Giovedì, Ottobre 17, 2019
   
Text Size

UNIONE DEI COMUNI VALDICHIANA SENESE INFO

Montepulciano oggi

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

UNIONE DEI COMUNI VALDICHIANA SENESE

COMUNICATO STAMPA

Temperature elevate in vista, c’è di nuovo il rischio di incendi boschivi
Prorogato il divieto di abbruciamenti agricoli: è di oggi (27 agosto) il decreto
Limitazioni in vigore fino al 15 settembre, invito a tutti per la prevenzione

Prima un divieto assoluto che dal 21 marzo, a seguito di una proroga, arrivò fino al 10 aprile. Poi l’anticipo al 24 giugno delle tradizionali limitazioni estive, ora l’estensione fino al 15 settembre della proibizione già in vigore. Il regime degli abbruciamenti dei residui vegetali e dell’accensione dei fuochi nei boschi, in Toscana (e dunque anche nella Valdichiana Senese) risente nel 2019 dell’irregolarità delle stagioni e dalla più bassa prevedibilità dei fenomeni.

In primavera furono la siccità ed il vento ad indurre la Regione Toscana ad imporre il divieto; da metà giugno la causa dell’anticipo è stato il caldo canicolare, ora è la previsione di un periodo con scarse precipitazioni e soprattutto con temperature nuovamente elevate ad aver orientato la decisione.

Dunque fino al 15 settembre (la scadenza era fissata per il 31 agosto) rimarrà in vigore il divieto assoluto di dar fuoco ai residui vegetali, agricoli e forestali e di accendere fuochi all’aperto, fatta eccezione per la cotture di cibi in bracieri e barbecue situati comunque in abitazioni o pertinenze e all’interno di aree attrezzate. La mancanza osservanza di queste norme comporta l’applicazione di sanzioni anche pesanti.

“La necessità di tutelare il nostro patrimonio forestale da possibili incendi è assolutamente prioritaria” afferma Roberto Cottini, che nell’Unione dei Comuni Valdichiana Senese ha la delega alla forestazione. Purtroppo facciamo tutti i conti con l’imprevedibilità dei cicli stagionali e con fenomeni che anche nelle nostre aree assumono talvolta caratteri estremi (penso, per rimanere in tema, alle alluvioni che in questa estate hanno colpito numerose località, provocando danni anche gravi) e proprio per questo è d’obbligo la massima prudenza. Facciamo quindi nostro – conclude Cottini, che è Sindaco di Cetona – l’invito della Regione Toscana a collaborare alla prevenzione segnalando eventuali focolai di incendi: è attivo un numero verde dedicato, 800.425.425, che può disporre interventi immediati e che si affianca ai tradizionali 1515 (emergenza ambientale) e 115 (Vigili del Fuoco)”.

27 agosto 2019

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.