comunicato stampa del 7 marzo 2019

 
Il Comune cambia “volto”: on line il nuovo sito internet

dell’amministrazione comunale di Gaiole in Chianti

 
E’ on line il nuovo sito istituzionale del Comune di Gaiole in Chianti www.comune.gaiole.si.it, realizzato dal Consorzio Terre Cablate nel rispetto delle linee guida nazionali definite dall’Agenzia per l’Italia digitale.
 
Più intuitivo, più semplice e di facile consultazione, ha una struttura e una grafica integralmente riviste in un’ottica di migliore leggibilità. Si tratta di un sito “mobile friendly” ovvero realizzato su una struttura responsive, che si adatta alla dimensione dello schermo, per essere perfettamente fruibile su tutti i dispositivi, compresi i tablet e i cellulari.
 
“Era da tempo che sentivamo la necessità di migliorare la nostra presenza sulla rete – afferma il sindaco di Gaiole in Chianti Michele Pescini – questo nuovo sito internet ci consente di veicolare contenuti utili al cittadino in modo più immediato ed efficace. Da adesso sarà più facile informarsi sull’attività dell’amministrazione comunale, individuare velocemente gli uffici e la modulistica. Il nuovo sito consente anche una visualizzazione immediata degli avvisi e delle news.”
 
I contenuti sono raggiungibili attraverso 7 principali canali: il Comune; Uffici e servizi; albo pretorio; amministrazione trasparente; bandi e concorsi; contatti e news.
 

In fondo alla home page, prima della barra nera con i contatti del Comune, sono presenti 5 simboli, cliccando sui quali, è possibile collegarsi alle relative pagine: Eroica, ovvero la cicloturistica storica su strade bianche che rappresenta l’evento più importante di Gaiole in Chianti; Artbonus che rimanda alla campagna di crowdfundig per il Museo Alle origini del Chianti. Subito dopo è presente il collegamento al Calcolo Uic -imposta unica comunale; al SIT sistema informativo territoriale che è il riferimento per tutte le informazioni e gli atti di pianificazione relativi alla gestione del territorio di Gaiole in Chianti. E infine il collegamento al SUAP, dove si può trovare la modulistica dello sportello unico per le attività produttive.

 

   

ACQUAVIVA INFO

Montepulciano oggi

 

Nuovo spettacolo al Teatro dei Concordi con “Ditegli sempre di sì”

 

Continua il Festival Nazionale del Teatro Amatoriale ad Acquaviva: sabato 9 Marzo sarà la volta di una commedia di Eduardo De Filippo

 

Acquaviva  Proseguono con successo gli appuntamenti del festival nazionale del Teatro Amatoriale, organizzato dall’associazione “Il Fierale” di Acquaviva e patrocinato dal Comune di Montepulciano, dedicato alle compagnie amatoriali provenienti da tutta Italia. Il prossimo appuntamento al Teatro dei Concordi è in cartellone sabato 9 Marzo alle ore 21:15 grazie alla compagnia “Il Teatraccio” proveniente Grosseto, che metterà in scena la commedia “Ditegli sempre di sì” di Eduardo De Filippo.

La Compagnia amatoriale “Il Teatraccio” è un’associazione culturale di Grosseto che nel corso degli anni ha portato sul palcoscenico numerosi adattamenti teatrali, principalmente ispirati alle opere di Eduardo De Filippo e della commedia napoletana, dagli autori classici a quelli più moderni. La compagnia ha già partecipato alle precedenti edizioni del Festival: si è infatti imposta nel 2017 con “Il Papocchio” (in cui Virginia Corongiu si è aggiudicata il premio come migliore attrice protagonista) e nel 2016 con “Questi Fantasmi” (in cui Ernesto Picolli ha invece vinto il premio come migliore attore non protagonista).

“Ditegli sempre di sì” è una delle più famose commedie farsesche di Eduardo De Filippo, che al Teatro dei Concordi verrà presentata con l’adattamento registico di Claudio Matta. La trama in breve: Michele Murri torna nella casa che divide con la sorella Teresa dopo un anno trascorso in manicomio. D’accordo con la sorella nel non rivelare la sua pazzia, della quale credono si sia liberato, ritrova e riprende i rapporti con i vicini e gli amici di sempre. Ma l’anno trascorso in manicomio lo ha irrimediabilmente segnato e, suo malgrado, diventa artefice di una serie di equivoci e di colpi di scena che troveranno la soluzione solo in un finale tragicomico.

I biglietti per lo spettacolo e gli abbonamenti sono disponibili in prevendita o in prenotazione anche presso il negozio “Arredo Culicchi” in via F.lli Braschi 71, Acquaviva di Montepulciano (dalle ore 17 alle ore 19) o al numero di telefono 0578 767562

ASD “Il Fierale”

Via Fratelli Braschi, 83 – 53045 – Acquaviva di Montepulciano (SI)

Tel: +39 0578 767562

// Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. " style="color:blue;text-decoration:underline"> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

http://www.ilfieraleventi.it/

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

 

   

FESTA DELLA DONNA IN VALDICHIANA SENESE

Montepulciano oggi

UNIONE DEI COMUNI VALDICHIANA SENESE

COMUNICATO STAMPA

Dieci appuntamenti in sei Comuni, ingressi gratuiti ai Musei
Il cartellone della Valdichiana Senese per l’8 Marzo, Festa della Donna
Cultura, spettacolo, incontri, dibattiti, svago e solidarietà diffusi sul territorio

Sono ben dieci, distribuiti in sei Comuni dell’area, gli appuntamenti in cartellone nella Valdichiana Senese per l’8 Marzo, Festa della Donna.

La serie degli eventi si articola lungo l’intero arco della giornata, per consentire la partecipazione a più di un’iniziativa, e si apre in contemporanea alle 10.00 di venerdì mattina al Museo Civico per la Preistoria di Cetona ed ai Musei di Chiusi (Nazionale Etrusco, Civico – La città sotterranea, della Cattedrale e Labirinto di Porsenna) dove, per l’intera giornata, sarà concesso l’ingresso gratuito alle donne. Al Museo Etrusco sarà possibile anche partecipare a visite guidate e ad attività didattiche sul tema “L’arte della seduzione nel mondo antico”.

Sempre alla 10.00, a Chianciano Terme, sarà aperto in via straordinaria il Centro Antiviolenza della Valdichiana, presso la sede operativa dell’Associazione Amica Donna che promuoverà il dibattito su “L’Otto Marzo – Lotto. Lottiamo tutte insieme”.

Primo appuntamento del pomeriggio alle 15.00, a Sinalunga, presso la sede della CGIL con la conferenza “Tutte e tutti per i nostri diritti”, organizzata in collaborazione con i Comuni di Sinalunga, Torrita di Siena e Trequanda.

Alle 16.00, a Cetona, nella Sala S.S. Annunziata, andrà in scena lo spettacolo di chiusura del laboratorio “Undici sillabe per i diritti” che ha coinvolto gli studenti dell’Istituto Comprensivo locale, in collaborazione con l’Associazione I Macchiati. In programma la lettura teatrale di alcuni passi del Codice Leopoldino.

In contemporanea, a Chiusi Scalo, presso la sede della CGIL, si terrà la conferenza su “La voce delle Donne”, a cura dell’Auser locale in collaborazione con il Comune e lo SPI CGIL.

Alle 16.30, a Montepulciano, nella Sala Master del Palazzo del Capitano, la condizione ed il ruolo femminile saranno letti attraverso una lente particolare, quella artistica. Simona Maggiorelli e Alice Zannoni, entrambe impegnate nella divulgazione dell’arte contemporanea, presentando le proprie recenti opere letterarie si confronteranno con il pubblico. L’iniziativa è del Museo Civico – Pinacoteca Crociani.

Alle 17.30, a Chianciano Terme, presso la sede dell’Istituto Alberghiero Artusi, si terrà una tavola rotonda sul tema “La cultura delle donne per una coltura ecosostenibile” con la partecipazione di donne-imprenditrici. Seguirà la tradizione cena.
Emerge l’impegno sociale dei Terzieri della Città di Chiusi nell’evento delle 20.00 al ristorante “Il Pino”. La cena avrà come obiettivo una raccolta di fondi per realizzare una terrazza fiorita nel Reparto di Oncologia dell’Ospedale Santa Maria Annunziata di Firenze; l’evento è realizzato con il contributo dei commercianti di Chiusi Stazione e del Centro Storico.

Ultimo appuntamento, in ordine cronologico, alle 21.15, al Teatro degli Arrischianti di Sarteano con lo spettacolo “Scusate se parlo d’amore” proposto dalla Compagnia Atto Due, regia di Manola Nifosi (che è anche autrice ed interprete) e Sergio Aguirre. In concomitanza sarà inaugurata la mostra “Una sarteanese di valore”, opere realizzate a tombolo da Maria Teresa Stagi, premiata all’esposizione nazionale di Montepulciano del 1921.

7 marzo 2019

   

TORRITA DI SIENA INFO

Montepulciano oggi

 

La stagione degli Oscuri prosegue con ‘Dis-Order’ con Benedicta Boccoli e Claudio Botosso

Sabato 9 marzo 2019  prosegue, al teatro Vitolo di Montefollonico, la stagione teatrale degli Oscuri di Torrita di Siena con lo spettacolo ‘Dis-Order’ con Benedicta Boccoli e Claudio Botosso per la regia di Marcello Cotugno

TORRITA DI SIENA – Dopo il grande successo del primo spettacolo ‘M’accompagno da me’ con Michele La Ginestra, prosegue la stagione teatrale del Teatro degli Oscuri di Torrita di Siena. A salire sul palco del teatro Vitolo di Montefollonico, sabato 9 marzo alle ore 19:00 e 21:15, saranno Benedicta Boccoli e Claudio Botosso con lo spettacolo dal titolo Dis-Order, per la regia di Marcello Cotugno.

Il testo è di Neil LaBute, regista, sceneggiatore e drammaturgo americano, che affronta i lati più intimi e più oscuri di una coppia, un confronto teso e vibrante tra un uomo e una donna che dovranno trovare la forza di amarsi o arrendersi agli eventi.Il testo è diviso in due atti unici in cui i protagonisti sono un uomo e una donna, giunti in entrambi casi a momenti critici della loro relazione. Il tratto d’unione dei due fraseggi narrativi è la presenza – decisiva – di un oggetto-feticcio: il telefono mobile. L’autore non lo fa apparire come mero accessorio quotidiano, ma come elemento drammaturgico decisivo ai fini del destino dei personaggi.

Nel primo atto, intitolato Land of Death, lei è incinta e vuole tenere il bambino, lui no. Lui va a colazione dal suo capo per festeggiare la conclusione di un grosso affare, lei in clinica per abortire. Appena terminato l’intervento la donna riceve un messaggio sul suo cellulare. È suo marito: ha cambiato idea. Lavora al World Trade Center ed è l’11 settembre 2001. Nel secondo atto, Helter Skelter, marito e moglie si incontrano in un elegante ristorante, per una pausa dallo shopping natalizio. È una coppia che sembra avere tutto ciò che può confortante: denaro da spendere e due figli. La donna chiede al marito di poter usare il cellulare per chiamare i bambini, dato che il suo è scarico. L’uomo mette in scena una lunga e buffa situazione per sottrarsi alla richiesta della moglie di usare il suo cellulare: sa che sul display del cellulare apparirà il nome della donna di cui è l’amante.

Con ‘Dis-Order’ quindi prosegue la stagione teatrale degli Oscuri che oltre a raccontare la realtà cerca di toccare l’emotività degli spettatori. Anche per la stagione teatrale 2019 è confermata la formula di due spettacoli, il primo alle 19 e il secondo alle 21:15. Agli spettacoli sarà accompagnato un buffet con prodotti tipici del territorio.

Per avere maggiori informazioni sulla stagione teatrale al via contattare il numero 380.1944435 o lo 0577.686362 dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 20 - email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Compagnia Teatro Giovani

Piazza Matteotti, n. 10 – 53049 TORRITA DI SIENA

INFO 380.1944435 -Teatro Giovani Torrita

www.teatrodeglioscuri.it

 

Valdichiana Media

 

   

Pagina 9 di 47

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.