Mercoledì, Maggio 22, 2019
   
Text Size

Montepulciano oggi

MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

 

La “Pia de’ Tolomei” festeggia gli 80 anni del Bruscello Poliziano

Presso gli ex-macelli di Montepulciano è stata svelata l’anteprima dell’ottantesimo Bruscello a cura della Compagnia Popolare

Montepulciano – La Compagnia Popolare del Bruscello è pronta a festeggiare i suoi primi ottant’anni all’insegna della passione e della tradizione del teatro popolare, con la nuova rappresentazione della “Pia de’ Tolomei” che verrà messa in scena in Piazza Grande a Montepulciano dall’11 al 15 agosto. Quella che si è svolta agli ex-macelli la scorsa domenica 19 maggio è stata un’anteprima dell’appuntamento che ci aspetta nei giorni di Ferragosto e che coinvolge ormai decine di bruscellanti da tutto il territorio.

Sul palco degli ex-macelli è salito il nuovo consiglio direttivo della compagnia, che ha presentato al pubblico le caratteristiche dell’edizione 2019 del Bruscello Poliziano. Grande soddisfazione nelle parole del presidente Marco Giannotti:

“La nostra è una compagnia giovane, nonostante gli ottanta anni, che pensa al futuro e al ricambio generazionale. Nel 1939 la prima rappresentazione del Bruscello sul sagrato venne effettuata per raccogliere fondi per il completamento della facciata del duomo. Da allora quest’ultima idea è stata abbandonata, mentre il Bruscello è andato avanti e festeggia i suoi primi 80 anni.”

“Prendere il Bruscello dalla campagna e portarlo in piazza, con un palco di 36 metri e 200 persone in scena, fu una grossa avanguardia per l’epoca. – ha dichiarato il direttore artistico Franco Romani – Per qualche anno non c’è stata evoluzione, come se si dovesse rimanere fedeli al Bruscello del 1939, quando esso stesso rappresentava già una bella differenza con la rappresentazione di origine contadina. E proprio dal 2009 il Bruscello ha avuto una grande evoluzione, presentando caratteristiche artistiche più adeguate al pubblico moderno.”

All’anteprima hanno inoltre partecipato il regista Marco Mosconi, la coreografa Maria Stella Poggioni, l’autrice del libretto Irene Tofanini e il compositore musicale Luciano Garosi, che ha dedicato la partitura a Emanuela Bacci, bruscellante di Chiusi recentemente scomparsa. Dopo aver svelato l’immagine del manifesto, realizzata da Emanuela Rossi, i bruscellanti hanno ripercorso alcune arie della composizione originale della “Pia de’ Tolomei” e la parte conclusiva del nuovo libretto, realizzato nel 2009.

 

Compagnia Popolare del Bruscello Poliziano

Via delle Lettere 4, 53045 Montepulciano (SI)

Tel. 0578758529

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.bruscello.it

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

Tel. +39 349  8358841 (Valentina)

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.valdichianamedia.com

 
 
 
 
 


Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

 

ASSOCIAZIONE PROPOSITIVO INFO: LA CRISI IN VENEZUELA RACCONTATA DA INTERNAZIONALE

Montepulciano oggi

 

Giovedì 23 al Santa Chiara Lab, ci sarà la proiezione del documentario“El país roto”, un racconto sulla quotidianità in Venezuela di governativi e oppositori

La crisi in Venezuela sarà al centro del secondo appuntamento senese con Mondovisioni, la rassegna di documentari della rivista Internazionale che propone uno sguardo approfondito su attualità, diritti umani e informazione.

Giovedì 23 maggio alle 18.30 nell’aula Meeting del Santa Chiara Lab (via Valdimontone, 1),  sarà proiettato “El país roto” di Melissa Silva Franco, che racconta le storie intrecciate di governativi e oppositori durante la perdurante crisi venezuelana. Dopo la proiezione ci sarà un dibattito con esperti di politica internazionale e del Venezuela.

Mondovisioni, che è curata da Cineagenzia, poi proseguirà con altre tre proiezioni tra il mese di maggio e quello di giugno.

La rassegna, presentata in anteprima al festival di Internazionale di Ferrara e proposta poi in altre città d’Italia, è organizzata a Siena dall’associazione Pro +.

I posti per assistere alla proiezione sono limitati, pertanto è consigliata la prenotazione al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-el-pais-roto-la-crisi-in-venezuela-raccontata-da-internazionale-62049333226?aff=eand

EL PAÍS ROTO (Melissa Silva Franco)
Il 30 marzo 2017 il Venezuela si è svegliato con un parlamento senza più poteri. È il primo passo di uno scontro violento tra governo e opposizione che dalle aule dell’Assemblea nazionale si è spostato subito nelle strade del paese, causando molte vittime soprattutto tra chi contesta il presidente Nicolás Maduro. Attraverso le storie intrecciate di attivisti di entrambi gli schieramenti, il documentario mostra la vita quotidiana dei venezuelani nel mezzo di una grave crisi politica ed economica.

 

--

Associazione Propositivo

 

Via del Refe Nero 13, 53100 Siena

 

 

VIVI FORTEZZA INFO

Montepulciano oggi

 

Dal pop di qualità al rap, svelati i primi nomi di Vivi Fortezza 2019

Sono Dimartino, Sorgentone, Canzoniere Grecanico Salentino e Frankie Hi-nrg mc i primi ospiti musicali di Vivi Fortezza 2019

Dimartino, Antonio Sorgentone, Canzoniere Grecanico Salentino e Frankie Hi-nrg mc saranno i primi ospiti musicali di Vivi Fortezza 2019. Quattro visioni differenti delle sette note, un’unica location, la Fortezza Medicea di Siena.

Antonio Dimartino, uno dei principali esponenti di un certo pop d’autore all’italiana, salirà sul main stage del piazzale di Fortezza venerdì 7 giugno. Il giorno dopo, sabato 8, sarà la volta di Antonio Sorgentone, l’estroso pianista che ha vinto l’edizione 2019 di “Italia’s Got Talent“.

Venerdì 14 saranno i ritmi incalzanti e le melodie sinuose del Canzoniere Grecanico Salentino a invadere allegramente il main stage di Vivi Fortezza 2019.

Il venerdì successivo, il 21 giugno, Frankie Hi-nrg mc sciorinerà rime e beat dall’alto della sua esperienza nel mondo hip-hop. Prima del concerto, in collaborazione con Mondadori Siena, presenterà il suo libro “Faccio la mia cosa”.

Questi quattro eventi, programmati tutti per le 22.30, rientrano nell’ambito di una delle sei rassegne su cui si basa Vivi Fortezza 2019, quella concernente la musica. Le altre cinque riguardano arte&cultura, sport&wellness, food&fiere, bambini e cinema.

Vivi Fortezza 2019, che si svolgerà dal 4 giugno al 30 settembre, sarà un modo per valorizzare l’area nel suo complesso. Oltre allo spazio principale del piazzale interno, tanti appuntamenti prenderanno vita sotto il loggiato, sui viali e sul bastione San Domenico. L’obiettivo è di far diventare la Fortezza Medicea un polo di svago e di relax per i fruitori di tutte le età. Il programma è realizzato dall’associazione Propositivo (Pro +) in collaborazione con tante realtà del panorama culturale, musicale e sportivo sia nazionale che del territorio. Il progetto di rilancio del complesso come location di appuntamenti aperti a tutta la cittadinanza e non solo è stato voluto dall’assessorato al Turismo del Comune di Siena.

Durante Vivi Fortezza 2019 saranno presenti punti di somministrazione bevande e di ristoro in grado di accogliere le persone che vorranno vivere il complesso.

I biglietti per i concerti di Dimartino, Sorgentone, Canzoniere Grecanico Salentino e Frankie Hi-nrg mc sono disponibili in prevendita su Ticket One (www.ticketone.it) e sarà possibile acquistarli anche in Fortezza il giorno del concerto (prezzo 12 euro).

DIMARTINO

È un cantante e autore di canzoni siciliano. Attinge dai capisaldi della canzone d'autore per rielaborarla in modo moderno e ricercatissimo. Ha composto quattro album, di cui l’ultimo, “Afrodite”, è uscito a gennaio di quest’anno. Nel 2017 pubblica a 4 mani con Fabrizio Cammarata il libro “Un mondo raro” (Edizioni Nave di Teseo), dedicato alla cantante messicana Chavela Vargas. Nello stesso periodo fa uscire anche un disco omonimo, che raccoglie le migliori canzoni di Chavela Vargas tradotte in italiano. Ha scritto brani per Arisa, Chiara Galiazzo, Malika Ayane, Dear Jack e altri interpreti italiani. Ha collaborato negli anni con Brunori Sas, Francesco Bianconi dei Baustelle e Cristina Donà.

ANTONIO SORGENTONE

È un cantante, pianista, considerato tra i migliori nel suo genere in Italia. Nel suo repertorio propone un mix di: 50's R'n'R, boogie woogie, brani originali e classici swing italiani di grandi del passato come Renato Carosone o Fred Buscaglione. Ha all'attivo "Let's boogie tonight", cd di soli brani originali prodotto dall'etichetta romana Micca records, e "Burlesque Christmas", cd di classici natalizi, riarrangiati. Nel 2019 vince la decima edizione di Italia’s Got Talent.

CANZONIERE GRECANICO SALENTINO

Il Canzoniere Grecanico Salentino viene fondato nel 1975 dalla scrittrice Rina Durante per far conoscere la tradizione popolare salentina della taranta. Guidato dal tamburellista e violinista Mauro Durante, che eredita la guida dal padre Daniele nel 2007, il Canzoniere Grecanico Salentino collabora con artisti del calibro di Ludovico Einaudi, Piers Faccini, Ballake Sissoko, Ibrahim Maalouf, Fanfara Tirana, Stewart Copeland dei Police. L’ultimo album del gruppo, “Canzoniere” del 2017, è una fusione di stili e influenze in cui gli strumenti della tradizione salentina si prestano a un sound più moderno e contemporaneo, tra incursioni di chitarra elettrica e synth bass.

FRANKIE HI-NRG MC

Nato a Torino nel 1969, è un rapper, autore e compositore. Ha anche maturato anche esperienze come fotografo e videomaker. Ha all'attivo sei album, l’ultimo dei quali, “Essere umani”, è uscito nel 2014. Ha scritto ed eseguito brani per artisti del calibro di Fiorella Mannoia, Raf, Mimmo Locasciulli e in ambito internazionale con RZA (Wu-Tang Clan) e Nas. Ha collaborato con artisti teatrali come Vittorio Gassman, Franca Valeri, Arnoldo Foà, Paola Cortellesi e nell'ambito della musica contemporanea si è esibito con il M°Alvin Curran ed il M° Fredric Rzewski. Ha scritto e diretto videoclip, ha condotto programmi televisivi ed è comparso come attore in film per il cinema.

I PARTNER DI VIVI FORTEZZA 2019

Nuovo Cinema Pendola, Siena Jazz, Accademia Musicale Chigiana, Siena International Photo Award, la rivista Internazionale, Decathlon, Extempora, Mondadori Siena, Accademia del Fumetto.

Ufficio stampa Vivi Fortezza 2019

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

+39 3393524501

 

 

ASSOCIAZIONE PROPOSITIVO SIENA INFO

Montepulciano oggi

 

Giovedì 23 al Santa Chiara Lab, ci sarà la proiezione del documentario“El país roto”, un racconto sulla quotidianità in Venezuela di governativi e oppositori

La crisi in Venezuela sarà al centro del secondo appuntamento senese con Mondovisioni, la rassegna di documentari della rivista Internazionale che propone uno sguardo approfondito su attualità, diritti umani e informazione.

Giovedì 23 maggio alle 18.30 nell’aula Meeting del Santa Chiara Lab (via Valdimontone, 1),  sarà proiettato “El país roto” di Melissa Silva Franco, che racconta le storie intrecciate di governativi e oppositori durante la perdurante crisi venezuelana. Dopo la proiezione ci sarà un dibattito con esperti di politica internazionale e del Venezuela.

Mondovisioni, che è curata da Cineagenzia, poi proseguirà con altre tre proiezioni tra il mese di maggio e quello di giugno.

La rassegna, presentata in anteprima al festival di Internazionale di Ferrara e proposta poi in altre città d’Italia, è organizzata a Siena dall’associazione Pro +.

I posti per assistere alla proiezione sono limitati, pertanto è consigliata la prenotazione al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-el-pais-roto-la-crisi-in-venezuela-raccontata-da-internazionale-62049333226?aff=eand

EL PAÍS ROTO (Melissa Silva Franco)
Il 30 marzo 2017 il Venezuela si è svegliato con un parlamento senza più poteri. È il primo passo di uno scontro violento tra governo e opposizione che dalle aule dell’Assemblea nazionale si è spostato subito nelle strade del paese, causando molte vittime soprattutto tra chi contesta il presidente Nicolás Maduro. Attraverso le storie intrecciate di attivisti di entrambi gli schieramenti, il documentario mostra la vita quotidiana dei venezuelani nel mezzo di una grave crisi politica ed economica.

 

--

Associazione Propositivo

 

Via del Refe Nero 13, 53100 Siena

 

 

MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

 

La Compagnia Popolare svela l'Anteprima del Bruscello Poliziano

Domenica 19 Maggio presso la sala ex-macelli di Montepulciano verrà presentato il Bruscello numero 80, la Pia de' Tolomei

Montepulciano – Ottant'anni di storia, passione e tradizione: la Compagnia Popolare del Bruscello festeggia un traguardo di notevole importanza, un risultato reso possibile grazie ai tanti bruscellanti che nel corso degli anni hanno mantenuto vivo il teatro popolare proveniente dalla civiltà contadina, adattato al mutato contesto sociale e culturale. Come ormai ampiamente annunciato, sarà la “Pia de' Tolomei” ad essere rappresentata in Piazza Grande a Montepulciano nei giorni di Ferragosto, appuntamento che si ripete ormai ogni dieci anni, per festeggiare il compleanno del Bruscello Poliziano.

Domenica 19 maggio verrà presentata l'edizione numero ottanta del Bruscello, attraverso uno speciale evento presso la sala ex-Macelli, a partire dalle ore 17:30, in cui verrà ripercorsa la storia della “Pia de' Tolomei”, alla base della prima rappresentazione che avvenne nel 1939 a Montepulciano. L'autore delle musiche Luciano Garosi, l'autrice del libretto Irene Tofanini, insieme ai bruscellanti, ricorderanno le vecchie e nuove arie della “Pia de' Tolomei”. Durante la serata sarà presentata l'immagine per il manifesto dell'edizione 2019 realizzata da Emanuela Rossi. L'evento si concluderà con un piccolo rinfresco, offerto dal ristorante pizzeria “C'era una Volta” e un brindisi di buon augurio agli ottanta anni del Bruscello Poliziano.

La Compagnia Popolare del Bruscello tramanda la tradizione del Bruscello attraverso la particolare forma di teatro popolare, con canto e recitazione, attraverso la messa in scena di decine di figuranti nello splendido palcoscenico del sagrato del Duomo di Montepulciano, che avviene nei giorni di Ferragosto. Il Bruscello Poliziano è patrocinato dal Comune di Montepulciano, dalla Provincia di Siena e dalla Regione Toscana, in virtù della sua storia e della sua forte valenza culturale.

 

Compagnia Popolare del Bruscello Poliziano

Via delle Lettere 4, 53045 Montepulciano (SI)

Tel. 0578758529

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.bruscello.it

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

 

 

TREQUANDA INFO

Montepulciano oggi

 

Si chiudono le celebrazioni per la Beata Bonizzella

Il weekend di maltempo non ha fermato i festeggiamenti in onore di Bonizzella Cacciaconti, che hanno animato la comunità di Trequanda

 

Trequanda – Nonostante il maltempo che ha imperversato negli ultimi giorni nel territorio, con delle rigide temperature inusuali per il periodo primaverile, la comunità di Trequanda ha salutato con affetto le celebrazioni per la Beata Bonizzella, una delle figure storiche più amate dai cittadini. La settimana di festeggiamenti, un evento ormai tradizionale da molti secoli, ha infatti interessato gli abitanti del comune e numerosi fedeli accorsi a Trequanda dai paesi circostanti, con una serie di iniziative per ricordare la figura di Bonizzella Cacciaconti. Ai festeggiamenti si è accompagna la visita pastorale del Vescovo Stefano Manetti della Diocesi di Montepulciano-Chiusi-Pienza, che assieme al Sindaco Roberto Machetti ha aperto nel pomeriggio di sabato 11 maggio l'urna contenente le spoglie della Beata Bonizzella, situata dietro l'altare della Chiesa dei Santi Pietro e Andrea.

Proprio la caratteristica chiesa situata ai margini della piazza centrale di Trequanda è protagonista della storia di Bonizzella Cacciaconti, risalente al 6 maggio 1500: in tale occasione, dalla finestra del Palazzo Comunale, due consiglieri si accorsero che uno sciame di api entravano e uscivano da una fessura laterale della chiesa. Rimosse le pietre, venne ritrovato il corpo perfettamente conservato della Beata Bonizzella, che emanava un forte odore di incenso. Da quel momento l’urna è diventata il simbolo della fede locale, con numerosi fedeli che accorrono nei giorni delle celebrazioni a Trequanda per rendere omaggio alla Beata.

Come da tradizione, dopo la messa di lunedì 13 maggio alla presenza della autorità civili e religiose, nella serata dello stesso giorno l'urna è stata richiusa, attraverso le due apposite chiavi, e il corpo della Beata Bonizzella è tornato ad attendere dietro l'altare le celebrazioni del prossimo anno.

“Anche quest'anno la comunità ha reagito con grande partecipazione alle celebrazioni in onore di Bonizzella Cacciaconti. dichiara il Sindaco di Trequanda, Roberto Machetti La riuscita della manifestazione dimostra il forte spirito di coesione della nostra comunità, capace di preservare e tramandare una tradizione così antica. I ringraziamenti vanno al parroco Don Sergio Graziani e a tutto il Comitato della Festa della Beata Bonizzella, che si sta già mettendo al lavoro per la festa del prossimo anno.”

 

Comune di Trequanda

Piazza Giuseppe Garibaldi, 8, 53020 Trequanda SI

TEL. 0578-269590

PEC Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

www.comune.trequanda.si.it

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

Tel. +39 348.9143500 (Alessio)

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.valdichianamedia.com
 
 

Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

   

UNIONE DEI COMUNI VALDICHIANA SENESE INFO

Montepulciano oggi

UNIONE DEI COMUNI VALDICHIANA SENESE

COMUNICATO STAMPA

Informazioni, pratiche, procedure a disposizione senza dover andare a Siena
Con l’Ufficio di prossimità la Giustizia torna vicina alla Valdichiana Senese
I dieci Comuni dell’Unione aderiscono al nuovo servizio

Sarà istituito a Montepulciano e sarà a disposizione dei dieci Comuni dell’Unione Valdichiana Senese un “Ufficio di prossimità” ovvero il servizio creato dal Ministero della Giustizia per garantire la diffusione su tutto il territorio nazionale di nuovi punti di contatto e di accesso al sistema-giustizia, specialmente nelle aree interessate dalla revisione delle circoscrizioni giudiziarie che ha comportato, proprio come a Montepulciano, la chiusura di Tribunali.

Il Ministero ha individuato in tre Regioni (Piemonte, Liguria e Toscana) gli enti territoriali-pilota nei quali effettuare la sperimentazione per individuare i modelli di funzionamento da diffondere poi su tutto il territorio nazionale. L’obiettivo è rendere gli adempimenti giudiziari più comodi per i cittadini e più rapida l’azione della Magistratura.

In risposta ad un avviso pubblico della Regione Toscana, il Comune di Montepulciano (come hanno fatto, in provincia di Siena, anche quelli di Abbadia San Salvatore e di Poggibonsi) ha comunicato la propria disponibilità ed è stato ammesso al progetto, finanziato con i fondi europei “Pon Governance e capacità istituzionale”. Recentemente la Giunta dell’Unione dei Comuni Valdichiana Senese ha aderito all’iniziativa di Montepulciano e l’ha fatta propria, in vista dell’avvio della fase sperimentale per l’apertura dello sportello.

L’Ufficio di prossimità si troverà nel Palazzo Comunale, in Piazza Grande, sarà aperto due volte alla settimana, sarà dotato di personale messo a disposizione dall’Ente (opportunamente formato) e di adeguati collegamenti informatici.

Con l’Ufficio di prossimità la giustizia si avvicina ai cittadini. Presso lo sportello potranno essere chiesti documenti e svolte pratiche senza dover necessariamente raggiungere il Tribunale più vicino, nel caso della Valdichiana Senese quello di Siena.

In particolare l’ufficio darà informazioni, assistenza e gestione di pratiche di volontaria giurisdizione, quindi anche a persone meno abbienti o appartenenti alle fasce più deboli che necessitino di amministratori di sostegno o debbano comunque affrontare procedimenti dove le parti stanno in giudizio senza l’ausilio di un legale.

Il territorio della Valdichiana Senese potrà dunque tornare ad utilizzare alcuni servizi della giustizia senza dover fare necessariamente capo al Tribunale di Siena. Da un lato il progetto migliora la qualità della vita dei cittadini, dall’altra rende del sistema-Giustizia nazionale un’immagine nuova, più vicina alle comunità locali.

Le riforme dell’ordinamento giudiziario hanno progressivamente determinato la soppressione e la contrazione di uffici giudiziari, lasciando intere aree geografiche prive di riferimenti di prossimità per i cittadini, soprattutto più deboli, spesso impossibilitati ad avvalersi della consulenza e mediazione di un legale.

L’Ufficio di prossimità rappresenta, dunque, la positiva sintesi tra l’esigenza di favorire più moderne forme di accesso alla giustizia, di razionalizzazione di tempi e costi di funzionamento, e l’opportunità di promuovere sul territorio l’integrazione con gli altri servizi sociali e socio-sanitari.

La Regione Toscana sta programmando giornate formative per il personale dei Comuni che sarà assegnato agli Uffici di Prossimità e, successivamente, con la sottoscrizione di un accordo operativo sperimentale di durata biennale fra il Comune, la Regione, la Corte di Appello di Firenze, il Tribunale di Siena e l’Ordine degli Avvocati di Siena, si potrà avviare il servizio.

14 maggio 2019

   

STRADA DEL VINO NOBILE INFO

Montepulciano oggi

 

Le Strade dei Vini e dei Sapori della Toscana del sud si presentano a Napoli

 

Un evento con buyers internazionali per conoscere i prodotti tipici della Toscana del sud si è tenuto venerdì 10 maggio all'Hotel Royal Continental di Napoli.

 

Napoli Un'intera giornata dedicata alla presentazione delle eccellenze e dei prodotti tipici delle destinazioni turistiche della Toscana del sud, si è tenuta venerdì 10 maggio a Napoli attraverso l'operato congiunto delle tre Strade del Vino e dei Sapori dei territori di competenza. L'incontro si è svolto presso l'Hotel Royal Continental, grazie all'operato congiunto della Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese, la Strada del Vino Orcia e la Strada dei Vini Cortona, con la partecipazione di un gruppo selezionato di aziende locali.

L'iniziativa ha permesso l'incontro tra le aziende della Toscana del sud con un pubblico di buyers turistici, giornalisti, blogger e associazioni di categoria del settore Food & Beverage. Le aziende hanno quindi potuto presentare i rispettivi prodotti tipici, stringere accordi commerciali con i buyers interessati alle destinazioni turistiche toscane e far degustare le proprie eccellenze al pubblico. Inoltre è stata svolta una presentazione generale dei territori delle tre Strade del Vino e dei Sapori attraverso video, immagini e distribuzione di materiale informativo e promozionale.

“L'iniziativa fa parte dei progetti di promozione turistica ed enogastronomica dei nostri territori – spiega Doriano Bui, presidente della Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese – In qualità di soggetto organizzatore intendiamo ringraziare tutte le aziende che hanno partecipato e che ci hanno permesso di illustrare le principali caratteristiche della Toscana del sud, le cui Strade del Vino e dei Sapori sono costantemente al lavoro per potenziare l'offerta e porsi sul mercato come destinazioni turistiche di livello internazionale.”

 

L'evento è stato possibile grazie al contributo della Regione Toscana per PRAF Misura A.2.5 “Promozione e sostegno della valorizzazione dei prodotti enogastronomici del territorio toscano attraverso la creazione e la gestione di percorsi turistici del vino, dell’olio e dei sapori”, gestito dalla Federazione delle Strade del Vino di Toscana.

 

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

Tel. +39 349 8358841 (Valentina)

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.valdichianamedia.com

 

 
 
 

Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

   

SARTEANO, SINALUNGA E MONTICCHIELLO

Montepulciano oggi

 

MUOVIL’ARTE.2

Parkour tra luoghi e sentieri per riconoscere l’identità locale - EDIZIONE2

 

WORKSHOP GRATUITO DI PARKOUR A

SARTEANO, SINALUNGA E MONTICCHIELLO

 

Per il secondo anno consecutivo torna in Valdichiana Muovil’Arte, progetto della Nuova Accademia degli Arrischianti, ente capofila, vincitore del bando SIENAindivenire della Fondazione Monte dei Paschi di Siena.

Muovil’Arte unisce la disciplina del Performance Parkour e la valorizzazione dei luoghi più importanti dei borghi di Sarteano, Sinalunga e Monticchiello.

Inteso come urban freeflow, il performance parkour viene utilizzato come metodo comunicativo per trasmettere l’importanza di vedere il luogo in cui si vive con occhi nuovi, di affrontare ogni sfida nel rispetto di se stessi e dell’ambiente che ci circonda, di vedere un ostacolo come un’opportunità. Ecco come riscoprire i LUOGHI IDENTITARI di Sarteano, Sinalunga e Monticchiello, in una chiave nuova, come motore di aggregazione e riscoperta del territorio. Il progetto MUOVIL’ARTE, grazie agli insegnanti di The Urban Playground Team, vuole quindi portare “in piazza” questa disciplina tramite un workshop negli spazi aperti dei borghi toscani.

 

Ecco le date dei workshop della 2° edizione di Muovil’Arte:

 

1° settimana // dal 03 al 08 giugno workshop a Sarteano

2° settimana // dal 10 al 14 giugno workshop a Sinalunga

3° settimana // dal 17 al 21 giugno workshop a Monticchiello

 

Al termine delle tre settimane di workshop, domenica 23 giugno, verrà realizzata la performance finale dei workshop di parkour a Sarteano, in piazza XXIV Giugno; sarà un evento conclusivo che vedrà in azione tutti i partecipanti del progetto in acrobazie e salti.

Sempre durante l’evento finale, ci sarà lo spettacolo “Zoo Humans” che la compagnia inglese The Urban Playground Team sta portando in giro per l’Europa.

A conclusione dell’evento, in notturna, ci sarà una proiezione videomapping sulla facciata del Teatro Comunale degli Arrischianti realizzata da Simone Pucci sul performance parkour.

 

 

Il progetto MUOVIL’ARTE è realizzato in collaborazione con il Comune di Sarteano, il Comune di Sinalunga - Associazione Nuova Bottega delle Arti, il Teatro Povero di Monticchiello, il Circolo Legambiente Terra e Pace - Riserva di Pietraporciana e con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi di Siena.

 

Seguite le pagine Facebook e Instagram per tutte le informazioni, le iscrizioni e i dettagli.

 

La partecipazione è COMPLETAMENTE GRATUITA e con POSTI LIMITATI!

 

Iscrizioni aperte dal 5 al 26 maggio 2019

 

Info e iscrizioni: +39 393 5225730 dalle ore 16 alle ore 19 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
 
 
 
 

Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

   

MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

 

La 38esima edizione della Fiera dell'Agricoltura è dall'8 al 12 maggio

A Montepulciano cinque giorni di eventi celebrano il mondo rurale

con esposizioni di razza chianina e mezzi agricoli, cene a base di piatti tipici,

spettacoli e gare equestri

Montepulciano - La Fiera dell'Agricoltura presenta il programma degli eventi della sua 38esima edizione, che si terrà dall'8 al 12 maggio, in località Tre Berte, ad Acquaviva di Montepulciano. Tradizione, gastronomia, musica e divertimento sono le parole chiave della rassegna dedicata al all'agricoltura che si articolerà in cinque giorni di appuntamenti, tra mostre mercato, spettacoli e iniziative finalizzate a valorizzare l'eccellenza dei prodotti del territorio.

 

Si inizia mercoledì 8 con "A tavola con il Nobile", la tradizionale cena organizzata in collaborazione con il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, durante la quale sarà possibile degustare prestigiose etichette delle aziende vitivinicole poliziane. Durante la serata verrà inoltre assegnato il premio Cantiniere dell'anno, riconoscimento istituito dal Consorzio per chi si distingue in questa professione.

Da giovedì 9, tutte le sere cene con i piatti tipici della tradizione, di cui protagonista assoluta sarà la carne chianina.

Previsto per venerdì 9 alle ore 21, il Gran Galà di arte equestre a cura dell'Associazione equestre Tre Laghi.

Sabato 11 la giornata si aprirà con la mostra mercato di attrezzi agricoli, da visitare dalle 7.30, mentre dalle 8 l'attenzione si volgerà verso l'11esima edizione dell'esposizione di vitelloni da carne di razza chianina. Per tutti gli appassionati di equitazione, alle 10 sarà possibile assistere alle prove di dressage, svolte all'interno del Campionato nazionale Uisp Ecopneus, e dalle 15.30 alle 18 girare in carrozza all'interno della Fiera. Alle 21 i tre vincitori del Gran Galà equestre proporranno le loro esibizioni nello spettacolo di volteggio, disciplina che prevede l'esecuzione di esercizi di ginnastica artistica a cavallo.

Domenica 12, data conclusiva della Fiera, proseguiranno la mostra mercato di attrezzi agricoli e l'esposizione degli esemplari di chianina. Appuntamenti ancora dedicati al dressage quelli alle 9.30, con la gara, e alle 15 con una prova per la categoria free style, alla quale seguiranno le premiazioni e uno spettacolo equestre.

Sabato e domenica a pranzo sarà aperto lo stand gastronomico, mentre le serate di giovedì, sabato e domenica saranno allietate, dalle 21.30, da musica dal vivo.

 

La Fiera dell'Agricoltura è organizzata dall'Associazione Tre Berte con il patrocinio del Comune di Montepulciano e, con iniziative come l'esposizione di vitelloni di razza chianina, anche per questa edizione si presenta come una rassegna incentrata su quegli animali che in passato sono stati compagni fondamentali dell'uomo per svolgere le attività agricole.

Rinnovando inoltre il sodalizio con l'Associazione equestre Tre Laghi, offre l'occasione di assistere a spettacoli in cui si rende evidente il lavoro, portato avanti ancora oggi, in stretta collaborazione tra l'uomo e il cavallo. Per la cena "A Tavola con il Nobile" è necessaria la prenotazione: 3663201864.

Associazione Tre Berte

S.S 326 Est 154 53045 – Acquaviva di Montepulciano (SI)

Tel: +39 3663201864 (Emanuele)

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

http://www.treberte.org/

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

Tel. 3385441675 (Anita)

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.valdichianamedia.com

 


Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

   

MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

 

Il musical ‘La bella e la bestia’, della Filodrammatica di Sinalunga,

in scena al Teatro Poliziano

Venerdì 10 e sabato 11 maggio alle ore 21:15 e domenica 12 maggio alle 17:15, attori e danzatori, musicisti e coristi si esibiranno sul palco del Teatro Poliziano di Montepulciano per far rivivere una storia senza età che da sempre fa sognare adulti e bambini: ‘La bella e la bestia’

Montepulciano – Il musical La bella e la bestia, firmato Filodrammatica di Sinalunga e nato dalla collaborazione con la Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte Montepulciano, arriva fuori abbonamento, al Teatro Poliziano. Venerdì 10 e sabato 11 maggio alle ore 21:15 e domenica 12 maggio alle 17:15, 46 elementi tra attori e danzatori, 45 musicisti e 35 coristi si esibiranno sul palco del Poliziano per far rivivere una storia senza età che da sempre fa sognare adulti e bambini.

In un castello incantato un giovane principe viziato e prepotente deve fare i conti con il suo passato. Trasformato in una ripugnante Bestia a causa della sua crudeltà, dovrà imparare ad amare e a farsi amare, prima che l’ultimo petalo della rosa magica cada, così da spezzare l’incantesimo. Liberamente tratto all'omonimo film d’animazione del 1991, nella versione filodrammatica la regia è firmata da Marco Mosconi, le musiche dal Maestro Alessio Tiezzi e le coreografie da Maria Stella Poggioni. Un lavoro in parallelo iniziato diversi mesi fa: da una parte il lavoro notevole e incessante degli attori e dei danzatori guidati dal regista Mosconi e della coreografa Poggioni, dall’altra un importante  e meticoloso lavoro portato avanti dal Maestro Tiezzi con l’orchestra e la corale poliziana che ha curato la parte musicale dello spettacolo.

La bella e la bestia è un lavoro che ha unito diverse realtà locali della Valdichiana facendo nascere delle sinergie artistiche belle e interessanti per il nostro territorio. Ci tengo molto a ringraziare tutte le persone che hanno contribuito alla realizzazione e alla messa in scena di questo spettacolo, in particolar modo il Maestro Tiezzi perché con lui per mesi abbiamo lavorato fianco a fianco e mettendo in piedi un bellissimo lavoro di squadra”- dichiara il regista Mosconi

Nel musical niente è lasciato al caso. Anche i costumi, realizzati dal costumista Massimo Gottardi, e tutti gli oggetti di scena, come mobili e piccoli utensili di legno elaborati da Samuele Goti, sono stati curati nei minimi particolari ricercando la perfezione degli arredi originali nell’imponente castello in cui padrone è stato trasformato in una Bestia dal cuore tenere.

Il cast. Il personaggio della Bestia è interpretato da Luca Mosconi, Belle sarà Sara Anselmi, padre di Belle Brunero Terrosi, Fabio Panfi sarà il fornaio, il libraio Francesco Bartolini, Gaston Gabriele Paolucci, Letont Marco Checcarelli, Lumiere Roberta Faggi, Tockins Giacomo Graziani, Mrs Bric Rebecca Papa, Chicco Guido Terrosi, Spolverina Ilaria Dragoni, il Guardaroba Federica Goti, lo Speccio Benedetta Checcarelli, la Strega a narratrice Vanessa Marcocci, il cuoco Fabio Terrosi, il direttore del manicomio Carlo Stefanucci, le tre Gemelle Federica Terrosi, Samantha Giorni, Sharon Vannuzzi, infine gli uomini e le donne del villaggio sono Fortunata Tulisi, Francesca Panzarella, Rosaria Giuliano, Paola Aretini, Giovanna Benocci, Michela Rossi, Monica Marziali, Valentina Mariottini, Samuele Goti, Marco Biancucci, Giacomo Paolucci, Ivan Colombo, Barbara Rosati. Con loro anche le ballerine Caterina Graziani, Roberta Rosellino, Giovanna Manganiello, Elena Marras, Beatrice Marras, Lucrezia Massai, Andreana Lanzara, Bianca Boncompagni e Teresa Graziani.

 

Appuntamento dunque al Teatro Poliziano di Montepulciano il 10, 11 e 12 maggio per scoprire se l’amore, tra Belle e la Bestia, riuscirà a sbocciare prima che l’ultimo petalo della rosa incantata appassisca. Info e prenotazione 0578 757089 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

La Filodrammatica di Sinalunga

via degli Etruschi, 12 53048 Sinalunga

www.sinalunga.org/filodrammatica.htm

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

Tel. +39 349 8358841 (Valentina)

www.valdichianamedia.com

 
 
 
 
 


Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

   

FEDERALBERGHI TOSCANA INFO

Montepulciano oggi

 

Montignoso (MS) – Le nuove tendenze nelle prenotazioni alberghiere e i contratti stipulati con i gestori delle carte di credito generano grosse perdite di tempo e denaro. Quali sono i problemi ricorrenti con le online travel agency (OTA) e quali soluzioni si possono trovare? Questi i temi al centro dell’assemblea pubblica organizzata da Federalberghi Toscana nella giornata di giovedì 9 maggio presso l’Hotel Eden di Cinquale (viale Antonio Gramsci 26, Montignoso). L’assemblea dal titolo “Cancellazioni, sistemi di pagamenti e contratti con le OTA” si propone di discutere dei problemi relativi alla cancellazione gratuita, all’utilizzo delle carte virtuali e alle strategie di successo per trovare soluzioni innovative.

 

“Il rapporto tra strutture ricettive e online travel agency è uno dei punti focali in cui porre la massima attenzione, considerando tutte le potenzialità offerte da queste piattaforme, ma valutandone attentamente rischi e criticità. - dichiara Daniele Barbetti, Presidente di Federalberghi Toscana – Come associazione di categoria invitiamo tutti i soggetti interessati a discutere insieme a noi in un’assemblea pubblica, in cui verranno affrontati i problemi ricorrenti delle OTA e le migliori soluzioni per evitare rischi economici.”

 

“Le OTA sono ormai preponderanti all’interno dei canali di prenotazione degli alberghi, tuttavia abbiamo bisogno di un modello che possa garantire non solo l’ospite, ma anche la struttura ricettiva – dichiara Sabrina Giannetti, Presidente di Federalberghi Costa Apuana – L’assemblea pubblica concentrerà quindi i riflettori su un tema attualissimo, per sensibilizzare gli attori economici e trovare un punto d’incontro.”

 

Il programma della giornata. I lavori di giovedì 9 maggio saranno aperti alle ore 14:30 dall’Assessore regionale Stefano Ciuffo, a cui seguiranno i saluti delle autorità locali. A partire dalle ore 15:30 parteciperanno alla tavola rotonda Alessandro Massimo Nucara (Direttore Generale Federalberghi Nazionale), Alessandro Bartolucci (CEO Besafe Rate), Andrea Romanelli (Direttore Hotel la Pace di Pisa), Corrado Lazzotti (Vice Presidente Banca della Versilia, Lunigiana e Garfagnana), Massimo Allegranti (Dirigente ICCREA Banca Spa), con la moderazione di Nicola Zoppi (CEO Mind Lab Hotel). Alle ore 17 la chiusura dei lavori con il Presidente di Federalberghi Toscana, Daniele Barbetti. L’evento è reso possibile anche grazie al supporto degli sponsor, Gruppo Bancario ICCREA Estra, UnoGas, Bini Contract e M&G Engineering Consulting.

 

 

 

Federalberghi Toscana

 

Ufficio Stampa

Valdichiana Media srl 

 
 


Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

   

COMUNE DI MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

 

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena
 
COMUNICATO STAMPA
 
Il Comune e Sei Toscana annunciano novità nella raccolta dei rifiuti
Due eco-compattatori per la plastica ora attivi a Montepulciano
Pulizia ecologica a vapore per cestini e arredo urbano
 
Ancora novità che potenziano e rendono più efficace il servizio di
raccolta dei rifiuti a Montepulciano. Il Comune e Sei Toscana annunciano
infatti l’attivazione di nuovi servizi per incrementare quantità e
qualità della raccolta differenziata e garantire un decoro ancora
maggiore ai centri abitati.
 
Il primo intervento riguarda gli “eco-compattatori” ovvero i
raccoglitori di bottiglie e flaconi di plastica. Con l’installazione (e
l’imminente attivazione) di quello posizionato in Via Leopardi, ad
Acquaviva, sono dunque due i contenitori di cui si è dotato il Comune;
il primo è già in funzione nel Capoluogo, in Piazza Moulins, di fronte
al supermercato Conad.
L’utilizzo dell’eco-compattatore è molto semplice: basta aprire lo
sportello ed inserire, uno alla volta, gli imballaggi in plastica di cui
si desidera disfarsi. Terminato il conferimento, la macchina compatta i
rifiuti per rendere disponibile la massima quantità di spazio. Alla fine
dell’operazione l’utente riceve uno scontrino che indica la quantità di
rifiuti conferita; i tagliandi devono essere conservati perché è allo
studio uno specifico regolamento comunale, finalizzato ad incentivare le
utenze domestiche che conferiscano i rifiuti in modo differenziato.
 
Come anticipato in una recente seduta del Consiglio Comunale, nel corso
del 2019 saranno poi consegnate 9.600 Sei Card nominative ad altrettante
utenze, in duplice esemplare. La tessera consentirà di usare gli
eco-compattatori per la plastica ed accrediterà automaticamente il saldo
della quantità di rifiuti conferita, non rendendo quindi necessario
conservare gli scontrini.
 
La seconda novità è rappresentata dall’avvio, nel Centro Storico di
Montepulciano Capoluogo, degli interventi di igienizzazione e lavaggio a
vapore di cestini, angoli ed arredi urbani. A tale scopo viene
utilizzata una macchina di ultima generazione che produce un getto di
vapore acqueo a 140°, capace di pulire e igienizzare i cestini per i
rifiuti ma anche, per esempio, panchine pubbliche, e di eliminare in
maniera ecologica piante ed erbe infestanti.
 
Nel quadro del potenziamento dei servizi, rientra infine la piena
attività svolta dei centri di raccolta “Valardegna”, di Montepulciano
Capoluogo, e “Ferrovia”, di Montepulciano Stazione, dove è possibile
conferire comodamente le principali tipologie di rifiuti urbani
differenziati. L’articolazione dell’orario di apertura al pubblico
consente di poterne usufruire tutti i giorni, dal lunedì al sabato,
raggiungendo una delle due strutture, sia la mattina sia il pomeriggio.
 
Ulteriori informazioni sul sito www.seitoscana.it o al numero verde
800127484
 

3 maggio 2019

 

   

TREQUANDA INFO

Montepulciano oggi

 

A Trequanda le celebrazioni per la Beata Bonizzella

Una settimana di festeggiamenti in onore di Bonizzella Cacciaconti, molto amata dalla popolazione, da domenica 5 maggio fino a lunedì 13 maggio

 

Trequanda – Come ogni anno, la prima e la seconda domenica di maggio a Trequanda viene solennemente celebrata la Beata Bonizzella Cacciaconti, figura cruciale nella storia del piccolo e incantevole borgo toscano. I festeggiamenti si apriranno domenica 5 maggio con un pellegrinaggio alla tenuta di Belsedere e proseguiranno per tutta la settimana, fino a culminare il prossimo weekend: sabato 11 maggio alle ore 18 sarà aperta l’urna al cospetto della cittadinanza, per poi essere richiusa come da tradizione lunedì 13 maggio alle ore 21:30, alla presenza delle autorità civili e religiose.

“Da oltre 700 anni Trequanda celebra la figura della Beata Bonizzella, una tradizione fondamentale per la nostra comunità, che ogni anno rinnova lo spirito di appartenenza locale. dichiara il Sindaco di Trequanda, Roberto Machetti Anche quest’anno tutta la cittadinanza è invitata a partecipare ai festeggiamenti che si protrarranno in una serie di iniziative fino alla grande giornata di lunedì 13 maggio. Ringrazio fin da adesso il parroco Don Sergio Graziani e tutto il Comitato della Festa della Beata Bonizzella, in primis il presidente Libio Graziani, per l’impegno che viene da sempre profuso per la buona organizzazione e riuscita dell’evento e anche alle associazioni e ai cittadini che si rendono disponibili con il proprio tempo ed entusiasmo per lo svolgimento delle attività necessarie alla buona riuscita delle celebrazioni.”

La Beata Bonizzella. Vissuta nel XIII secolo, a Bonizzella Cacciaconti sono attribuiti diversi prodigi, sia in vita che dopo la morte. Tra questi ricordiamo la cecità per i malintenzionati, che riacquistavano la vista dopo il pentimento. Vedova Piccolomini, dedicò la sua vita ad aiutare i bisognosi e morì a circa settant’anni nella tenuta di Belsedere, dove si era ritirata per accommiatarsi dal mondo terreno e dalle sue lusinghe. Il suo corpo venne ritrovato il 6 maggio 1500, quando dalla finestra del Consiglio Comunale due consiglieri si accorsero che uno sciame di api entravano e uscivano da una fessura laterale della chiesa dei Santi Pietro e Andrea. Rimosse le pietre, venne ritrovato il corpo perfettamente conservato della Beata, che emanava un forte odore di incenso. Da quel momento l’urna è diventata il simbolo della fede locale, che viene riaperta annualmente in occasione delle celebrazioni del ritrovamento.

Il calendario delle iniziative. Le celebrazioni di quest’anno in onore della Beata Bonizzella si apriranno domenica 5 maggio alle ore 14:30, con un pellegrinaggio alla tenuta di Belsedere e una messa celebrata dal mons. Stefano Manetti, vescovo della diocesi di Montepulciano-Chiusi-Pienza, con cui inizierà la visita pastorale. Nelle giornate di lunedì, martedì e mercoledì, alle ore 18 del pomeriggio, si terrà il triduo di preghiera per le famiglie, i defunti e i giovani, mentre venerdì 10 maggio alle ore 21:30, presso la Chiesa Parrocchiale di Trequanda, si terrà la XVII Rassegna Corale “Beata Bonizzella”. Sabato 11 maggio una giornata densa di iniziative: alle ore 16 la presentazione del libro illustrato sulla vita della Beata, scritto dai bambini della scuola primaria di Trequanda; alle ore 17 l’esibizione del Gruppo Sbandieratori e Tamburini di Torrita di Siena; alle ore 18 l’apertura dell’urna della Beata Bonizzella. Domenica 12 maggio alle ore 8:30 e alle ore 11:30 si terrà la Santa Messa, seguita alle ore 16 dalla processione per le vie del paese, con la partecipazione della banda “La Folkloristica” di Bettolle; il pomeriggio si concluderà con un concerto della banda e con la tombola in Piazza Garibaldi. Per finire, lunedì 13 maggio alle ore 11:30 si terrà la Santa Messa celebrata da S.E. Stefano Manetti, con i sacerdoti della vicaria, alla presenza delle autorità civili e militari, che concluderà la visita pastorale. La grande serata di celebrazioni terminerà alle ore 21.30 con la chiusura dell’urna della Beata Bonizzella e lo spettacolo pirotecnico.

 

Comune di Trequanda

Piazza Giuseppe Garibaldi, 8, 53020 Trequanda SI

TEL. 0578-269590

PEC Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.comune.trequanda.si.it

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

Tel. +39 348.9143500 (Alessio)

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.valdichianamedia.com

 


Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

   

TORRITA DI SIENA INFO

Montepulciano oggi

 

Roberto Ciufoli torna al Teatro degli Oscuri

di Torrita di Siena

Sabato 4 Maggio 2019, nel canonico doppio appuntamento del teatro in piazza Matteotti a Torrita di Siena, alle 19:00 e alle 21:15, torna Roberto Ciufoli con il suo spettacolo ‘Cattivi’

Torrita di Siena – Con il suo spettacolo ‘I Cattivi’, Roberto Ciufoli torna sul palco degli Oscuri di Torrita di Siena sabato 4 maggio alle 19:00 e alle 21:15.

Ciufoli nel suo spettacolo, oltre a firmare la regia è l’interpreta principale, vuole analizzare i personaggi ‘cattivi’. In letteratura, teatro o cinema, i personaggi “cattivi” creano più interesse dei “buoni”, il nero del cattivo è un velo che copre gli altri colori mostrandone a tratti uno scorcio mentre il bianco del buono è una spugna che tutti gli altri colori assorbe. Quando poi a disegnarne i tratti è la penna di Shakespeare, i Cattivi diventano monumenti da visitare e da ammirare.

Cattivi assomigli a Tipi, lo spettacolo che Ciufoli ha portato a Torrita nella scorsa stagione teatrale sempre firmata Compagnia Teatro Giovani Torrita:“Se prima parlavo di tipologie umane diverse, e quindi di atteggiamenti e caratteri di persone, adesso parlo di tipologie di cattivi. I “cattivi” che siamo abituati a considerare tali: Caino e Abele, Giuda, i Cattivi Disney, fino ai villain letterari. Ognuno dei cattivi ha avuto un motivo per essere giudicato tale e io cerco di smuovere questa definizione fino anche a sospendere il giudizio. Prendo in esame anche personaggi borderline, come ad esempio Adamo e Eva, che non si definirebbero cattivi. Altri invece sono cattivi per antonomasia, come il Riccardo III di Shakespeare. Lo spettacolo è divertente perché sono tipologie di cattivi che vengono visti da un punto di vista non convenzionale, perché i cattivi non sono mai cattivi davvero” – spiega Roberto Ciufoli

Anche per lo spettacolo ‘Cattivi’ sono previsti due appuntamenti, quello delle 19 e quello delle 21:15.  Per maggiori informazioni sulla stagione teatrale al via contattare il numero 380.1944435 o lo 0577.686362 dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 20 - email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Compagnia Teatro Giovani

Piazza Matteotti, n. 10 – 53049 TORRITA DI SIENA

INFO 380.1944435 -Teatro Giovani Torrita

www.teatrodeglioscuri.it

 

 Valdichiana Media

Tel. +39 349 8358841 (Valentina)

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


Ufficio Stampa
Valdichiana Media srl 
Piazza Nazioni Unite, 10 - 53049 Torrita di Siena (SI)

 

 

   

GAIOLE IN CHIANTI 25 APRILE

Montepulciano oggi

 

Comunicato stampa del 24 aprile 2019

Le celebrazioni del 25 aprile: la testimonianza di Gino Chini, classe 1919.

 

Gaiole in Chianti celebra la Festa della Liberazione, giovedì 25 aprile, in località Barbischio con la messa solenne, in programma alle ore 10 e 30. A seguire si terrà l’incontro con Gino Chini, classe 1919, cittadino gaiolese superstite della seconda guerra mondiale, con la partecipazione della classe terza della scuola secondaria di primo grado Bettino Ricasoli.

 

   

MONTEPULCIANO INFO

Montepulciano oggi

 

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena
 
COMUNICATO STAMPA
 
Ricchissimo programma di proposte ed eventi per il fine settimana
A Montepulciano spettacoli, incontri, tradizione, sport, visite
naturalistiche
Rullano i tamburi, si avverte l’atmosfera del Bravìo delle Botti
 
E’ un fine settimana particolarmente ricco di appuntamenti quello che
Montepulciano si appresta a vivere. Il calendario comprende eventi e
proposte che spaziano attraverso campi molto differenti e che rivestono
comunque motivi di interesse sia per gli abitanti sia per i visitatori
che continuano ad affollare il territorio.
 
Sabato 27 aprile, alle 9.00, presso la Sala polivalente ex-Macelli, in
Piazza Moulins, l’Associazione Motociclisti Incolumi (A.M.I.) ed il Moto
Club “Nico Martinelli” di Montepulciano propongono un incontro-dibattito
sul tema della sicurezza stradale per i motociclisti. L’iniziativa è
inserita nella 5.a edizione del meeting “In moto per la salute”, prevede
le relazioni di tecnici, medici, esperti del settore e rappresentanti
delle Istituzioni ed è rivolta anche agli studenti di 3.a media
dell’Istituto Comprensivo “Origo”, sedi di Montepulciano e Pienza.
www.motociclisti-incolumi.com
 
Alle 9.30, al Teatro Poliziano, inizierà invece il 1° Convegno nazionale
sulla nevralgia del trigemino organizzato dalle associazioni “Vincere il
dolore” e “Sconfiggere il mostro”. Il programma prevede le testimonianze
di persone affette da questa malattia, di rappresentanti delle
Istituzioni e di esponenti della comunità medico-scientifica. Il
convegno, risultato di un imponente lavoro di sensibilizzazione ed
organizzazione, intende porre le basi per il riconoscimento della
nevralgia del trigemino come malattia invalidante ma anche fare il punto
sullo stato della ricerca scientifica e della terapia medica.
www.vincereildolore.it
 
Nel fine settimana riprende il Festival di Pasqua, rassegna di concerti,
conferenze ed incontri giunta alla 5.a edizione. Sabato 27, alle 18.00,
il Salone di Palazzo Contucci ospiterà due grandi protagonisti del
concertismo italiano di oggi, il pianista Maurizio Baglini e la
violoncellista Silvia Chiesa.
Doppio appuntamento domenica 28. Alle 19.30, nella Sala Master del
Palazzo del Capitano, il festival ospiterà Riccardo Noury, portavoce di
Amnesty International Italia, che tratterà l’argomento “La libertà di
informazione riguarda tutti noi”. Alle 21.15, al Teatro Poliziano, Fabio
Furia (bandoneon) e Walter Agus (pianoforte) saranno i protagonisti del
concerto “Contemporary Tango”, viaggio nelle atmosfere di questo
fondamentale ritmo argentino, da Astor Piazzolla ad oggi.
www.festivaldipasqua.it
 
Al Lago di Montepulciano, sabato 27, dalle 14.30, e domenica 28, dalle
9.00, due giornate dedicate al metodo di coltivazione dell’orto
sinergico. Introduzione teorica e esempi pratici inseriti nel progetto
“Mi.Co.R.Ri.Ze”, organizzato in collaborazione con il locale circolo
Legambiente e con il Collettivo Piranha.
La partecipazione è gratuita. Presso la Riserva Naturale del lago è poi
possibile effettuare, dalle 16.00 – 18.00 l’escursione lungo i percorsi
di bird watching e, domenica pomeriggio, quella nel lago con il battello
alimentato ad energia solare. Di recentissima inaugurazione è il Centro
Visite che offre elementi di storia e tradizioni del Chiaro ma anche
notizie sulla sua attualità (apertura 9.00 – 19.00). I servizi sono su
prenotazione ai nn. 0578 767343 e 334 8284762.
www.riservalagodimontepulciano.it
Sabato sera, alle 21.15, al Teatro dei Concordi di Acquaviva, serata
finale del Festival nazionale del teatro amatoriale. In scena la
compagnia “Il Grappolo” con il suo spettacolo investigativo “L’influsso
dei pianeti”. La formula coinvolge il pubblico, che partecipa
all’indagine, e accompagna la cerimonia di premiazione. Apericena in
teatro dalle ore 19.00. Fb: Teatro dei Concorsi Acquaviva
 
Domenica anche all’insegna dello sport: l’associazione Cerro Bike
organizza il “Trofeo del Nobile XC”, 5.a prova del trofeo nazionale di
mountain bike “Colli e valli”, edizione 2019. I ciclisti scatteranno
alle 9.30 dal campo sportivo di Tre Berte ed effettueranno tre giri di
un anello di 10 km, tracciato nel Bosco delle Cerraie. Fb: Cerro Bike
 
Spettacoli e suggestioni storiche domenica mattina quando, alle 10.00,
da Piazza Grande muoverà il corteo storico che celebrerà l’apertura
dell’anno contradaiolo. Circa 200 figuranti, in costume medioevale,
accompagnati da tamburini e sbandieratori, percorreranno il centro in
direzione della Chiesa di S.Agnese dove sarà officiata la funzione che
segna l’inizio della stagione di maggior attività per le otto contrade
poliziane. Al termine della Messa, nel piazzale di S.Agnese,
spettacolare sbandierata. www.braviodellebotti.com
 
Domenica alle 18.00, nel Salone di Palazzo Ricci, l’Accademia Renana
propone il saggio finale della Scuola Elementare di Teatro, diretta da
Carlo Pasquini. In scena un adattamento della fiaba di Pollicino
interpretata dagli allievi della scuola, compresi due adulti. Tel. 0578
756022
 
Al Museo Civico – Pinacoteca Crociani (apertura 10.00 – 19.00), prosegue
la mostra “Se.Me”, personale di pittura e scultura dell’artista Giuliano
Azzoni, scomparso nel 2011. Per la visita delle raccolte è possibile
avvalersi di audioguide, disponibili in cinque lingue, recentemente
attivate. www.museocivicocomtepulciano.it
 
Ufficio Stampa

26 aprile 2019

 

   

MONTEPULCIANO LIVING

Montepulciano oggi

 

La newsletter eventi di montepulcianoliving.it

Speciale fine settimana 27/28 aprile a Montepulciano

Ricchissimo programma di proposte ed eventi per il fine settimana: a Montepulciano spettacoli, incontri, tradizione, sport, visite naturalistiche
 

E’ un fine settimana particolarmente ricco di appuntamenti quello che Montepulciano si appresta a vivere. Il calendario comprende eventi e proposte che spaziano attraverso campi molto differenti e che rivestono comunque motivi di interesse sia per gli abitanti sia per i visitatori che continuano ad affollare il territorio.

Sabato 27 aprile, alle 9.00, presso la Sala polivalente ex-Macelli, in Piazza Moulins, l’Associazione Motociclisti Incolumi (A.M.I.) ed il Moto Club “Nico Martinelli” di Montepulciano propongono un incontro-dibattito sul tema della sicurezza stradale per i motociclisti. L’iniziativa è inserita nella 5.a edizione del meeting “In moto per la salute”, prevede le relazioni di tecnici, medici, esperti del settore e rappresentanti delle Istituzioni ed è rivolta anche agli studenti di 3.a media dell’Istituto Comprensivo “Origo”, sedi di Montepulciano e Pienza. www.motociclisti-incolumi.com

Alle 9.30, al Teatro Poliziano, inizierà invece il 1° Convegno nazionale sulla nevralgia del trigemino organizzato dalle associazioni “Vincere il dolore” e “Sconfiggere il mostro”. Il programma prevede le testimonianze di persone affette da questa malattia, di rappresentanti delle Istituzioni e di esponenti della comunità medico-scientifica. Il convegno, risultato di un imponente lavoro di sensibilizzazione ed organizzazione, intende porre le basi per il riconoscimento della nevralgia del trigemino come malattia invalidante ma anche fare il punto sullo stato della ricerca scientifica e della terapia medica. www.vincereildolore.it

Nel fine settimana riprende il Festival di Pasqua, rassegna di concerti, conferenze ed incontri giunta alla 5.a edizione. Sabato 27, alle 18.00, il Salone di Palazzo Contucci ospiterà due grandi protagonisti del concertismo italiano di oggi, il pianista Maurizio Baglini e la violoncellista Silvia Chiesa. www.festivaldipasqua.it

Doppio appuntamento domenica 28. Alle 19.30, nella Sala Master del Palazzo del Capitano, il festival ospiterà Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia, che tratterà l’argomento “La libertà di informazione riguarda tutti noi”. Alle 21.15, al Teatro Poliziano, Fabio Furia (bandoneon) e Walter Agus (pianoforte) saranno i protagonisti del concerto “Contemporary Tango”, viaggio nelle atmosfere di questo fondamentale ritmo argentino, da Astor Piazzolla ad oggi. www.festivaldipasqua.it

Al Lago di Montepulciano, sabato 27, dalle 14.30, e domenica 28, dalle 9.00, due giornate dedicate al metodo di coltivazione dell’orto sinergico. Introduzione teorica e esempi pratici inseriti nel progetto “Mi.Co.R.Ri.Ze”, organizzato in collaborazione con il locale circolo Legambiente e con il Collettivo Piranha. La partecipazione è gratuita. Presso la Riserva Naturale del lago è poi possibile effettuare, dalle 16.00 – 18.00, l’escursione lungo i percorsi di bird watching e, domenica pomeriggio, quella sul lago con il battello alimentato ad energia solare. Di recentissima inaugurazione è il Centro Visite, che offre elementi di storia e tradizioni del Chiaro ma anche notizie sulla sua attualità (apertura 9.00 – 19.00).  I servizi sono su prenotazione ai nn. 0578 767343 e 334 8284762.  www.riservalagodimontepulciano.it

Sabato sera, alle 21.15, al Teatro dei Concordi di Acquaviva, serata finale del Festival nazionale del teatro amatoriale. In scena la compagnia “Il Grappolo” con il suo spettacolo investigativo “L’influsso dei pianeti”. La formula coinvolge il pubblico, che partecipa all’indagine, e accompagna la cerimonia di premiazione. Apericena in teatro dalle ore 19.00.  Fb: Teatro dei Concordi Acquaviva

Domenica anche all’insegna dello sport: l’associazione Cerro Bike organizza il “Trofeo del Nobile XC”, 5.a prova del trofeo nazionale di mountain bike “Colli e valli”, edizione 2019. I ciclisti scatteranno alle 9.30 dal campo sportivo di Tre Berte ed effettueranno tre giri di un anello di 10 km, tracciato nel Bosco delle Cerraie.  Fb: Cerro Bike

Spettacoli e suggestioni storiche domenica mattina quando, alle 10.00, da Piazza Grande muoverà il corteo storico che celebrerà l’apertura dell’anno contradaiolo. Circa 200 figuranti, in costume medioevale, accompagnati da tamburini e sbandieratori, percorreranno il centro in direzione della Chiesa di Sant’Agnese dove sarà celebrata la funzione che segna l’inizio della stagione di maggior attività per le otto contrade poliziane. Al termine della Messa, nel piazzale di Sant’Agnese, spettacolare sbandierata. www.braviodellebotti.com

Domenica alle 18.00, nel Salone di Palazzo Ricci, l’Accademia Renana propone il saggio finale della Scuola Elementare di Teatro, diretta da Carlo Pasquini. In scena un adattamento della fiaba di Pollicino interpretata dagli allievi della scuola, compresi due adulti. Tel. 0578 756022  

Al Museo Civico – Pinacoteca Crociani (apertura 10.00 – 19.00), prosegue la mostra “Se.Me”, personale di pittura e scultura dell’artista Giuliano Azzoni, scomparso nel 2011. Per la visita delle raccolte è possibile avvalersi di audioguide, disponibili in cinque lingue, recentemente attivate. www.museocivicomontepulciano.it

 

   

25 APRILE CELEBRAZIONI A MONTEPULCIANO

Montepulciano oggi

 

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena
 
COMUNICATO STAMPA
 
A Montepulciano la celebrazione del 25 Aprile, Anniversario della
Liberazione
La manifestazione di giovedì in collaborazione con l’ANPI Valdichiana
 
Montepulciano celebra il 25 Aprile, Anniversario della Liberazione, con
una manifestazione organizzata in collaborazione con l’ANPI Valdichiana.
 
Giovedì mattina alle 10.00 il corteo, con il gonfalone del Comune ed i
labari delle associazioni, partirà da Piazza Grande, accompagnato dalla
banda dell’Istituto di Musica “H. W. Henze”, e attraverserà tutto il
centro storico per fare tappa al Borgo Buio.
 
Qui sarà deposta una corona d’allora e suonato il silenzio per ricordare
l’impiccagione del giovane partigiano Giuseppe Marino, barbaramente
ucciso dalle truppe tedesche il 23 giugno 1944, il cui cadavere fu
lasciato esposto per giorni, come terrificante monito alla popolazione.
 
La manifestazione giungerà quindi al Giardino di Poggiofanti dove,
davanti al Monumento ai Partigiani, gli interventi istituzionali
tratteggeranno il significato ed il valore della celebrazione.
 
Alle 11.00 sarà celebrata la Messa nel Santuario di S.Agnese dove sarà
reso omaggio alla Cappella dei Caduti in cui una targa apposta dall’ANPI
ricorda i partigiani uccisi nel ’44, nella lotta per la libertà: Mario
Mencattelli, Marino Cappelli, Lanciotto Biagi, Luigi Cagnacci e Giuseppe
Marino.
 
Ufficio Stampa
 

23 aprile 2019

 

   

LICEI POLIZIANI

Montepulciano oggi

 

I.I.S.S. A. Poliziano
Valdichiana Media
 
******
 

Il Liceo Classico ‘A.Poliziano’ trionfa al

Certamen Archeologico del Mediterraneo

 

Lorenzo Checcacci, della classe IV A classico, ha vinto la difficile prova, imponendosi su liceali provenienti da alcuni dei più prestigiosi licei della capitale e di Lazio, Puglia, Emilia-Romagna, Toscana e Lombardia

LICEI POLIZIANI – Il Liceo Classico poliziano stravincere al Certamen Archeologico del Mediterraneo di Palestrina (Roma), prima edizione della nuova versione della storica competizione nazionale conosciuta come Certamen Archeologico Nazionale Prenestino, attivo fra il 2006 e il 2012. Il nuovo corso del certamen richiede competenze archeologiche e di storia dell’arte antica su ben cinque ambiti: greco, romano, cristiano, ebraico e islamico ed è molto più impegnativo di quello del passato, che verteva soltanto sul mondo antico.

 

Il vincitore, Lorenzo Checcacci, ha trattato magistralmente l’acquedotto romano di Segovia (Spagna), la chiesa bizantina di S. Vitale a Ravenna e il difficilissimo ciclo di affreschi di Qusayr ‘Amra (Giordania), meritandosi i 500 euro riservati al vincitore. Oltre la prova di Lorenzo, da sottolineare l’ottima prestazione di anche Teresa Zazzaretta, sempre della IV A classico, che pur non essendo entrata nella sestina dei premiati, ha ottenuto un buon punteggio consentendo al nostro liceo di aggiudicarsi anche il premio riservato agli istituti in gara: un en plein che resterà nella storia della competizione prenestina.

 

Grande soddisfazione esprime il professor Furio Orazio Durando, docente di storia dell’arte e accompagnatore dei due concorrenti: “A Palestrina abbiamo una buona tradizione col classico. Nel 2007 avevamo piazzato due allievi – Matteo Pascucci e Andrea Santelli – al quarto e quinto posto; nel 2012 vi fu il secondo posto di Giulio Brancati, ma questo successo è davvero straordinario. Due su tre delle opere estratte a sorte non erano state affrontate in aula e dunque sono state studiate a parte dai candidati nei due mesi prima della gara. Lorenzo è uno dei migliori allievi che abbia avuto in questa disciplina, un “cavallo di razza” che padroneggia con assoluta sicurezza contenuti complessi e si esprime con autorevolezza già da universitario; Teresa è un’allieva estremamente organizzata, dall’approccio razionale e metodico alla disciplina, possiede notevoli capacità di sintesi e comunica in uno stile asciutto e lineare molto “scientifico”.

 

Il professore Durando plaude inoltre all’organizzazione della competizione da parte dell’I.I.S.S. “Eliano-Luzzatti” e dei colleghi Alberto Iacovacci e Paola Torniai, che si sono prodigati per arricchire culturalmente le giornate di accompagnatori e studenti con visite al museo archeologico nazionale e allo spettacolare santuario della Fortuna Primigenia, capolavoro dell’architettura romana repubblicana, oltre che con un’apprezzata escursione alla cinquecentesca villa Falconieri e al sito archeologico di Tusculum, la seconda patria di Cicerone

 

Giusto il tempo di rientrare e godersi le vacanze pasquali, perché Lorenzo e Teresa, come i loro compagni di IV A classico, saranno impegnati a preparare i seminari di filosofia che terranno sotto la guida della prof. Sandra Mariani a Itaca nel corso dello Stage di cultura classica dal 1° al 9 giugno.

 

 

I.I.S.S. A. Poliziano

Via S.Martino 14b, 53045 Montepulciano (SI)

Tel: 0578/758228

Fax: 0578/717081

Pec: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

http://sito.liceipoliziani.com/

 

Ufficio Stampa: Valdichiana Media

 

   

Pagina 1 di 40

CONDIVIDI / SOCIAL NETWORK

Video in evidenza

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.