Lunedì, Dicembre 06, 2021
   
Text Size

Ambiente e Società oggi

CHECKPOINT - RDE TV/AM 1584 KHZ

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

LA SITUAZIONE POLITICA ALL'ESTERO E I MIGRANTI

A CURA DI

BIAGIO MANNINO

www.ventodinordest.com

www.radiodiffusioneeuropea.net

 

GUARDIE ZOOFILE E.N.P.A. INFORMA

 

CITTADINO DI CAMISANO ( VICENZA ) CON L’HOBBY DI SPARARE AGLI ANIMALI E’ STATO DENUNCIATO DALLE GUARDIE ZOOFILE DELL’E.N.P.A.

Il fatto si verificato a Rampazzo di Camisano Vicentino lo scorso mese, una residente si è rivolta alle Guardie Zoofile Dell’E.N.P.A. di Vicenza dopo avere assistito all’uccisione di un colombaccio “columba palumbus”.

La testimone ha spiegato alle Guardie dell’ E.N.P.A. sopravvenute che era andata come al solito a portare da mangiare a un gatto che teneva in un recinto apposito perché in cura, quando ha sentito l’ennesimo colpo di fucile tipo ad aria compressa provenire dal cortile del suo confinante, dopo di che qualcosa rotolare nell’albero sopra la sua testa e cadere a terra a meno di un metro, era un grosso colombo morente.

Leggi tutto: GUARDIE ZOOFILE E.N.P.A. INFORMA

 

IN PRIMO PIANO - LEAL INFORMA

IL TAR ACCOGLIE IL RICORSO DI LEAL E CONTESTA ALLA PROVINCIA DI TRENTO LA PARTE INERENTE AGLI ABBATTIMENTI DI ORSI PROBLEMATICI PREVISTI DALLE LINEE GUIDA

Con sentenza di oggi 29 settembre il Tar di Trento accoglie il ricorso fatto da LEAL in merito alle nuove linee guida per la gestione degli orsi sul territorio della Provincia di Trento che fissano i casi in cui sarà possibile, in estrema ratio e a seguito di atteggiamenti ritenuti pericolosi o dannosi per l'uomo, disporre l'abbattimento di un orso. LEAL esprime soddisfazione per il risultato ottenuto e  il Tar con la pronuncia odierna ha condiviso parte dei motivi di ricorso ritenendo illegittimi i puntI delle linee guida per la gestione della specie impugnati dalla legale di LEAL Aurora Loprete.  
Gian Marco Prampolini presidente LEAL afferma: "La sentenza di oggi è di grande soddisfazione per noi una sentenza in cui si ribadisce che la Provincia di Trento non può agire senza freni nella gestione degli orsi. Ci auguriamo che si tratti solo dell'inizio di una maggiore sensibilità verso gli orsi la cui unica colpa, è quella di non essere accettati sul territorio. Abbiamo anche a cuore la sorte di M49 e M57 che ancora sono reclusi al Casteller e che sono stati recentemente castrati non è ancora chiaro se chimicamente o chirurgicamente compromettendo in questo modo la loro condizione di animali selvatici".

 

CHECKPOINT - RDE TV/AM 1584 KHZ

 

IN STUDIO BIAGIO MANNINO

www.radiodiffusioneeuropea.net

 

 

 

CHECKPOINT - RDE TV/AM 1584 KHZ

IN STUDIO BIAGIO MANNINO

www.radiodiffusioneeuropea.net

 

PIANETA OGGI REPORTER

DA VILLA OPICINA - TS

INCONTRO CON L'ARTISTA CANTANTESTEFANO NARDINI

A CURA DI GRAZIANO D'ANDREA DIRETTORE DI RDE TV

www.radiodiffusioneeuropea.net

PROGRAMMA IN COLLABORAZIONE CON IL CIRCUITO RTV INTERREGIONALE TERRESTRE.

 

   

RADIO IDEA - MOLFETTA INFORMA

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Un risultato importante quello di Radio Idea, una delle poche emittenti locali in F.M. del territorio, ultima rimasta nella città di Molfetta,  che da circa 40 anni intrattiene  i propri ascoltatori con notizie, informazione e soprattutto selezioni musicali. Dal lavoro che l’emittente svolge quotidianamente in radio nella selezione delle nuove uscite musicali per la trasmissione radiofonica, vengono selezionati gli artisti che ogni anno partecipano al Disconovità Gran Galà, giunto alla ventesima edizione.

L’evento si è svolto in due serate il 19 e il  28 luglio 2021 nell’Anfiteatro di Molfetta (Ba), con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Molfetta e la partnership della F.I.D.A.S. (Federazione Italiana Associazioni Donatori Sangue).

Lucia Catacchio come sempre ha presentato la serata, coadiuvata da due splendide vallette: Miriana e Jennifer.

Lucia Catacchio è anche la direttrice artistica, ed ha ideato un format esclusivo che prevede la proiezione del videoclip musicale con l’esecuzione live in sincrono del cantante. Un format adatto anche per la diretta televisiva su Radio Idea TV e quella radiofonica su Radio Idea e le emittenti aderenti al Circuito Airplay.

Tra gli ospiti, il grande ritorno di Heaven di Battista, una cantante italo americana, che è pervenuta da Londra dove era in tournée. Ricordiamo che la prima apparizioni in Italia dell’artista è stata a Molfetta in occasione della seconda edizione del Disconovità 2003. Come in quella occasione ha ricevuto una targa ricordo dal presidente Regionale Puglia e Basilicata ANESV – AGIS, Cosimo Amato.

La colonna sonora del Disconovità, con il testo di Luigi Catacchio, musica e voce di Ray Campa cantautore salentino, dopo la versione ufficiale radio edit con 124.000 visualizzazioni su Youtube e la dance remix feat. dj Stefano Dani,  è stata presentata in anteprima (radio date 29 luglio 2021) la versión en español feat. Catiana (Claudia Romero Ramírez), una giovane cantante di appena 16 anni di Valentia (Spagna).

Leggi tutto: RADIO IDEA - MOLFETTA INFORMA

   

A VENT'ANNI DA GENOVA 2001, NON DIMENTICARE, MA GUARDANDO AVANTI

 

La posizione della dirigenza nazionale di magistratura Democratica.

 

L’articolo 13, quarto comma, della Costituzione prevede che sia punita ogni violenza fisica e morale sulle persone comunque sottoposte a restrizioni di libertà.

Si tratta dell’unico obbligo di incriminazione espresso dalla nostra Costituzione antifascista, che raccoglieva la memoria ancora bruciante delle violenze del regime contro i dissidenti e gli oppositori politici. 

Il rilievo costituzionale conferito alla protezione delle persone “ristrette” – termine che richiama non solo lo stato di detenzione e di internamento in r.e.m.s., così come di  arresto e fermo, ma anche il trattamento sanitario obbligatorio e  il trattenimento nei Centri di permanenza per i rimpatri – richiede un’assoluta effettività della giurisdizione sulle violazioni dei diritti umani che vedono coinvolte le Forze dell’ordine, anzitutto nella fase delle indagini per l’accertamento dei fatti e delle responsabilità e poi nell’esercizio dell’azione penale e nel processo.

A vent’anni dai fatti di Genova ci troviamo invece a constatare la persistente difficoltà della giurisdizione nell’entrare in profondità nei fatti di abuso contro le persone private della libertà, nell’accertare le reali dinamiche degli eventi e nello stabilire le responsabilità dei singoli pubblici ufficiali.

Leggi tutto: A VENT'ANNI DA GENOVA 2001, NON DIMENTICARE, MA GUARDANDO AVANTI

   

IL PUNTO - RST SAIUZ NETWORK

A CURA DI

GIOVANNI SGNAOLIN

www.saiuzmedia.it

   

RITORNO ALLE ORIGINI PER SFUGGIRE AI SOCIAL

DI GRAZIANO D'ANDREA DIRETTORE DELLA TESTATA RDE AM RADIO DIFFUSIONE EUROPEA

www.radiodiffusioneeuropea.net

 

Si, ho deciso di ritornare al caro vecchio sito perché reputo che nell’ultimo decennio ci siamo lasciati troppo coinvolgere dai Social. Iniziato come per gioco, il modo di comunicare attraverso questi strumenti si é rivelato un boomerang. Dove interviene la censura con algoritmi in maniera indiscriminata si realizza di fatto un metodo repressivo antiliberale che non può e non deve essere accettato. Io mi auguro che la follia collettiva di questo mezzo incominci ad implodere su se stesso. I primi segnali sono sotto gli occhi di tutti. L’era Covid ha smascherato un progetto di controllo mondiale delle masse senza precedenti. Da sempre sappiamo di essere schedati, di essere dei numeri, di non poter fare scelte veramente libere. Siamo bombardati dall’informazione e dalla pubblicità. La guerra delle fake news é solo all’inizio ma ha già creato danni incalcolabili. Con i Social si spostano preferenze, si gioca al teatrino della politica, tutti contro tutti. Ogni frase, ogni pensiero è analizzato e ingigantito come un enorme boomerang che ritorna al mittente con tutte le conseguenze del caso. Oggi si vive per i Like, imperano gli influencer, si spostano soldi per chi ha più amici collegati, ma non ci si rende conto che la realtà virtuale sta avendo la meglio sulla vita reale, sui valori, sulle poche ma importanti amicizie. No, non abbiamo tremila amici ne abbiamo forse tre o quattro, ma non li vediamo più, sono sommersi in mezzo a seimila occhi che ci scrutano, controllano, giudicano.

Si, ritorno in zona protetta, il posto dove posso decidere se ho voglia o no di avere dei commenti. Ritorno a casa mia dove scrivo quello che mi pare e piace senza preoccuparmi di capire se al signor FB piaccia o no quello che scrivo. La libertà prima di tutto. Benvenuti fino a prova contraria nel mio sito ufficiale.

 

   

RASSEGNA STAMPA DI GARANTITALY ASTERISCO INFORMAZIONI

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

LE NOTIZI:

Il brand “Esercito Sportswear”, marchio commerciale dell’Esercito Italiano per la produzione e la distribuzione di capi di abbigliamento e accessori, partecipa per la prima volta all’evento Pitti Uomo nella Fortezza da Basso di Firenze.

 

Nestlé sta finanziando un intenso programma di ricerca e sviluppo per preparare la Fondazione Earth’s al lancio in tutta Europa nel 2022 della nuova etichetta sull'impatto ambientale dei prodotti alimentari.

 

“Nutrinform battery”, “NutriScore”, un ‘semaforo’ che giudica il grado di impatto ambientale, dall’origine allo scaffale, un semaforo, a otto colori, per capire come  favorire la riciclabilità delle confezioni: fare un acquisto consapevole sarà sempre  più difficile.

 

L'azienda vicentina di scarpe sportive e casual “Nice Footwear” entra nel settore delle calzature di lusso Made in Italy attraverso l’acquisizione di “Favaro Manifattura Calzaturiera”, realtà d’eccellenza del comparto ‘donna’ della Riviera del Brenta.

 

"Le relazioni commerciali sono prima di tutto relazioni umane: il settore ha bisogno di ritornare a parlarsi, discutere di affari, di vedere i prodotti e toccarli con mano" dice il presidente di Macfruit, Renzo Piraccini.

 

Protocollo d’Intesa tra il Mipaaf e il Commissariato per la partecipazione dell’Italia a Expo 2020 Dubai, dal 1 ottobre 2021 al 31 marzo 2022. A Expo Dubai ci sarà anche il padiglione “delle donne”, per colmare il divario di genere.

 

Nasce in Italia il primo master della Psicologia della moda, corso di studi, per ora on line, ospitato e promosso dalla Ecole Supérieure de Relooking (ESR): propone una interessante analisi profonda dell’abbigliamento.

 

L'Italia sarà il primo Paese europeo a dotarsi di un disciplinare basato sul sistema nazionale di produzione integrata e i produttori dovranno rispettare regole uniche in materia di impiego di agrofarmaci e di buone prassi in vigna e in cantina.

 

La Politica agricola comune (Pac) dovrebbe prevedere che entro la fine dell’anno prossimo le etichette del vino possano essere obbligate a riportare l’indicazione del valore energetico, come ogni altro alimento.

 

Assomac dimostra nello studio  “FOCUS Reshoring Mediterraneo ed Europa” che  le aziende che producono componenti essenziali nel settore della moda stanno riportando le produzioni vicino a casa, in Europa o nel bacino del Mediterraneo.

 

Bando di concorso “Think4Food” dedicato ai giovani fino ai 40 anni che studiano, fanno ricerca o che hanno una impresa nel campo agroalimentare: promosso da Legacoop Bologna, vuole mettere in connessione le imprese cooperative bolognesi con startup, ricercatori e studenti universitari.

 

 

   

CONCERTO CON CARLO COLOMBO QUARTET A CAORLE

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

 

Piazza Matteotti

All’interno del 7° Festival “I luoghi e le parole” della Biblioteca Civica di Caorle si terrà luned’ 5 luglio il primo di 3 eventi organizzati da Luisa Trevisi – Idee che danno spettacolo. Si tratta di un concerto con il Carlo Colombo Quartet, formato da Carlo Colombo piano e voce; Renato Peppoloni batteria e cori; Giorgio Panagin contrabbasso e cori, Stefano Gajon clarinetto, glockenspiel e cori.

Leggi tutto: CONCERTO CON CARLO COLOMBO QUARTET A CAORLE

   

MANIFESTAZIONE NAZIONALE PER LA LIBERAZIONE DEGLI ORSI

 

COMUNICATO STAMPA

Sabato 3 luglio a Trento Manifestazione Nazionale per la liberazione degli orsi

Evento contro gli abbattimenti previsti dalla Provincia autonoma: sabato 3 luglio la terza manifestazione nazionale della campagna #StopCasteller

Gli attivisti di Assemblea Antispecista e Centro sociale Bruno: “Saremo in piazza per denunciare le recenti linee guida, pubblicate dalla Provincia Autonoma, che individuano nell'uccisione degli orsi la strategia privilegiata per gestire la convivenza con questi animali”

E’ prevista per sabato 3 luglio alle ore 16, in piazza Dante a Trento, la terza manifestazione nazionale della campagna #Stopcasteller, contro la detenzione degli orsi rinchiusi nella struttura alle porte della città.

Gli attivisti scenderanno in piazza per denunciare le recenti linee guida, pubblicate dalla Provincia Autonoma, che individuano nell'abbattimento degli orsi la strategia privilegiata per gestire la convivenza con questi animali. La manifestazione è organizzata da Assemblea Antispecista e Centro sociale.

Leggi tutto: MANIFESTAZIONE NAZIONALE PER LA LIBERAZIONE DEGLI ORSI

   

IN PRIMO PIANO - LEAL INFORMA

 

PARTE LA RACCOLTA FIRME PER ABOLIRE LA CACCIA
TUTTI POSSIAMO ESSERE PROTAGONISTI DEL CAMBIAMENTO E MIGLIORARE LA STORIA, BASTA VOLERLO !
 
Dal 1 luglio a fine settembre inizia la raccolta firme per abolire la caccia, si può firmare recandosi all'Ufficio Elettorale del proprio Comune o presso i banchetti nelle piazze di centinaia di città in tutto il Paese.


 
Conferenza Stampa per la presentazione e promozione del Referendum 2021 SÌ ABOLIAMO LA CACCIA che si terrà venerdì 02 luglio 2021 ore 10.00 presso la Sala Piccola della Protomoteca in Campidoglio, grazie all'ospitalità e sostegno del presidente della Commissione Ambiente Daniele Diaco.
Saranno presenti: la Sindaca Raggi e alcuni parlamentari che sostengono l'iniziativa, giornalisti Rai e Mediaset, alcuno personaggi del mondo dello spettacolo che promuovono il referendum, rappresentanti delle associazioni animaliste e ambientaliste.
 
La caccia è un'attività violenta, cruenta, sanguinaria; provoca ingenti danni ambientali per i milioni di pallini di piombo e cartucce che vengono abbandonate sul terreno dai cacciatori ed inquinano campagne e falde acquifere; è responsabile di uno sperpero di decine di milioni di euro di denaro pubblico per il ripopolamento degli animali selvatici; alla fine della stagione di caccia, nel mese di febbraio si verifica un ingente abbandono di cani utilizzati dai cacciatori, come registrato dalle Regioni; le stesse federazioni sportive di tiro (al volo, carabina, pistola, arco, balestra) rifiutano la presenza e la partecipazione di cacciatori o anche di persone che abbiano ucciso un solo animale; inoltre ritengo non sia affatto educativo per i minori che crescono in famiglie dove sono presenti i cacciatori, che tentano di travisare il significato della caccia come una passione per a natura e gli animali, senza considerare la pericolosa abitudine alla violenza che potrebbe provocare problemi e danni ai minori che sin da piccoli sono amanti degli animali.
Chiedo per favore un gentile riscontro per la la partecipazione alla conferenza.
 
Di seguito il link del testo referendario depositato il 21/05 u.s. in Cassazione e pubblicato sulla G.U.:

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2021-05-22&atto.codiceRedazionale=21A03225&elenco30giorni=false

A questo link il Comunicato Stampa ufficiale del Comitato Referendum Sì Aboliamo la Caccia.
 

Pier Paolo Cirillo - Vice Presidente
Responsabile Ufficio Stampa
Comitato Sì Aboliamo la Caccia
tel. 3664656275 
pec:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito Web  - www.referendumsiaboliamolacaccia.it
Facebook - https://www.facebook.com/ComitatoSiAboliamolaCaccia

 

   
   

PILLOLE D'AMBIENTE - RST SAIUZ NETWORK

IN COLLABORAZIONE CON RST SAIUZ NETWORK

REGIA CENTRALE ROSARIO MORENO

www.radiosaiuz.it

www.saiuzmedia.it

   

SPECIALE RADIO SAIUZ

COOPERATIVA SOCIALE COSMO SCS

BENESSERE GIOVANI

ATTIVITA' SVOLTE CON I GIOVANI DURANTE LA PANDEMIA

A CURA DI SABRINA CICCOTTI

   

IL PUNTO - RST SAIUZ NETWORK

"AUMENTO DEL PREZZO DELLE MATERIE PRIME"

A CURA DI GIOVANNI SGNAOLIN

www.radiosaiuz.it

   

PILLOLE D'AMBIENTE - RST SAIUZ NETWORK

CON GABRIELE BALDAN

REGIA CENTRALE ROSARIO MORENO

www.radiosaiuz.it

   

L'APPROFONDIMENTO - RDE TV/AM 1584 KHZ

IN STUDIO GRAZIANO D'ANDREA

INTERVISTE E COLLEGAMENTI

www.radiodiffusioneeuropea.net

   

Pagina 1 di 33

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.